Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 1, II| corrotte ed incorrotte, la voce profonda che è la verità istessa:~ ~– 2 1, II| addensò una tenebra fitta, profonda.~ ~ ~ ~ 3 1, IV| si posava bella della sua profonda virtù spirituale, fuori 4 1, IV| di dolore in costui, che profonda disperazione in ambedue, 5 1, V| tranquillo. Quale ragione profonda, potente, che egli ignorava, 6 1, VI| mio cuore! Solamente una profonda ignoranza dei sentimenti 7 1, VI| Cesare Dias una impressione profonda, forse di odio, forse di 8 1, VI| di sacrificio amoroso, di profonda aspettazione della passione, 9 1, VI| hanno bisogno di questa profonda abnegazione: ella si sentiva, 10 1, VI| Assai – disse con voce profonda Anna.~ ~– Voi avete messo 11 1, VI| La ragione è acuta e profondaosservò Dias, con un fuggevole 12 1, VII| ricordo, che era in lei tanto profonda, in quell'abbandono della 13 1, VII| contro lei.~ ~Una notte profonda di beltà, di luce le era 14 1, VII| la schiuse. Un'oscurità profonda vi regnava: ma Anna, assetata 15 2, I| guardò con un'ammirazione profonda, e non gliene disse più 16 2, I| la seccatura diventò più profonda.~ ~– Ebbene? – egli domandò, 17 2, II| petto, nella più dolce e più profonda calma, udendo il suo respiro, 18 2, II| fissando con un'intensità profonda, quasi il suo sguardo dovesse 19 2, II| vita, ella apprendeva la profonda brutalità dell'istinto che 20 2, III| per questa passionalità profonda che emanava da ogni parola 21 2, III| sete che aveva di una più profonda ma crudele sapienza, a interrogare 22 2, III| finiva in una malinconia profonda, in un silenzio tetro, da 23 2, III| cuore di suo marito. Una profonda oppressione la vinse: e 24 2, IV| con un'intensità amorosa profonda, gli aveva offerto le rose 25 2, IV| abisso, ella faceva una profonda preghiera di ringraziamento 26 2, IV| erano ormai spente: nella profonda atonia di ogni fisica volontà, 27 2, IV| la sua sorpresa fu così profonda, che fu un uomo smorto, 28 2, IV| frivola, o vanitosa, la profonda intimità passionale di quell' 29 2, IV| per voi la tenerezza più profonda, una devozione invincibile...~ ~ All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
30 Ert, I| Nisida e il mare, era una profonda e molle notte stellata. 31 Ert, II| singolare, dove la solitudine profonda si alternava colla compagnia 32 Ert, II| neppure la pietà della tomba profonda, neppure la cura che si 33 Ert, IV| insistenza il capitano, quella profonda siepe di galeotti a capo 34 Ert, VII| del mare sulla oscurità profonda dell'isola di Nisida. Ma 35 Ert, VII| legno o di ferro. Ombra profonda e profonda quiete. Solo, 36 Ert, VII| ferro. Ombra profonda e profonda quiete. Solo, come sempre 37 Ert, VII| sorveglianza. La quiete era così profonda in quella notte! Solo, verso 38 Ert, VII| garitta. Di nuovo, una quiete profonda. Ma non era passata mezz' 39 Terno, II| lavoro che facevano, della profonda e decente miseria che subivano, 40 Trent, II| domandò, con una fiducia profonda.~ ~— Solo, sempre solo, 41 Trent, II| un vincolo di gratitudine profonda. Ma giusto colui che l'amava, 42 Trent, III| più acuta, più morale, più profonda, questo grande sfrenamento 43 Trent, III| solitudine è sempre cosi profonda! E su tutte le parole, su 44 Trent, IV| obbedirò. Credete alla mia profonda devozione. Paolo Collemagno.»~ ~ 45 Trent, IV| prestissimo una delusione profonda. Come lo avrebbe colpito, 46 Trent, V| piansero insieme, nella più profonda familiare pietà.~ ~ ~ ~ Gli amanti: pastelli Par.
