Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Giuseppe Gioachino Belli
Sonetti romaneschi

IntraText - Concordanze

(Hapax - parole che occorrono una sola volta)


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

      Sonetto
12567 892(4) | del popolo «e tterenosse inducasse in tentazione», ecc. 12568 80(5) | grazia degli amici, che mi v’inducono, ecc.»~ ~ ~ 12569 1012(1) | Ciò vuol dire «indulgente»; ma qui è un quietista. 12570 925(5) | Indurisce. 12571 115(2) | Procaccia con industria. 12572 1639(4) | Ha da industriarsi e fare, ecc. 12573 338(3) | Procurare di inebriarsi a’ bevitori. 12574 1028(3) | Roma quest’uso che riusciti inefficaci i soccorsi della medicina 12575 633(6) | tutto il precipizio dell’inerzia. 12576 1456(1) | Uomini inetti. 12577 719 | zzirlivarli e zzirlivarle7~v’infagottate du’ costati assciutti~che 12578 2129 | la novena!~ ~Dua de quell’infamacci framasoni~s’arrivorno a 12579 1782 | serra-serra~de porcaccia infamaccia ammalatia,~pe sturbà Rreggno2 12580 1352 | di sorelle snaturate~che infaman sé per offuscare il vero.~ ~ 12581 1183(8) | Libello infamatorio. 12582 1746 | che ppermetti11 simile infamie, e ppoi roppi12 er servizzio~ 12583 2094 | a bbuggiarate!~Ma nun infamità da cannonate?~Quer povero 12584 654 | ppartorito,~noi ggiú cciavemo da infangà li piedi.~ ~Roma, 23 dicembre 12585 857(3) | Fantiglioli (infantiglioli): convulsioni dei bambini. 12586 1229 | pe ffajje arisvejjà6 llinfantijjoli7~e stroppiàcceli8 poi, come 12587 1229(7) | Convulsioni infantili. 12588 19 | la neve1~~ nun vienghi a infarinà ppiù le campaggne?~Tanto ’ 12589 1710 | occhi cani~j’hanno tanto infarzito, sor Oreste,~che mmanco 12590 552 | commare! Io poveretta~con che infascio sto fjo cuanno viè ffora?!~ ~ 12591 1677 | Bbenedetta quela bbalia~che ll’ha infassciata e cche jj’ha ddato er latte!~ ~ 12592 676 | mmanco era accusí bbene infassciato~er fío de Napujjone8 piccinino.~ ~ 12593 1117(8) | coglioni alle, ecc.: per infastidire le, ecc. 12594 960(11) | Rompergli, ecc.: infastidirle. 12595 472(1) | A infecciare le gale. 12596 26 | er busse, e sti quattro inferlicchese8~che tt’hanno aruvinato 12597 2090 | tte li metti a ffà ttanti inferlícchese~d’accimature, squinzia bbalucana,~ 12598 363 | Ecco l’istoria:~co cquellinfernuperto de nottata~me ne 12599 123(18) | debitori, i quali dalle inferriate sporgono alcune borsette 12600 1207(2) | ripararono dalla Calabria infestata dai Saraceni. 12601 665(2) | Roma, sulla via Cassia, infestato già da masnadieri. 12602 1758 | dritto dritto,~e ppò ancora infettà llantro2 bbestiame,~er 12603 121(1a) | trafitti, sanguinolenti e infiammati. 12604 1299(8) | M’infiammo. 12605 773(5) | Infievoliti. 12606 313 | un spirajjo de portone~pe infilacce un’a uno ar cortilone,~come 12607 383 | trovatte er per nell’ovo,~e infilatte una gujja in un vertecchio,5~ ~ 12608 757 | zomarello,~chiama er garzone, infílete er corpetto,~ ~saluta Mamma, 12609 405 | tetro tetro,~e ddisce che jjinfili er cudicugno.~ ~Bbè’, perché 12610 1784 | a l’incontro io povero infilisce5~me penzo che sta gran bona 12611 1073(2) | Infilzare. 12612 1412(3) | Una infilzata. 12613 Int | Prutone.~Alcuni non della infima plebe volgono l’articolo 12614 720(4) | in Roma anche nelle non infime società, è questo pel quale 12615 709 | dde cucchiari?~ ~Sèntime: infin che cc’è una porteria~che 12616 109 | Cremente~ ~Me sento arifiatato! Infinarmente~oggi ho ffatto lo stacco 12617 2021(1) | trasse tosto su quel luogo infinita torba d’infermi, e non è 12618 1532 | Doppo annata5 la causa a l’infinito~caso c’un poveretto esschi6 12619 1849 | né abbasta un fiore pe infiorà li prati.~ ~Voi me chiamate 12620 1526 | vedi, Nino:~la tavola è infiorata sana sana~d’erba-santa-maria, 12621 942 | passato:~tutti-cuanti t’infioreno de ggijji.~ ~Ma ddajje tempo 12622 25 | chiappe e de cojjoni!~Quant’infirze de schiaffi e de cazzotti!~ ~ 12623 482 | er grugno?3~ ~Che ffò! Mminfirzo un giorno er cudicugno,4~ 12624 2017 | su a Ppalazzo,~e ll’hanno infittucciato cavajjere.~ ~Lui dunque, 12625 570(2) | della Epifania per la loro influenza sui misteriosi eventi. 12626 66(8) | in chi va soggetto a due influenze, quella del Cielo cioè, 12627 988(8) | Fa più cosa: rileva più; influisce più. 12628 1441 | pijjà ssattacca~a li ferri infocati: e un antro4 vizzio,~che 12629 1945 | zerve, caro lei, che cce s’infochi.