Carlo Goldoni
La vedova spiritosa

ATTO QUINTO

SCENA ULTIMA   Don Isidoro e i suddetti

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA ULTIMA

 

Don Isidoro e i suddetti.

 

ISI.

Che vivano gli sposi. So tutto, e mi consolo.

Mandai otto pernici a comperar di volo.

Il pane abbrustolito stamane andò in malora,

A cena questa sera sarà più buono ancora.

PLA.

Signor, son maritata. Anch'io, come vedete,

Resto padrona in casa col zio, se nol sapete.

Scrocchi non ne vogliamo. Vi venero, vi stimo;

Ma voi di questa casa ve n'anderete il primo.

ISI.

Don Berto, cosa dite?

BER.

Oh, lascio fare a lei.

ISI.

Non mancano le case, signora, ai pari miei.

M'avrà don Sigismondo amico e servitore.

SIG.

Sì, un servitor trovatemi, mi farete favore,

Un braccier per la sposa.

ISI.

Io, io la servirò.

LUI.

Scrocchi per casa mia? Rispondo, signor no.

ISI.

Tavola a me non manca, non manca compagnia.

(Dove comandan donne, vi è troppa economia.

Lo troverò ben io, lo troverò sì certo

Un altro baccellone, compagno di don Berto). (da sé, e parte)

PLA.

A compiere le nozze andiam col rito usato.

L'amore e la concordia a noi conservi il fato.

Lungi dai tetti nostri gli scrocchi e gl'impostori,

Che son delle famiglie nemici e seduttori.

Grazie alla sorte amica, la casa ha ben ridotta

Un poco di buon spirito, un poco di condotta.

In una sola cosa lo spirto mi è mancato;

Volea la libertade, e alfin mi ho innamorato.

Questo è quel passo forte, a cui gli spirti umani

Resistere non possono che standovi lontani.

Io coraggiosa e forte, costante e prevenuta,

Fidando di me stessa, coll'altre son caduta.

Spero però felice non meno il mio destino:

Godo di aver per sempre tal sposo a me vicino;

E goderò più molto, se chi mi ascolta e vede,

A noi degli error nostri grazia e perdon concede.

 

Fine della Commedia.

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License