Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
putrida 1
qo 3
qua 9
quaggiù 36
qual 5
qualche 40
qualcosa 28
Frequenza    [«  »]
36 nessuno
36 peccati
36 perciò
36 quaggiù
36 sotto
35 comunione
35 coscienza

L'Imitazione di Cristo

IntraText - Concordanze

quaggiù

   Libro, Capitolo
1 I, I | amore delle cose visibili di quaggiù e che tu sia portato verso 2 I, XI | preoccupati delle cose di quaggiù; di rado riusciamo a vincere 3 I, XII | fino a che comprenda che quaggiù egli è in esilio e che la 4 I, XXI | comprende che nessuno vive quaggiù senza afflizioni; e quanto 5 I, XXII | quantità, giacché la vita di quaggiù è veramente una misera cosa. 6 I, XXII | come se potesse restare quaggiù in eterno, senza darsi pensiero 7 I, XXII | attaccamento alle cose di quaggiù - si elevava interamente 8 I, XXII | innocenza, abbiamo perduto quaggiù anche la vera felicità. 9 I, XXIII| perché non hai stabile dimora quaggiù (Eb 13,14). Al cielo rivolgi 10 I, XXIV | più indulgi a te stesso quaggiù, seguendo la carne, tanto 11 I, XXIV | conforto per i dannati; mentre quaggiù talora ci si stacca dalla 12 I, XXIV | Prova te stesso prima, quaggiù, per sapere di che cosa 13 II, I | Non hai stabile dimora quaggiù" (Eb 13,14); dovunque tu 14 II, I | ti guardi tutto attorno quaggiù, se non è questo il luogo 15 II, IX | cosa che gli apparisse cara quaggiù. Egli giunse a sopportare 16 II, XII | patimento avrà quella fine che quaggiù non può aversi in alcun 17 II, XII | che le cose vadano bene quaggiù. Se guardi alle tue forze, 18 III, XVI | eterni del cielo: dei beni di quaggiù devi avere soltanto l'uso 19 III, XVI | Anima mia, nessun bene di quaggiù, ti potrà appagare perché 20 III, XVIII| come un peso, la vita di quaggiù, per effetto della tua grazia, 21 III, XXXII| ambisce ad essere magnificata quaggiù e viene lodata a parole 22 III, XL | dagli uomini, ogni onore di quaggiù, ogni mondana grandezza. 23 III, XLII | uscire da ogni affetto di quaggiù, liberandoti da ogni attaccamento 24 III, XLVII| lungo la tua sofferenza quaggiù; non continuerà per sempre 25 III, XLVII| prolunga questo mio stare quaggiù" (Sal 119,5). Ché la morte 26 III, XLVII| grandi lotte, nella vita di quaggiù. Ora essi sono nella gioia, 27 III, L | sia fatto. Nulla accade quaggiù senza che tu lo abbia provvidenzialmente 28 III, L | che stanno sotto il cielo, quaggiù, mi può dare consolazione; 29 III, L | aspramente rimproverato quaggiù, che nella vita futura. 30 III, LIV | rattrista delle perdite di quaggiù; si adira per una piccola 31 III, LVIII| quello verso gli uomini di quaggiù; mentre c'è un divario incolmabile 32 III, LVIII| anche ai ricchi, che hanno quaggiù le loro consolazioni; mentre 33 III, LIX | tanti pericoli della vita di quaggiù; dirigila con la tua grazia 34 IV, XI | tutto ciò che vedo e odo quaggiù lo considero un niente, 35 IV, XI | massimamente necessarie per me, quaggiù; senza di esse questa vita 36 IV, XV | rinuncia del tutto alle cose di quaggiù, morendo a se stesso e disprezzando


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License