~Piano: lei senti la raggione, 12630 131(5) | Infoiato, preso da una donna. 12631 1188(9) | moneta di rame. Gli osti infondono del rame nel vino per fargli 12632 Int | dello spirito che que’ corpi informa e determina. Così i volti 12633 414 | campana.2~Lei se vadi a informà pe bborgo-novo3~si cche 12634 1156(11)| Pretendono alcuni male informati che il Governo in quell’ 12635 435 | ttrovà un canale~pe avé un’informazzione un po’ aggrazziata;~e ppenzerebbe 12636 1925 | maggnera,8 eh Caterina?~ ~S’informino, canajja sscemunita.~La 12637 1532(4) | Di farlo infracidare. 12638 1037(2) | Ti si sono infradiciate? 12639 1307 | Fu addrittura una frebbe inframmatoria,~e ’r medico me dava er 12640 1183 | zantaro~era un bravo limbello inframmatorio,8~d’abbruscialla9 pe mmano 12641 1424(4) | T’infrange. 12642 1425(2) | Per infrangerti. 12643 1532 | condanna~prima de fallo infrascicà4 in zegreta!~ ~Doppo annata5 12644 1037 | Le bbagarine1~ ~Te se infrascicate?2 Ôh adesso sbuffa.~È ccalata 12645 874(4) | Infrociarsi: cacciarsi dentro. Le froce 12646 874 | Mascello, ecco de bbotto~sce s’infroscia4 abbrivata5 una carrozza~ 12647 1022 | Nun ze8 trova».~ ~E llui s’infuria, me dder zomaro,~me sbatte 12648 1566(1) | diavolo a quattro: strepitare infuriando. 12649 1452 | Come! Aritorni via?! Ccusí infuriato?!~Tu cquarche ccosa te va 12650 1812 | dite accusí, cché mme scinfurio.~Chi mme chiama Ggiuseppe 12651 1356 | pulizzia come l’asscenza5 infusa.~ ~E cquann’anche accusì 12652 1975 | dito.~«Chi è?», strillo infuscato e inzonnolito.~Disce: «Arzàteve, 12653 1299 | tte n’accorgerai come m’infusco8~a sfoderà ssentenze e a 12654 1230 | Grigorio,~2 dde metall’infuso3 e bbattezzate,~e vve fanno 12655 1472 | der zeminario.~ ~Chi nun ingabbia a ttempo er zucanario~ 12656 1290 | arètichi2 furfanti:~l’aveveno ingabbiati3 tanto bbene,~e mmo invesce 12657 600 | zanto2 e cco le bbraccia~t’ingabbiava l’uscelli a cquarte a cquarte;~ ~ 12658 132 | a la serena~me toccherà ingaggiamme pe ssordato.~ ~Tra ccarne 12659 279 | zinale~prima de tutto e ssingaggiò ssordato;~doppo se fesce 12660 441 | de la su’ parrocchia~ha ingallato da9 dodisci zitelle.~ ~Terni, 12661 138 | padronale4…~bbasta je monti a ingalluzzí la cresta.~ ~Er zupadrone 12662 674 | acqua pe ttrafila,6~e ppe ingannà la vista addopra er rosso.~ ~ 12663 260(8) | Ingannare, dar nel segno. 12664 656(6) | alcuno, vale: «farlo giù, ingannarlo». 12665 1220(1) | Prendere una cantonata: ingannarsi a partito. 12666 153(1a) | Ingannarti. 12667 41(1) | Molti azionisti rimasero ingannati e perdettero le loro somministrazioni.~ ~ ~ 12668 1062(1) | quella stessa appariscenza ingannevole, che fece nascere il proverbio 12669 23(3) | Colcò: fece giù, ingannò. 12670 433(2) | Ingarbugliare. 12671 1383 | A mmé ttutto stimpiccio ingarbujjato~me pare un gioco-lisscio3 12672 2088 | capotammurro~come li fa ingarrà! ccome li manna!...~ ~Ve 12673 1334 | Iddio, caso ch’er Papa nun c’ingarri,7~l’appricherebbe a un’antr’ 12674 2078 | bbrava bbotteguccia~per ingeggnacce inzieme io e la sposa,~e 12675 1102 | mmaschera7 scià8 ddetto~che vvingeggnate puro cor zoffietto9~pe ffà 12676 1601 | nnun ce lo vonno;~e ssingeggneno a ffa cquello che pponno~ 12677 1639 | prèdico sempre io: «Zinforosa,~ingeggnete11 cardèa:12 la ggente onesta~ 12678 649 | chiodo:~ma ppe cquanto s’ingeggni a Mmodo Propio,4~ancora 12679 1550(11)| attribuito a que’ due vocaboli, s’ingegnano di ricondurla alla naturale 12680 1102(9) | Ingegnarsi col soffietto: fare la spia. 12681 402 | pe ffamme ggonfietto~v’ingegnate cor fico e cco la bbrugna?3~ ~ 12682 1639(11)| Ingegnati. 12683 388(12) | Ingégnati, prendi aderenze. 12684 1777(3) | Se non era l’ingegnosa operazione. 12685 1230(1) | adoperata, ma tutto sempre e ingenuamente espresso secondoché purgato 12686 1245(1) | delle terre: questa seconda ingerenza è stata oggi modificata 12687 1238 | scerti tali~quelli lòro ingergacci6 de latini,~li vedévio7 12688 1517(5) | Me la inghiottisca, me la inghiotta. 12689 127(5) | Inghiottirlo. 12690 1350(11)| Inghiottirsi. 12691 1517(5) | Me la inghiottisca, me la inghiotta. 12692 1614(13)| Inghiottite. 12693 255(1) | un boccone non ancor bene inghiottito.~ ~ ~ 12694 1108(8) | Molti divoti inginocchiati e colla bocca in terra segnano 12695 235 | er monno ccurre2 pe l’ingiù:~che tte ne frega3 a tté? 12696 1209 | precisa ora d’ore 17 resta ingiunto al Notaro del Loco Sig. 12697 74(11) | altrui il nome delle feste: ingiuriarlo. 