47 Stresa | veli di lacrime per una profonda emozione saliente agli occhi 48 Morell | dell'amor mio.~ ~La sua profonda tristezza innanzi alle lotte 49 Felice | dell'amore: ma pieno di una profonda amarezza, ma contenente 50 Vincen | Vicenzella, con una malinconia profonda.~ ~- Non li fai, tu?~ ~- 51 Sorel | sulla sua faccia, alla profonda stanchezza che ne trapelava: 52 Maria | amarezza dei baci, tutta la profonda nausea dell'ora amorosa 53 Angel | tanto? - mi chiese, con una profonda malinconia nella voce. - 54 Angel | tenue sorriso e la vostra profonda umiltà, come io odio il Le amanti Parte, Cap.
55 Fiamm, I| la invase una stanchezza profonda; rincantucciata in un angolo 56 Sole, I| volta, e con una intensità profonda, ella sentì che vi hanno 57 Sole, II| aveva una frase di pietà profonda, intima, raumiliata, la 58 Sogno | all'altro, dimenticando la profonda noia e il disgusto che lo 59 Sogno | parola Luisa, si facea più profonda, sgorgava più larga, per 60 Sogno | marina, la oscurità si fece profonda. La barca stava immobile, 61 Sogno, I| paesaggio: poesia intima e profonda che misticamente li avvolgeva.~ ~- La ballerina Cap.
62 II | un vacuo esercizio. Una profonda amarezza era in lei. Aveva 63 III | E la ragione intima, profonda, segretissima, che era chiusa 64 IV | divenne più intensa, più profonda: la sua volontà si tese, 65 IV | Eccoci, — diss’ella, con voce profonda, guardando quel balcone, 66 IV | anelato, per una ignota e profonda ragione: solo, dietro le I capelli di Sansone Cap.
67 II | compensati lautamente una pietà profonda gli veniva per quel povero 68 II | e doveva essere la più profonda: e non amando ancora, non 69 II | ascoltava con una compunzione profonda l'attacco critico del suo 70 III | Riccardo la distrazione era profonda: cessata l'ansietà del bisogno 71 III | immediato, una più grave, più profonda si faceva largo, cresceva 72 IV | riposava nella stanchezza profonda del suo cervello, si ubbriacava 73 IV | con raffinatezza feroce la profonda impressione che avrebbe 74 V | seduto dietro la larga, profonda scrivania che aveva il massiccio 75 V | Riccardo, con una ironia profonda.~ ~— Scusi tanto; buon giorno, 76 V | colpito da questa parola profonda.~ ~— Dite al vostro cocchiere 77 V | deluso, provava un'amarezza profonda, un profondo rimpianto.~ ~ 78 VI | Riccardo, con una convinzione profonda.~ ~— No, non è un usciere: 79 VI | sorridente. Egli le fece una profonda scappellata.~ ~— Posso domandare?... — 80 VI | farà…. — disse Riccardo con profonda malinconia.~ ~Erano di nuovo 81 VI | regge il mondo è saggia e profonda. La punizione colpisce dove Castigo Cap.
