Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Salvatore Cammarano
La battaglia di Legnano

IntraText CT - Lettura del testo

  • ATTO PRIMO - EGLI VIVE
    • Scena prima. Coro, Arrigo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

ATTO PRIMO - EGLI VIVE

 

Scena prima. Coro, Arrigo

 

Parte della riedificata Milano, in vicinanza delle mura. Da una parte della città s'inoltrano i Militi piacentini, ed alcune centurie di Verona, di Brescia, di Novara e di Vercelli: la contrada è gremita di popolo, come i soprastanti veroni, da cui pendono arazzi variopinti e giulive ghirlande: un grido universale di esultanza, un prolungato batter di palme, ed un nembo di fiori cadente dall'alto sulle squadre attesta le festevoli accoglienze ad esse prodigate. Arrigo è tra i guerrieri veronesi.

2. Coro d'introduzione

Coro
Viva Italia! sacro un patto
Tutti stringe i figli suoi:
Esso alfin di tanti ha fatto
Un sol popolo d'eroi!
Le bandiere in campo spiega,
O Lombarda invitta Lega,
E discorra un gel per l'ossa
Al feroce Barbarossa.
Viva Italia forte ed una
Colla spada e col pensier!
Questo suol che a noi fu cuna,
Tomba fia dello stranier!

Scena e Cavatina

Arrigo
(O magnanima e prima
Delle città lombarde,
O Milan valorosa, io ti saluto,
Io dalla tomba sorto
Al par di te!
S'accese all'ombra delle sacre
Tue rinascenti mura
Il fuoco, ond'io eternamente avvamperò.
Divina cagion de' miei sospiri,
Io bevo l'aure alfin che tu respiri!
La pia materna mano
Chiuse la mia ferita ...
Eppur da te lontano
Io non sentia la vita:
Come in un mar di pianto
Parea sepolto il cor ...
Ah! solo a te d'accanto
Saprò che io vivo ancor.

Scena e Romanza

(voci interne che a poco a poco s'avanzano)

Coro d'uomini
Viva Italia forte ed una
Colla spada e col pensier ecc.

Arrigo Ecco Rolando! ...




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License