12698 1812 | ttutta bbontà mmia si1 nun l’ingiurio.~ ~Sto nome cqui, nnun me 12699 1400(1) | l’anno 1835. Il satirista ingiuriò le stabilissime leggi della 12700 1385 | ingiustizzia de sti tempi ingiusti~termina la vecchiaja a lo 12701 219(9) | Libro (inglesismo). 12702 920(1) | un cibo che facilmente s’ingoi. «Va giù, come un giuramento 12703 1650(2) | Ingoiarsi. 12704 1614(10)| Se n’è ingoiato. 12705 402(3) | di queste. Un semplice s’ingoiò la sua prugna, e il barbiere 12706 1764(1) | mortale afagia, mercé l’ingollamento di un bicchier d’acqua con 12707 1140(7) | S’ingollò. 12708 293(4) | quando l’atmosfera si vede ingombra di nuvoli immobili e come 12709 32 | matte e stravolte idee che ingombrano le fantasie superstiziose 12710 498(2) | originariamente Querquetulano, essendo ingombro di quercie. 12711 1614 | saetta!~Nun inciaffà,16 ingordaccio bbuggiarone...~E la sarvietta?17 12712 381 | Fregassecco, er Ruffiano e Mastr’Ingozza.~ ~Cuesti li cristiani, 12713 526 | ha ddetto.~ ~E l’ingiurie ingozzate, e llaccidenti,~ ppartitelle 12714 686 | lo Stato a la carlona,~ha ingozzato una frotta de Franceschi,4~ 12715 1159(7) | Se le ingozzi di nuovo.~ ~ ~ 12716 2250 | ancora nun ho mmai possuto~ingranní llostaria sott’a la torre?~ 12717 833(2) | vale: «aver buon tempo». «Ingrassar la vigna», cioè «utilizzare». 12718 964(4) | Ingrassarsi: ingrassare. 12719 964 | anni arreto~c’attenneva3 a ingrassasse,4 fesce voto~de principià 12720 865 | tutt’una pasta~co sti fichi ingrassati da l’ebbrei.~ ~Roma, 5 febbraio 12721 172 | vestiti rossi e ggialli1~~ c’ingrassaveno l’oche cor trifojjo.~ ~Ecchete 12722 1669 | su’ nove,8~se diverti,9 s’ingrassi, e ttorni presto.~ ~24 settembre 12723 502 | li somari che stanno a l’ingrasso~magnanno carta zifferata4 12724 1145 | sscervellatte8 co sta ggente ingrata~pe ffà oggni ggiorno un’ 12725 1057 | de l’innoscenza mia m’ha ingravidato».~ ~E cqui accusa qualunque 12726 686 | russio, er brussio e llingresino~manneranno tre ffrotte pe 12727 2048 | a mmé mme tocca de morí ingriggnita!~Ma io me chiamo sempre 12728 1093 | cojjone, sta’ llí, mmore8 ingriggnito,9~sin c’aritorni a scòla 12729 1093(9) | Ingrignito esprime quella certa contrazione 12730 1417 | er cane der dragon era ingrillato:~er cancello era bbell’e 12731 993 | scalino.~Perché ppoi? pe ingroppà13 cquattro maggnoni.~ ~Ma 12732 1931 | ttroppo chiasso: er bianco? ingrossa...~ ~Eppoi, ggira e rriggira, 12733 807 | edè? ’na mmannolina.3~ ~Ha ingrossato le chiappe Caterina!4~E 12734 59 | ddrento a ’n portone~e ppoingrufalla7 indove tocca, tocca;~sibbè 12735 59(7) | Ingrufarla: parola oscena. 12736 1036(7) | D’ingrufarsi: di comprimere. 12737 1036 | ffesce quello,6~c’avanti d’ingrufasse7 Dorotea,~un giorno pijjò 12738 268 | Si sse tratta de dajje un’ingrufata,4~je la daròggnisempre 12739 625 | confessionario~ce dassimo una bbona ingrufatina~da piede a la stazzione 12740 284 | fa a ttempo a smartí4 llingrufature!5~ ~Nun pare un piatto d’ 12741 369(3) | Ingrugnato. 12742 1529(8) | De Inguanzo Ribera. 12743 241 | 241. Lo scommido~ ~Sor Inguento-de-tuzzia,1 a la grazzietta:2~m’ha 12744 1654 | 1654. L’inguilino antico~ ~Doppo tant’anni 12745 1752 | priscissione;~e vvederai che ssinibbisce er lago.7~ ~7 agosto 1835~ ~ 12746 701 | puro9 un Papa sscemo~che inibbissi quarcora de bbisboccio!10~ ~ 12747 1208(1) | Tribbunale delle Strade resta inibbìto che non si possi fare il 12748 1774(1) | Inibire. 12749 1938(4) | omnium abundantiam, servies inimico tuo quem immittet tibi Dominus, 12750 1368(11)| dextris meis, donec ponam inimicos tuos scabellum pedum tuorum». 12751 521(2) | cennamelle e cantarvi parole inintelliggibili. 12752 386(4) | Pagherò: specie di polizzino inintelligibile, dietro la presentazione 12753 53(9) | Inintelligibili. 12754 1024 | fame:~ ~ché cquanno co stiniqua educazzione~8 ppoi prelati 12755 937 | er pomo entrato~in cuelle inique du’ golacce jjotte,1~~ pe 12756 Int | appoggiare con vigore sulla c iniziale de’ seguenti vocaboli, la 12757 1209(1) | modo di lettura di alcuni iniziati in quest’arte, quali, oltre 12758 1568 | bbottijje a ttutto pasto,~ma llinnacqua però ccor vin d’Orvieto.