82 I | sulla riva; e nell’ombra profonda, indistintamente, si vedea 83 I | aperto, addormentandosi nella profonda lassezza dei soliti piaceri 84 I | universo: e una intensa, profonda espressione di rammarico 85 I | cui fronte vi era una ruga profonda, come di chi ha subìto il 86 I | potuto togliere giammai la profonda, incancellabile memoria 87 I | egli conoscesse la misura profonda di quel che aveva commesso. 88 II | giungere a un’osservazione più profonda, più acuta, che gli dicesse 89 II | espressione, alla passione più profonda! Cesare sapeva la scena, 90 II | veglia solitaria, perché più profonda fosse la sua dedizione di 91 II | portandone la sensazione acuta e profonda in me stessa, non avendo 92 III | malgrado la distrazione profonda dei suoi sguardi, del suo 93 III | prima sera; la notte era profonda, ma non tenebrosa. Dalla 94 III | voce tremante con una pietà profonda.~ ~ ~ ~ 95 IV | assassina», la canzone più profonda, più intima e più clamorosa 96 IV | Cleveland scambiarono una profonda riverenza, in mezzo al salone, 97 V | nella chiesa. L’ombra era profonda e solo di lassù, dagli alti 98 V | sgabello rosso innanzi alla profonda poltrona, lo spillone caduto 99 V | ebbe una impressione così profonda, entrando in quella camera, 100 V | mio, chi ti ha dato questa profonda arte del bacio, che mi ha 101 VI | la lunga e stretta valle, profonda, dalle casupole rosse. Si 102 VI | preoccupazioni, con quella scienza profonda della opportunità sentimentale, 103 VI | dato. Soli, nella notte profonda, nella solitudine immensa 104 VI | più gelida la notte: più profonda, quasi incommensurabile 105 VIII | dare una impressione più profonda e più intensa: ma le squisite 106 VIII | amarissimo, ma abituato alla profonda e necessaria e anche morale 107 VIII | serenità vasta come il cielo, profonda come il bosco, confortante 108 VIII | faceva sera, nella selva profonda, senza un ricordo del mondo, 109 IX | veramente, colà, una tinta profonda di azzurro, che non avrà 110 IX | di essere perduto nella profonda irreparabile desolazione, 111 IX | rispose Laura, in una profonda e quieta desolazione.~ ~— 112 IX | ricavavano un senso di più profonda glacialità. L’ora fuggiva 113 IX | quella triste, crudele, profonda parola detta a un servo, 114 X | mistica per dire qualche profonda parola al cuore esitante. 115 X | ripetute da quella voce profonda: quella voce ora lontanamente, 116 X | chiese Luigi, con la sua voce profonda, guardando le porte della 117 X | senza domandare, ma con una profonda costernazione sul volto 118 X | la nebbia era anche più profonda e più vasta sul mare: e Dal vero Par.
119 2 | ironia - ed infine, con una profonda ed inconsciente filosofia 120 2 | dell'abbandono; tutta la profonda variabilità dell'amore prende 121 6 | una fiamma; la voce ora profonda e commossa, ora stridula 122 8 | soltanto era una inimicizia profonda e dichiarata. Essendo vicini 123 9 | tanta vitalità - sicurezza profonda in tanta libertà.~ ~Allora 124 12 | avevano preso un'espressione profonda; quella donna aveva vissuto 125 14 | anima? un regno divino e la profonda, indifferente inconscienza? 126 19 | più raffinati, la calma profonda e sicura della ricchezza, 127 20 | dove si scorgeva una fede profonda nell'avvenire dell'arte, 128 20 | intorno ad esso: che voluttà profonda nello scriverne ogni parola, 129 22 | che spira la fiducia profonda del popolo nella famiglia, 130 22 | capolino la vanità innata, profonda, incurabile, la quale nel 131 26 | si persuasero di questa profonda verità e licenziarono il 132 29 | immerso in una riflessione profonda; sulla serenità crepuscolare 133 29 | sulla terrazza, e la pace profonda di quella notte di agosto 134 34 | antico, dalla incurvatura profonda, erano tutti chiusi; le 135 34 | qualcuno le diceva in aria di profonda meraviglia: - Come, non 136 34 | Ad un tratto una scossa profonda fece sussultare tutto il Donna Paola Capitolo
137 1 | Fulvio, con una convinzione profonda.~ ~- Che scoperta, perdio! - 138 3 | io lo amava con l'umiltà profonda del cuore che cerca riabilitarsi. Ella non rispose Parte
