Carlo Goldoni
Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

ATTO SECONDO

SCENA SESTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

La Regina, Aurelia ed Erminio

 

REG.

Ma voi, voi che dovreste (ad Erminio)

Con migliori consigli

Svegliar nel di lui core

La sopita ragione,

Voi delle sue follie siete cagione.

ERM.

Io, regina? Più tosto...

AUR.

Ma voi, nel giorno istesso

Che a me date la mano,

D'altra fiamma accendete il core insano?

ERM.

Credetemi, mia cara...

REG.

Ma sfogherò, m'impegno,

Contro di voi lo sdegno.

ERM.

Placate l'ira vostra...

AUR.

Non soffrirò con pace

Il tradimento audace.

ERM.

Oh Dei! Ma non è vero...

AUR.

Parto per non udirvi, menzognero. (parte)

ERM.

Fermatevi, sentite...

REG.

Dite perfido, dite,

Se offesa, se oltraggiata...

ERM.

Seguo la bella mia, che fugge irata. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License