~ ~ 12759 1303(10)| pisciabotte è propriamente «un innaffiatoio da strade»; qui si prende 12760 1939(3) | screditati cittadini di Roma e innalzati al grado di ciambellani 12761 1661(10)| Così dicendo s’innalzo verso il cielo l’indice 12762 1726(7) | Innamorarsi. 12763 1726 | lliticà cco un prete~che innamorasse7 de vojantre8 donne.~ ~3 12764 580 | che vvoi de scerto4 ve n’innamorate.~ ~Eppuro5 llí, tre osti 12765 91(1) | Innamorato cotto-spolpato. 12766 234 | iggnommerà?7 quell’antra innaspa;~e ffanno come lo strozzino8 12767 1060(9) | Mi dice d’insitarlo, innestarlo. 12768 1229(1) | L’innesto. 12769 1553 | 1553. Er missionario dell’Innia1~ ~Nostro Siggnore, a cquella 12770 Int | vennetta; andare, annà, indaco, innico, mondo, monno. Allorché 12771 1116 | llassà12 la ggente viva~s’innimmicheno er boja, ch’è er bastone~ 12772 1229 | li nostri fijjoli~da stinnoccolerie3 de vormijjoni.4~ ~Vedi 12773 1709(8) | Ex capite innocentiae. 12774 176 | cunculina5~ ~Nun 6 l’innocentina:~quanno dereto a nnoi tôna 12775 700(6) | Innocenza.~ ~ ~ 12776 1275(1) | cioè il capo del Tribunale Innocenziano, s’indica nelle scritture 12777 774(2) | Piazza Navona, fabbricata da Innocenzio x sulle rovine dell’antico 12778 1095(10)| predominare le streghe e renderne innocue le malie.~ ~ ~ 12779 2028 | ffiandra! e nnun ce fa l’innoscentina?~Sta ffresco er zor milordo! 12780 898 | Bravo er zor cascamorto innoscentino!~Co ste bbelle promesse 12781 2175(1) | Agli stazionarii questa innovazione non piace. 12782 1129(1) | Fra gl’innumerevoli rimedii, di virtù simpatica, 12783 2094 | 2094. L’innurto novo~ ~Sentite? Pe un antr’ 12784 1639 | cor timor de Ddio~ha da innustriasse e ffà4 ccome fo io,~pe gguadaggnasse5 12785 1229(3) | Queste inoculazioni. 12786 1871(12)| scuse troppo sollecite e inopportune».~ ~ ~ 12787 Int | inclinazione e capacità.~Di qui la inopportunità nel mio libro di filastrocche 12788 842(11) | certe regole che qui sarebbe inopportuno e lungo il riferire. 12789 391(6) | il più vasto di Roma, ma inornato e di cattiva forma. 12790 1638(5) | Che son tali da inorridire chi le vede. 12791 280 | indove cojje cojje.~ ~E inortr’a cquesto che llui sciojje 12792 1670 | ladri, la staggione un po’ inortrata...~ ~E cche nnove sce2 12793 375 | naso-e-pprimiera7~s’è vvienuto a inquartà sto Nuncefusse8~st’areng’ 12794 1941 | Èrivo4 un anno fa ttantinquartato,5~e mmó pparete un moccolo 12795 2054 | un boccio!~Zzitto, nun t’inquietà: lo so de scerto~c’hai ggià 12796 1165 | bellissimo spediente~de fàcce6 l’inquietato e curre7 via.~ ~Eh, Cchecco 12797 1308 | Padre Curato mio, nun ce s’inquieti:~cqua in chiesa sua sce 12798 1692 | nun ho rraggione si1 mminquieto!~Guarda che strappi tiè 12799 1832 | a sséde2 intanto er gran inquisitore,~che li fa sfraggellà ppe 12800 1029(11)| che fruttarono la frusta inquisitoriale a Galileo Galilei. Vorremo 12801 803(1) | Appartiene ai frati della Inquisizione. Quali successori alla Dea 12802 1281 | Su sta vosce la Santa Inquisizzione,~ch’è nnimmica ggiurata 12803 458(3) | e s’introducono portando insalate per le case, a fine d’ottenere 12804 63(7) | Insalutato hospite, cioè: «all’improvviso». 12805 346(4) | Formula tolta dalle inscrizioni sovrapposte per lo più alle 12806 1012(6) | Insegnando. 12807 1482(8) | laici e senza voti, i quali insegnano lettura, calligrafia e aritmetica. 12808 1149(11)| Impararti, per «insegnarti».~ ~ ~ 12809 1094(5) | abolito l’uso di dette due insegne. 12810 1978(6) | Insegnerà. 12811 1208(1) | fantesca maledica chi non le insegnò l’alfabeto. 12812 404(5) | fugge da un serpente che la insegue per divorarla. 12813 1416(9) | trovò aperta, e, sempre inseguito dal dragone smontato anch’ 12814 150(9) | tallo di cicoria presso all’insemenzire. 12815 1275(8) | quel congiungere delle mani inserendo i diti dell’una in quelli 12816 607(3) | per dire che cose belle!, inserito qui tanto per vilipendio 12817 2148(2) | Inserviente di stufa, cioè di bagni. 12818 1772(4) | Gl’insetti. 12819 1599(1) | La insidia, il tradimento ecc. 12820 1033(8) | Àzzicano: adescano, insidiano, uccellano. 12821 1134(5) | proverbiale lo mette nelle insidie del cacciatore. 12822 1300(7) | gli 8193 premiati, erano insignificanti, e chi gli estraeva restava 12823 183(6) | Parola insignificativa, che sta per «nulla» e si 12824 209 | me de San Calisto1~~ che insinente2 a ddiscorrene è peccato.