139 1 | avuto, in me, una reazione profonda e soavissima ed è una estasi 140 1 | della vita, in uno stato di profonda distrazione: e faccio una 141 1 | addormentare la puntura profonda: ero uscito a cercar degli 142 1 | sol perchè la Sua voce profonda, penetrante, toccante, era 143 1 | trafigge! Diana, Diana, che profonda ammirazione e che profonda 144 1 | profonda ammirazione e che profonda pietà, per voi, Anima grande, 145 1 | imposte, ho fatto l'ombra profonda, il grande silenzio, attorno 146 1 | vivo: io vi amo: ma la mia profonda commozione, per voi, è tutta 147 1 | che pare venga da una voce profonda, senza parole, che mi fa 148 2 | cui si compiace l'anima profonda e tenera di Lisa. Non sa, 149 2 | visitati, uno per uno, con una profonda pazienza. Torno da Zurigo, 150 2 | distratto e assorbito nella mia profonda cura, dopo di aver assaggiato 151 2 | vostro: mi pare che più profonda si faccia la vostra tristezza: 152 2 | avendo, alle spalle, la profonda oscurità del mare e della 153 2 | cercano di togliermi alla mia profonda malinconia, con gli svaghi 154 2 | oh amor mio, con quanta profonda attenzione, per potermi 155 3 | ventisei febbraio…~ ~ ~ ~«Con profonda emozione ho riveduta, stamane, 156 3 | mio torto. Ma un'angoscia profonda, indefinita, mi tiene: qualche 157 3 | una emozione schietta e profonda è giunta sino a me, sino 158 3 | compatendo la vostra intima, profonda pena? Siete sola, lo so: 159 3 | malinconico esilio: ne ha una pena profonda, ma non la dice: ma più 160 3 | in lei, una ripercussione profonda. Ora, non esciva che alla Fantasia Parte
161 1 | finestroni la notte era profonda. Le due ombre bianche andavano 162 1 | insolita ora, nella notte profonda, che strano rito fossero 163 2 | lettera nella saccoccia profonda della sua veste, e rimase 164 2 | scoppiare. Era una vegetazione profonda e ricca che covriva le pareti, 165 2 | immersa in un'attenzione profonda.~ ~- Su, su - diceva piano 166 2 | in su, con un'ammirazione profonda, facendosi più piccino, 167 2 | parlato: Caterina sentiva la profonda antipatia di Andrea, ma 168 2 | chiama in aiuto tutta la profonda amicizia che hai per me 169 2 | passione cieca, infantile, profonda - e crede di essere amato 170 3 | preso da una oppressione profonda, come se il respiro gli 171 3 | nera, di quella densità profonda delle notti meridionali. 172 3 | s'immergevano nella notte profonda, guardandosi attraverso 173 3 | dappertutto.~ ~- Dove l'ombra è profonda, dove ci è il rumore delle 174 3 | corrente limpida, larga, poco profonda, che se ne andava tra due 175 3 | collera. Per la discesa profonda che s'ingolfava come in 176 4 | passione, ma con tenerezza profonda: con ardore di giovinezza, 177 4 | cadeva in una dissimulazione profonda, si faceva sagace, furbo, 178 5 | sempre avuto una compassione profonda che non sapeva troppo manifestare, 179 5 | sangue, nervi, da avere la profonda convinzione della propria Fior di passione Novella
180 1 | Fulvio, con una convinzione profonda.~ ~- Che scoperta, perdio! - 181 2 | acuto, scritto con una profonda coscienza di novelliere. 182 6 | io lo amava con l'umiltà profonda del cuore che cerca riabilitarsi. 183 10 | il paesello dormiva. La profonda pace della notte era intorno 184 13 | gioia. Solamente, nella profonda notte, nella oscurità della 185 13 | parola, rese brillante e profonda ogni sua idea. Adriana lo L'infedele Parte, Cap.
186 Inf | l'amicizia loro non è profonda, esclusiva. Egli ha amato 187 Inf | Se la ferita è troppo profonda, essa non guarisce, povero 188 Inf | sanguinante, in una tana profonda e sconosciuta lo assalse. 189 Inf | grande pietà, una pietà non profonda, forse, ma grande, una pietà 190 1 | ore, che gelosia continua, profonda, sanguinante, ho avuto di 191 Att | il paesello dormiva. La profonda pace della notte era intorno 192 ZigZ | contatto con una passione così profonda e così costante, a udire Leggende napoletane Par.
