Carlo Goldoni
Amore in caricatura

ATTO PRIMO

SCENA DODICESIMA   Il Conte Policastro, il Marchese Carpofero, il Cavalier Tritogano e i suddetti.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DODICESIMA

 

Il Conte Policastro, il Marchese Carpofero, il Cavalier Tritogano e i suddetti.

 

CARP.

Madama, vi ho servita.

Vi aspetta e vi ringrazia

La contessa Cingè.

 

MAD.

Monsieur, bien obligée.

 

CARP.

Troppo cortese.

Rispondo in italian; non so il francese.

 

TRIT.

La baronessa Olimpia

Sta ben, vi riverisce, e quanto prima

Verrà da voi.

 

MAD.

Que je suis charmée.

 

TRIT.

Sarmè? Non vi capisco.

 

MAD.

Povero Cavalier, lo compatisco. (a Monsieur de la Coteroti)

 

MONS.

Rien de tout, rien de tout. (a Madama)

 

POL.

Cara Madama,

State ben di salute?

 

MAD.

Toujours à vos servì, monsieur Petit.

 

POL.

Come! Avete appetito?

 

MAD.

Oui, oui.

 

Ah, Monsieur Coteroti,

J'ai appetito, oui, oui. (ridendosi del Conte)

 

MONS.

Ah Madame, je le sais bien,

Ce monsieur n'antande rien. (a Madama)

 

POL.

} a tre

Deh, parlatemi italiano:

Il linguaggio oltramontano

Non è facile per me.

TRIT.

 

 

CARP.

 

 

MAD.

} a due

Ma foè, ma foè,

Miserable, j'ai pitiè.

 

 

 

 

 

 

MONS.

 

 

 

 

 

POL.

Con licenza.

 

 

 

 

 

 

 

MAD.

Non partite.

 

 

 

 

 

 

 

CARP.

Riverisco.

 

 

 

 

 

 

 

MAD.

Non andate.

 

 

 

 

 

 

 

TRIT.

Vi son servo.

 

 

 

 

 

 

 

MAD.

Qui restate.

 

 

 

 

 

 

 

POL.

} a tre

Non parlate più francese,

Che la lingua del paese

Non si deve disprezzar.

 

 

 

 

 

 

TRIT.

 

 

 

 

 

CARP.

 

 

MAD.

} a due

Più francese non parliamo,

Vi vogliamo soddisfar.

 

 

 

 

 

 

MONS.

 

 

 

 

 

POL.

} a tre

Ah Madama compitissima,

Ah Monsieur generosissimo!

 

 

 

 

 

 

TRIT.

 

 

 

 

 

CARP.

 

 

MAD.

Cavalieri gentilissimi.

 

 

 

 

 

 

 

MONS.

Miei padroni colendissimi.

 

 

 

 

 

 

 

MAD.

} a due

Voi potete comandar.

 

 

 

 

 

 

MONS.

 

 

 

 

 

CARP.

Se volete che balliamo,

 

 

 

 

 

 

 

TRIT.

Se volete che cantiamo,

 

 

 

 

 

 

 

POL.

Se volete che giochiamo,

 

 

 

 

 

 

 

a tre

Divertire ci possiamo,

Basta sol lo dite a me.

 

 

 

 

 

 

 

MAD.

Oui, Messieurs, ce que vous plait.

 

 

 

 

 

 

 

POL.

} a tre

Se francese più parlate,

Perdonate, - vado via.

 

 

 

 

 

 

TRIT.

 

 

 

 

 

CARP.

 

 

MAD.

No, restate in cortesia.

 

 

 

 

 

 

 

MONS.

Non parliamo più françois.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TUTTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stiamo tutti allegramente,

E godiam concordemente

L'allegria che vien dal cor.

Viva, viva l'amicizia;

Bando, bando alla tristizia;

Viva, viva il buon umor.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License