~ ~ 12825 1920(4) | si son poste due e onde insinuare il modo della pronunzia, 12826 1658(1) | Pivolare è «quel continuo insistere chiedendo, che non altrui 12827 1060(9) | Mi dice d’insitarlo, innestarlo. 12828 413(7) | in pessime ottave, nenia insoffribile cantata sul colascione e 12829 1252(4) | Insolfa: accende. 12830 1108(15)| Non insorge mai la più piccola differenza.~ ~ ~ 12831 1327(1) | usa all’accadere di cose insperate. 12832 1571(3) | Santo all’orecchio in atto d’inspirargli la dottrina ch’ei scrive. 12833 1236(11)| torti, lagrimavano di quella inspirazione del santopetto Geronimo, 12834 1419(6) | dal Fontemaggi colle sue inspirazioni musicali, togliendone le 12835 1046(3) | Lo installa. 12836 1248(1) | chiese sono privilegiati ad instar. 12837 303(2) | Instituì. 12838 1364(1) | Instituita da una compagnia di azionisti 12839 1747(6) | Scolopi sono chierici regolari instituiti da S. Giuseppe Calascanzio, 12840 574(1) | proprietà interna de’ loro instituti; e una volta per settimana 12841 1599(5) | Instruito. 12842 1721(4) | Vi instupidite. 12843 1533(1) | Instupidito. 12844 822(6) | Insubbiare, da subbia. 12845 Int | croce contro lo spirito insubordinato e licenzioso che qua e 12846 720(9) | un balletto comico, molto insulso, dato dal lodato coreografo, 12847 1106(8) | T’insulta.~ ~ ~ 12848 1826(3) | Non m’insultare. 12849 492(2) | Insultarmi. 12850 1159(1) | Insultato. 12851 1938(2) | Insulti. 12852 336 | madre lo pijjorno pe ’n’insurto:~e mmettenno li fijji a 12853 1458(8) | Intaccateci. 12854 1458 | padrone squajja7~in un’antra intaccatesce8 lo sborzo.~Ccusí, a striggne 12855 1458 | e a la fine se conteno l’intacche.~ ~Nun parlo bbene? Oggnuno 12856 1488(3) | Intasca, afferra» e che so io. 12857 313(3) | di sopra del fondo, e poi intascano la cartaccia, ove talvolta 12858 900 | madrimonio disgrazziato~ ~, intavola! Tra Ggaspero e Pprezziosa~ 12859 900 | er madrimonio è bbell’e intavolato.~Ma cche vvòi che tte dichi? 12860 356 | discorzi peccristo ch’io v’intavolo,~sor imbriaconaccio d’acquavita~ 12861 564(7) | entrare per principale parte integrale una terra già bagnata del 12862 766(5) | Qui sinonimo di intelligente. 12863 1045(5) | pompa. Ma per alcune male intelligenze sorte tra lui e la Romana 12864 910(9) | Intenda.~ ~ ~ 12865 1652(9) | Ma facciamo ad intenderci. 12866 842(5) | Far ciriola: intendersi segretamente cogli avversari, 12867 1068(11)| Pietro in latino, poiché intendeva fondare una Chiesa latina. 12868 1110(5) | Intendevo. 12869 880(2) | Ci intendiamo. 12870 788(6) | Oratore, intendiamoci bene. 12871 719(3) | Intendo. 12872 750 | o fforte.~ ~Nun v’ha da intenerí la pinitenza~der zacco, 12873 1107 | Ddiomira,~ch’è in d’un’età da intenerijje2 er core.~ ~Bútteteje3 a 12874 1107(2) | Intenerirgli. 12875 1236(11)| busto del poeta: mentre gli inteneriti fratelli, colle braccia 12876 1318 | me sentii tutto quanto intenerito,~e mme messe9 a studià cquarche 12877 2193 | inzolenze,~rugheno e nun intenneno raggione?~ ~Perché ffanno 12878 1418 | Un bravo capo-comico intennente~sai chi cce ll’ha? la Compaggnia 12879 1110 | ddí rregola-scerta.4~ ~Intennevo5 sortanto ch’er giacchetto6~ 12880 1684 | Fforzi2 perché nnun te n’intenni tu?~ ~Ner ffora er lunario 12881 1770 | de fiori de marva:~a bbon intennitor poche parole.~ ~17 settembre 12882 1587 | diavolo.~ ~Pe mmé ccome l’intènno ve la sfravolo.3~Er demonio, 12883 1105(6) | vale: «aver conseguito l’intento». 12884 2021(1) | girovaghi scorreano per la intera città gridando a tutta gola: 12885 725(4) | un tempo terminava, quasi intercalare, le loro stroffe d’amore. 12886 1634 | vaticana, a preservare per sua intercessione la città di Roma dal vicino 12887 1514(12)| sulla solita lista degl’interdetti per inadempimento al precetto 12888 808 | mortipricanne9 le mijjara intere~pe ffacce10 venerà ccrosce 12889 1080(11)| superarono gli scudi 15.000. Interessante articolo di romana statistica!~ ~ ~ 12890 717(8) | Premere, interessare. 12891 1860(7) | rebus ipsius aliquid; sed interfice a viro usque ad mulierem, 12892 1033(2) | croce e chiodi! cristiane interiezioni di maraviglia. 12893 413(7) | sconce contorsioni, i di cui interlocutori, tutti uomini, sono sempre 12894 389(4) | Tu di’ il tuo parere, interloquisci. 12895 502(3) | vastissimo, e unite da interne comunicazioni. 