Carlo Goldoni
Il povero superbo

ATTO PRIMO

SCENA QUARTA   Il Cavaliere solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Il Cavaliere solo.

 

 

Oh che perfetto odore

Che vien da quel salame! Ah, mi rapisce

A forza il cuor dal petto.

Mi viene l'acqua in bocca: oh benedetto!

Mi piaceria provarlo,

Ma mi vergogno. E di chi avrò vergogna,

Che qui non v'è nessuno? Presto, presto:

Due fette di salame ed un bicchiero

Ber di vin, non sconviene a un cavaliero.

Oh fame, oh fame! oh dolorata fame!

Oh buono! ancora il meglio (mangia)

Io mangiato non ho, ma le vivande

Condisce l'appetito.

Proviamo questo vino. Oh saporito, (mangia e beve)

Oh prezïoso, oh caro...!

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License