Carlo Goldoni
Il vero amico

ATTO SECONDO

SCENA QUARTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Trivella e detto.

 

TRIV. Signor padrone... (con ansietà)

FLOR. Che cosa c’è?

TRIV. Presto, per amor del cielo; il signor Lelio è stato assalito da due nemici; ei si difende colla spada da tutti e due, ma è in pericolo; lo vada a soccorrere.

FLOR. Dove? (s’alza)

TRIV. Qui nella strada.

FLOR. Vado subito a sagrificar per l’amico anche il sangue, se fa di bisogno. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License