Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
ritenuti 8
ritenuto 11
riterrà 5
ritiene 110
ritorna 2
ritornare 1
ritrovano 1
Frequenza    [«  »]
114 due
114 tutto
113 essi
110 ritiene
109 certo
109 stessi
108 disposizione
Aristotele
Etica a Nicomaco

IntraText - Concordanze

ritiene

    Libro, Capitolo
1 I, 4 | quelle che comunemente si ritiene che presentino qualche particolare 2 I, 6 | 10: per conseguenza, si ritiene che siano loro quelli che 3 I, 7 | allo stesso risultato: si ritiene infatti che il Bene perfetto 4 I, 7 | determinato tipo di attività, si ritiene che il bene e la perfezione 5 I, 10 | attività conformi a virtù si ritiene infatti che esse siano più 6 I, 13 | riguarda la felicità. Si ritiene anche, poi, che l’uomo politico 7 I, 13 | non propria dell’uomo: si ritiene infatti che questa parte, 8 III, 1 | ubriaco o adirato non si ritiene che agisca per ignoranza 9 III, 1 | cui si attua l’azione, si ritiene comunemente che chi ne ignora 10 III, 1 | le più importanti; e si ritiene che le più importanti circostanze 11 III, 2 | della scelta 58, giacché si ritiene che essa sia molto intimamente 12 III, 2 | perfettamente. Comunemente, poi, si ritiene che non sono gli stessi 13 III, 6 | amici, morte, ma non si ritiene che l’uomo coraggioso sia 14 III, 6 | infatti, un termine, e si ritiene che per chi è morto non 15 III, 7 | temibili è temerario. Si ritiene comunemente che il temerario 16 III, 8 | vero e proprio. Infatti, si ritiene comunemente che i cittadini 17 III, 8 | onori: [20] per questo si ritiene che i più coraggiosi siano 18 III, 8 | professione, giacché si ritiene che in guerra vi siano molti 19 III, 8 | ricondotta al coraggio: si ritiene, infatti, che siano coraggiosi 20 III, 8 | il non farlo. Perciò si ritiene che sia proprio di un uomo 21 III, 10 | della temperanza, perché si ritiene che queste due siano le 22 III, 11 | intemperanza e insensibilità].~Si ritiene comunemente che alcuni dei 23 III, 12 | azioni vergognose: perciò si ritiene che siano atti forzati. 24 IV, 1 | intemperanza. Perciò si ritiene comunemente che siano affatto 25 IV, 1 | distruzione del patrimonio si ritiene che sia una specie di rovina 26 IV, 1 | uso dei beni materiali si ritiene che consista nello spendere 27 IV, 1 | patrimonio più piccolo. Si ritiene comunemente che siano più 28 IV, 1 | soli che comunemente si ritiene siano prodighi. Tuttavia, 29 IV, 1 | deve. Proprio per questo si ritiene che non sia cattivo di carattere: 30 IV, 1 | prodigo in questo modo si ritiene che sia molto migliore dell’ 31 IV, 1 | invece, è incorreggibile (si ritiene, infatti, che la vecchiaia 32 IV, 1 | presenta molti aspetti: si ritiene, infatti, che molti siano 33 IV, 2 | trattazione della magnificenza. Si ritiene, infatti, che anch’essa 34 IV, 3 | conformemente ad essa. Si ritiene, dunque, che magnanimo sia 35 IV, 3 | vanitoso). Chi, invece, si ritiene inferiore [10] a quanto 36 IV, 3 | confronto con ciò di cui si ritiene degno il magnanimo. D’altra 37 IV, 3 | Ed è per questo che si ritiene che i magnanimi siano uomini 38 IV, 3 | dall’alto. D’altra parte, si ritiene che anche le occasioni favorevoli 39 IV, 3 | ad essere beneficato. Si ritiene poi anche che i magnanimi 40 IV, 3 | autosufficiente. Infine, si ritiene comunemente che l’incedere 41 IV, 3 | Orbene, comunemente si ritiene che neppure costoro siano 42 IV, 5 | 1126a] Ora, comunemente si ritiene che egli pecchi piuttosto 43 IV, 5 | quando né con chi si deve. Si ritiene allora che un tale uomo 44 IV, 6 | persone ciò che si conviene. Ritiene preferibile in sé rendersi 45 IV, 7 | pretendono di essere. Come si ritiene comunemente, dunque, il 46 IV, 7 | raffinati nei loro costumi: si ritiene, infatti, che non parlino 47 IV, 8 | accompagnata da divertimento: si ritiene comunemente che anche qui 48 IV, 8 | di ascoltarle, giacché si ritiene che ciò che tollera di ascoltare 49 IV, 8 | poi, ed il divertimento si ritiene che siano necessari nella 50 V, 1 | caso delle disposizioni. Si ritiene infatti che una potenza 51 V, 1 | termine "uomo ingiusto". Si ritiene comunemente che ingiusto 52 V, 1 | sé cattive. Ma poiché si ritiene che anche il male minore 53 V, 11 | il contraccambio, non si ritiene che commetta ingiustizia; 54 VI, 3 | incorruttibili. [25] Inoltre, si