12896 398(7) | qui noi lo scriviamo per intero onde evitare l’h, da cui 12897 1266(7) | Iddio sa come, è sempre interpolata la orazione seguente: Benedetto 12898 625(8) | città recitando il rosario interpolato da canzoncine divote: e 12899 1058(5) | gambetta. Far la gambetta è «interporre una propria gamba fra le 12900 174(7) | inferiore di quest’arco, interrata delle vecchie rovine. ~ ~ ~ 12901 2258 | tonica è l’istessa.~, pper interressà nnun m’interressa;~ma ssò 12902 362 | annò er Boja pe ccuriero,~interroganno tutti in zur tenore;~e arisposeno 12903 881(13) | Siete contenta? Formula di interrogazione che fa il sacerdote negli 12904 1069(1) | voce languida, affannosa e interrotta. 12905 158 | mese~er matto li luscid’intervalli.~ ~Eh, ggià sse sa cc’a 12906 397(2) | Gesù. Al liceo de’ preti intervengono solamente que’ fanciulli 12907 1 | presiedé G. G. Belli, ed intervennero i letterati Perticari Giulio, 12908 1445(9) | anche i prelati che vi erano intervenuti. I piccoli guardano sempre 12909 878 | coruccio;1 e ccastaggnole~s’inteseno per aria e zzaganelle.2~ ~ 12910 67 | che jje penneva un parmo d’intestibbile,16~sotto ar costato cquì 12911 1771 | che vviè7 da debbolezza~d’intestibbili8 oppuro9 de bbudella.~ ~ 12912 457(6) | Medicina contro le verminazioni intestinali. 12913 1696 | granni:~lei me manni a l’intíbbodi,3 me manni,~me pareràna 12914 322 | e cc’è un lampanarone intigamato~tra ccerti vetri a uso de 12915 879 | carci5 de li muli.~ ~Bbasta intíggnesce6 un pezzo de sfilarcio7~ 12916 200 | ppuzza de cascio puzza!~E intiggnete a nnegà! ppuzza de cascio!~ ~ 12917 111 | quanno viè lo sbarzo,2 intiggno,2a~ciavessi d’aricurre a 12918 33 | fratello~che s’è mmesso a intignà3 cco la patujja!~ ~Mosca!4 12919 1138(1) | verbi romaneschi intignare e intignarsi, incocciare e incocciarsi 12920 140 | guazzetto:~accusí cce intigne un po’ de pane.~ ~In legno, 12921 879(6) | Intignerci. 12922 432 | scera-vergine8 c’accora~tu intígnete a ssonà ssin che l’orloggio~ 12923 355 | vvoto~a ccas’e cchiese d’intimajje guerra,~va llí cor una fiaccola 12924 574(1) | precedono i convogli funebri; intimano le associazioni dei cadaveri, 12925 1514 | mmasticalla male,6~eppoi disse: «Intimate li fratelli».7~ ~Che aveva 12926 1795 | nteso che ccarezze hanno intimato~a cchi opre bbottega in 12927 1514(13)| Alla intimazione de’ sacramenti, volle l’ 12928 1548(3) | Cameriere e consigliere intimo di Nostro Signore. 12929 527 | ar mercato.~ ~Chi vvò l’intìmo, chi la scitazzione,~chi 12930 1093 | viè4 cquer brutto pivetto5 intirrizzito~tutte le notte a bbatteme6 12931 1703 | Perché?» «Pperché ssera intisíta3 tutta».~«Niente: un poco 12932 978 | quanno la trovo,~vado tutto intisito5 e a ggruggno6 bbasso,~come 12933 10 | Uovo; estratto dall’opera intitolata: Saggio storico sulla Rivoluzione 12934 1761 | de bbanchieri e a le case intitolate.4~ ~E de sti Papi ce se 12935 466(4) | Vedi la nota 2 del Sonettointit° Monziggnor Tesoriere, ove 12936 952 | picca:3 propio venti!~Come intocca mommó4 ssò vventunora.~ 12937 719 | A mmé mmabbasta un’intoccata, un zenno,~pe indovinà cche 12938 399(2) | Intollerabile. 12939 1119(4) | uniti in sodalizi, fonte d’intolleranze, di privilegi esclusivi 12940 1609 | torti~si9 ha ttanta smania d’intonà er Maggnifica.10~ ~30 agosto 12941 1008 | Sapete Iddio de llà ccosa v’intòna~quanno er bene sciarriva 12942 724(3) | sono di forma romboidale e intonacati di uno smalto bianco di 12943 353 | ffalla corta~su ddupiedi intonassimo er rosario~tutt’e ttre ssott’ 12944 1475 | porteno, Presede.2~Senti?... intoneno adesso er risponzorio.~Guarda... 12945 1331 | mano su la turba maggna,~intoni un bravo Vebbattizzo, e 12946 364(5) | estremo dei panni. Qui «carta intonsa». 12947 1721 | donna! A un zusospiro~v’intontite,4 la vista ve s’appanna,~ 12948 2045 | sscelonita, anniscita, intontolita,~come vienissi dd’un’ 12949 1533 | Figuret’io! Me svejjo intontolito,1~~ me tasto in fronte ar 12950 1406(7) | Gl’intoppi. 12951 1357(3) | Mi s’intorbida. 12952 403 | bbirbi,1 in de la gola~nun jintorcina un bravo collarino,~c’è 12953 1837 | era una cosa~da favve intorcinà4 ccome stuppini.~ ~Ma a 12954 650 | scià3~tanti corvacci neri intorn’a ssé~che de colore lui 12955 1687 | So cch’io sto Smira me s’intorza in gola~come fussi,4 per 12956 947 | incastro,10~je se potría intorzà11 cquarche ffufiggna.12~ ~« 12957 1406 | pare, per dio, che jje s’intorzi7 in gola:~e cquanno parli 12958 1220(4) | Stima, nel significato intransitivo di «onoratezza».~ ~ ~ 12959 1341(11)| Nell’intraprendere.~ ~ ~ 12960 1341 | pellegrino poverello~ne l’intraprenne11 un viaggio de quarcora?~ 12961 356(5) | Notissima riedificazione, intrapresa con fondi largiti dai credenti 12962 1207 | indovinà cche ddiavolo d’intrecci5~se saranno imbrojjati, 12963 65(2) | condotto assiso sulle mani intrecciate di due persone. 12964 75 | ché ggià sse sa ttutto l’intreccio:~a mmezza vita sce sugate 12965 1269(5) | Frate conventuale, intrigante, istigatore e spia del Governo. 12966 1870(6) | Amici intrinseci. 12967 2021(1) | spacciare immaginette, bambagia intrisa nell’olio della votiva lampada, 12968 474(2) | per di sotto da una mano introdotta in una specie di veste ch’ 12969 699(14) | contrada».~Tutti gli spropositi introdotti in questo sonetto, e vari 12970 1048(1) | interlocutore qui appresso introdotto, è un certo tale, conosciuto 12971 608(2) | e splendidezza, il volgo introduce sempre il paragone della 12972 402(3) | gota che doveva radere, introduceva nella bocca del paziente 12973 329(7) | sino agli ultimi tempi s’introducevano in Roma disciolte nel giovedì 12974 1589(7) | metterla, cavarla fuori, introdurne l’uso. 12975 890(15) | Introdurvisi. 12976 372 | Maria Spuzzetta.3~ ~E llei s’intròita4 de a mmé lla lègge?5~ 12977 711 | Cuesto oggnuno lo sa: ppila intronata~va ccentanni pe ccasa:1 12978 2161(5) | liquide, quindi il verbo intrugliare.~ ~ ~ 12979 2161(5) | Intruglio è mistura, piuttosto sozza, 12980 33 | Er pivetto arza la mano, intrujja5~mo in de le palle... Lesto, 12981 2021(1) | invocazione; ché anzi facilmente s’intrusero nel religioso mercato e 12982 625(8) | appuntino il rosario e s’intuonano le litanie. Al fine di queste 12983 1763(4) | pregiudizio, per cui la inumazione nei cimiteri si riguardava 12984 596 | incanalato,5~tu tte sce vòi inummidí er palato~sin che cce n’ 12985 856 | e ssappi c’ar bicchiere inummidito~jintraviè5 ccom’a tté cquanno 12986 1702(2) | Inurbani, sgarbati. 12987 684(1) | Inutili. 12988 1656 | cacciatore~ ~Fijjolo, me seccate inutirmente.~D’un cacciatore io poco 12989 774 | ccene,~e ttutte stantre invanità tterrene,~ho ppreso er cenneraccio 12990 420 | annà abbità a Ssampietr’invaticano(3)~perché a Mmonte-cavallo3 12991 1037 | canta sempre mi’ marito?~«A invecchià ttroppo er fonno de bbottega~ 12992 1090(10)| Allorché una veste è molto invecchiata e indecente, si dice: «Attaccatela 12993 1654 | bbúscio6 inzomma io me sce invecchiato;~e oramai co ttantanni 12994 342(32) | Testa calva: invecchierai. 12995 736(2) | Gridare al lupo: inveire contro i già oppressi. 12996 2207 | gguarda! me s’aggnede a invelení~perché je disse vacca! Ebbè? 12997 94(6) | Mangiar l’aglio: invelenire. 12998 1459 | 1459. La mojje invelenita~ ~E mmó adesso in che ddà 12999 540 | Accidenti a l’editti, a cchi l’inventa,~chi li fa, chi li stampa, 13000 1245 | li studi?~ ~Nun fui io ch’inventai a Mmonziggnore5~c’avévio6 13001 1288 | pe ccento.~ ~Se va ppuro4 inventanno er temerario~che l’Eminenza 13002 1263 | Monichi, e mmó adesso~fa l’inventario, e, bbontà ssua, li spojja.~ ~ 13003 321 | stantri cavajjeri c’ha inventati~nun hanno d’annà mmai contro 13004 723 | abbellita da sto pisto,~l’inventò un Papa in memoria e in 13005 1616(2) | Gabbet, oriundo francese, inventore o propagatore in Roma di 13006 620 | n essempio, le feste ch’inventorno~li Papi antichi in tutto 13007 1007(2) | Sono tutte invenzioni zelanti. 13008 395(2) | scomunicati dal Papa muoiano inverminiti. 13009 822(7) | attuale esercita il mestiere d’inverniciatore di tele per ombrelle ordinarie. 13010 1892 | e nnò lleggno dipinto e invernisciato.~ ~Lei oggi cqua in vetrina 13011 1416 | viggnarolo e ddugarzoni~investirno4 er zordato, e ssur tinello~ 13012 1416(4) | Investirono. 13013 705 | Eminenza, pe cquanto l’investivo,~nun vorze damme1 mai ggnisun 13014 658(1) | Era inveterato uso della Corte Romana che 13015 607 | incominceno ggià, bbotta sicura,~a invetrí llocchi e a ddí: Cche cosc’ 13016 1133 | 1133. L’invetrïata de carta~ ~Era duora, 13017 2231 | arimane astratto,~soffia, invetrisce l’occhi com’un gatto,~arza 13018 1193 | nnun c’è un cazzo da vedé,~invetrischeno l’occhi, e stanno llí.~ ~ 13019 102 | come ddugatti.~ ~L’occhi invetriti peggio de li matti:~sempre 13020 403(4) | Albani fu inviato Legato a Pesaro (per poi 13021 770 | sti tempi è un boccone da invidiallo,~diría2 spropositoni da 13022 726(5) | Invidiarsi. 