ritiene che ogni scienza sia insegnabile 55 VI, 5 | Ebbene, comunemente si ritiene che sia proprio del saggio 56 VI, 8 | artigiani. Ma comunemente si ritiene [30] anche che la saggezza 57 VI, 8 | molto diversa. [1142a] E si ritiene che sia saggio colui che 58 VI, 9 | procurato un gran male. Ma si ritiene che il deliberare bene sia 59 VI, 11 | intelletto. Per questo si ritiene che queste qualità siano 60 VII, 1 | dimostrazione. ~Comunemente si ritiene che la continenza e la fortezza 61 VII, 7 | maschio. Comunemente si ritiene che anche il tipo giocherellone 62 VII, 9 | uomini e poche volte, come si ritiene comunemente che la temperanza 63 VII, 11 | categoria di persone 222 ritiene che, anche ammesso che tutti 64 VII, 12 | profumiere e quella del cuoco si ritiene che abbiano per oggetto 65 VII, 13 | disposizione che è [30] o si ritiene che sia la migliore, non 66 VIII, 1 | gli altri beni; anzi si ritiene comunemente che siano proprio 67 VIII, 1 | livello della giustizia si ritiene che consista in un atteggiamento 68 VIII, 1 | amano gli amici, anzi si ritiene che l’avere molti amici 69 VIII, 2 | degno di essere amato. Si ritiene, infatti, che non ogni cosa 70 VIII, 3 | verso gli ospiti. Invece, si ritiene che l’amicizia dei giovani 71 VIII, 5 | medesime cose: è in questo, si ritiene, che consiste il cameratismo.~[ 72 VIII, 5 | s’è detto più volte. Si ritiene comunemente, infatti, che 73 VIII, 6 | delle relazioni sociali: si ritiene, infatti, che siano queste 74 VIII, 8 | stessa.~D’altra parte, si ritiene che l’amicizia stia più 75 VIII, 8 | Soprattutto tra contrari, poi, si ritiene che sorga l’amicizia fondata 76 VIII, 9 | medesime persone. Infatti, si ritiene comunemente che in ogni 77 VIII, 9 | la comunità politica si ritiene che si sia costituita fin 78 VIII, 9 | demo [Alcune comunità si ritiene che sorgano per un piacere, 79 VIII, 11| possibile in quanto è uomo: si ritiene, infatti, che ogni uomo 80 VIII, 12| personali. Per questi motivi si ritiene che [25] in questa amicizia 81 VIII, 14| Nello stesso tempo, però, si ritiene che nessuno ripudia un figlio 82 IX, 2 | contraccambio andrebbe a chi egli ritiene che sia malvagio. Talvolta, 83 IX, 3 | propria amicizia uno che si ritiene buono, ma poi quello risulta 84 IX, 4 | in lui, elemento che si ritiene che costituisca ciascuno 85 IX, 7 | Benefattori e beneficati].~Si ritiene che i benefattori amino 86 IX, 8 | dispregiativo, egoisti, e si ritiene comunemente che l’uomo malvagio 87 IX, 8 | intelletto 302: [1169a] e si ritiene che siamo stati proprio 88 IX, 8 | dal desiderare ciò che si ritiene utile. Orbene, quelli che 89 IX, 10 | caso dell’ospitalità, si ritiene che sia stato giudiziosamente 90 IX, 10 | questa, abbiamo detto, si ritiene la cosa più tipica dell’ 91 IX, 10 | tutti con familiarità si ritiene che non siano amici di nessuno ( 92 IX, 12 | col loro frequentarsi. Si ritiene, poi, che diventino anche 93 X, 1 | piacere e col dolore; si ritiene, inoltre, che anche per 94 X, 3 | piacere sia movimento. Si ritiene comunemente, infatti, che 95 X, 3 | essere una generazione? Si ritiene comunemente, infatti, non 96 X, 3 | sarà dunque il corpo. Ma si ritiene che non sia così. Dunque, 97 X, 3 | infatti, come comunemente si ritiene, il primo stringe rapporti 98 X, 4 | ricominceremo da principio. Si ritiene, infatti, che l’atto del 99 X, 4 | sotto quel senso (tale si ritiene, infatti, che sia l’atto 100 X, 5 | è la ragione per cui si ritiene che i piaceri differiscano 101 X, 5 | diversi fra di loro.~Si ritiene comunemente che ci sia un 102 X, 5 | anche in altri casi. Ma si ritiene che in tutti questi casi 103 X, 6 | proprio esercizio. Tali si ritiene comunemente che siano le 104 X, 6 | bisogno di tali uomini. Si ritiene, pertanto, che siano queste 105 X, 6 | funzione dell’attività. Si ritiene, poi, che la vita felice 106 X, 7 | qualche altra cosa ciò che si ritiene che per natura governi e 107 X, 7 | dell’azione stessa. Si ritiene che la felicità consista 108 X, 8 | esclusivamente umane. Si ritiene, poi, [15] che la virtù 109 X, 8 | umane, come comunemente si ritiene, sarà ragionevole pensare 110 X, 9 | e queste indicazioni si ritiene che siano, sì, utili agli


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License