13023 726 | sa cquanto fatica,~ha dda invidiasse5 ar prete poverello~cuer 13024 864 | bbone pe mmiggnotte,~perché invidiate a le ggiuvenotte~cuello 13025 770 | dev’èsse compatito e nnò invidiato.~ ~E ddevèsse accusí, pper 13026 1310 | Nina,~ ttutte sciarle e invidie der paese.~ ~Pe llui,5 ppò 13027 1682(7) | Rodimento invidioso. 13028 1333 | 1333. Er capo invisibbile1 de la cchiesa~ ~Che ddanno 13029 1160 | oppuro quarchiduno che mminvita,~entro, e ppe nnun sgradí3 13030 1618 | ggiorno ha la passione~d’invità a ppranzo scinqu’o ssei 13031 459(3) | dalle porte del tempio, invitando i fedeli a soccorrerli, 13032 67(1) | esposte in luoghi determinati) invitano i fedeli alla indulgenza 13033 1237 | una Lupa da espone7 a l’invitati~ner posto che sse8 pianta 13034 1414 | 1414. 3 Gennaio 1835~Invitato io dalla S.a Principessa 13035 1239(11)| prete conosciuto dall’autore invitò due gentili donne, sorella 13036 2021(1) | figura e di qual nome o invocazione; ché anzi facilmente s’intrusero 13037 1579(8) | Mi involi quanto ci ho: quanto ho. 13038 1099(5) | della quale l’infermo era da involontario moto costretto a ballare, 13039 484(5) | e non l’egresso, oppure involte e legate in una pezzolina. 13040 1463(4) | Zucchero involto e legato entro un pezzetto 13041 520 | fasce e ste lenzola~che ccinvortavo la speranza mia:~fuggite 13042 656 | pezzi la paletta.~ ~Poi me l’invorto sott’a la ggiacchetta3~e 13043 1467(5) | Questo invotire consiste nel fare assumere 13044 1467 | l’ammazza.~ ~Io l’avevo invotita5 a la Madonna.~Ma inutile, 13045 1202 | cquela matina:~maggna robba inzalubbra,6 e vvàcce7 piano.~ ~15 13046 1335 | d’un vesscigon de strutto inzanguinato~o un zacco de farina siggillato~ 13047 1327 | trovati~qui da noi li scalini inzaponati,~pe ppiantacce3 accusí ccome 13048 1012 | bbennardone,4~che mmannava5 inzeggnanno6 st’istoriella.~ ~Me disceva 13049 1434 | come li Santi Sagramenti~inzeggnassero ar monno a ffà ppeccati.~ ~ 13050 1375 | ar prim’Aronne che mme fu inzeggnato~je lassai la pilliccia e ’ 13051 1104 | torto e la raggione.~Te l’inzeggnerò io quello c’accade,~fijjo, 13052 1788 | curato?~Nu lo sapete? Ve l’inzeggno io.~ ~Se comincia a strillà: « 13053 910 | ttutto».~ ~Doppo, ridenno,7 m’inzeggnò lluffizzio.~Ma ttratanto8 13054 464 | che mme tarli~la fremma, t’inzegn’io come che pparli,~e vviemme 13055 443 | palazzo?~ ~A mmé mm’hanno inzegnato da regazzo,~cuanno er diavolo 13056 546 | C.4 dduvorte, e ddua l’Inzegnatura!5~Po’ in Campidojjo, e in 13057 1476 | a ppoc’a poco~sci saremo inzeporti tutti quanti».~ ~2 febbraio 13058 257 | mmé, chi ccià l’uscello inzeppa,~e tu nun je lo tocchi co 13059 102 | ssciatti!~Che ssonajjera3 d’inzeppate a ssecco!~Iggni bbotta peccrisse 13060 956 | coscrizzione.~Stàmio2 tutti inzeppati in d’un Zalone3~aspettanno 13061 1332 | li mercanti de campaggna~inzeppino collètte in de le messe?~ 13062 413 | puro6 l’uscello~pe bballà inziem’a tté, ddoppo er carraccio,7~ 13063 1810 | Scusi», disce, «ho ccreduto inzín’a jjeri~che llei finora 13064 981 | cocommero de tasta,~che inzinamente4 che cce sii rimasta~’na 13065 1060 | Quarchiduno8 me disce d’inzitallo,9~perché accusì er zufrutto 13066 1675 | libbro dell’arte,5~ché mminzoggnai6 san Pietro e Bbonaparte;~ 13067 1654 | Doppo tant’anni v’annate inzoggnanno1~~ ch’io muto casa? Uhm, 13068 2253 | una pupazza~a spiegà cquelinzoggni in ner paese.~ ~16 febbraio 13069 1647 | Caserta.~ ~E intanto un Papa s’inzoggnò un sprennore;6~e «Vva», 13070 459 | ggesuiti~che sfotteno e ssinzogneno la notte~come potecce


100-1450 | 1451-1933 | 1935-330 | 331-789 | 79-accom | accon-allet | allev-appra | appre-arivi | arivo-avell | avemi-bbibb | bbicc-boulz | boun-canti | canto-ccava | ccavi-ceras | cerca-cojjo | cojju-conze | conzi-cupol | cuppe-dextr | dey-dubbi | dubit-falza | falze-figur | fii-gabba | gabbe-girav | girel-imbro | imbru-indov | induc-inzog | inzol-lieta | lieve-mando | mandr-mines | minia-more- | morea-obbli | obbol-paraf | parag-piant | pianu-ppape | ppapp-prega | pregh-quare | quart-ricop | ricor-rivol | rivom-samma | sampi-scent | scenz-scuff | scula-sguma | sgumm-spari | sparl-sscim | sscin-strep | stret-tendi | tene-tridu | trifo-urbis | urcer-visti | visto-zinfo | zinn-zzupp

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License