193 1 | fumo dell’olibano. Una pace profonda e costante è nel popolo 194 3 | desolazione è completa, è profonda. Di lontano appare una linea 195 4 | il desiderio dell’ombra profonda e delle bevande ghiacciate – 196 6 | Ma in una notte cupa e profonda, dopo venti notti che l' 197 8 | pesante dell’incenso, la profonda voce dell’organo, le bige 198 9 | debole penna. Ma in una notte profonda, quando più alle anime loro 199 10 | dell’affetto, la vibrazione profonda della gelosia, l’ondulazione 200 10 | riuniscono in una sola, profonda, alta armonia che è l'amore. 201 12 | manca, dunque, in questa profonda creazione artistica: e vi 202 14 | candida.~ ~ ~ ~Nella notte profonda, quando i custodi dormivano, O Giovannino, o la morte Par.
203 2 | innanzi alla delusione profonda, innanzi alla profonda amarezza 204 2 | delusione profonda, innanzi alla profonda amarezza che l'aveva colpita, La mano tagliata Par.
205 1 | scompartimento fosse così profonda, che egli, malgrado aguzzasse 206 1 | Università di Roma tutta la sua profonda dottrina. Ma il suo valore 207 1 | Una cosa che solo una profonda e acuta osservazione mi 208 1 | ringhiera. La notte era alta, profonda, silenziosa; la via del 209 1 | sulla testa. La notte era profonda, ancora, in quel mese d’ 210 1 | e bassa.~ ~— Ma è notte profonda!~ ~— A momenti spunta l' 211 2 | John lo guardava in atto di profonda ammirazione.~ ~— È un miracolo, 212 2 | Maria, con una intensità profonda.~ ~— Osate negarlo? Egli 213 2 | una sigaretta nella più profonda indifferenza. Suonavano 214 2 | In quella pena intima e profonda, egli cavò macchinalmente 215 2 | abbandono, era molto più profonda e più inguaribile di quella 216 2 | una donna. La mia emozione profonda mi inchiodò al suolo, mentre 217 2 | sol momento di dolorosa e profonda ebbrezza! Quella donna, 218 2 | bellezza e così dolce di una profonda dolcezza; e se ella mi avesse 219 2 | una popolarità segreta e profonda che mi ha aiutato in tutti 220 2 | mezz'ora, soli nella notte profonda, ed io digrignavo i denti La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
221 Mog, -| si persuasero di questa profonda verità e licenziarono il 222 Trion, IV| una fiamma; la voce ora profonda e commossa, ora stridula 223 Inter, I| avevano preso un'espressione profonda; quella donna aveva vissuto 224 Prov | soltanto era una inimicizia profonda e dichiarata. Essendo vicini 225 Silv, I| antico, dalla incurvatura profonda erano tutti chiusi; le porte 226 Silv, I| qualcuno le diceva in aria di profonda meraviglia: — Come non dormite 227 Silv, I| Ad un tratto una scossa profonda fece sussultare tutto il 228 Duali, II| più raffinati, la calma profonda e sicura della ricchezza, Nel paese di Gesù Parte, Cap.
229 Int | come se vi rivelasse una profonda verità segreta, scoperta 230 2, V| qualche lumicino, tra l’ombra profonda: le cappelle sotterranee, 231 2, V| marmo gelido, nella notte profonda, ripetono ancora, al Signore, 232 2, V| è in questa solitudine profonda, presso la lapide che ha 233 3, I| d’immaginazione ardente e profonda, questo paese che chiudeva 234 3, III| sulla superbia varia, sulla profonda miseria morale di Gerusalemme.~ ~ 235 4, I| discende per una larga e profonda scala, vi è la tomba di 236 4, II| caduto nella umiliazione più profonda, le mani di Gesù si sono 237 4, III| egli è così degno di una profonda pietà, che, a poca distanza, 238 4, IV| vede la fenditura larga e profonda del macigno che si spezzò, 239 4, V| trova la sua testimonianza profonda, dolorosa, ancora una volta, 240 4, VI| apparire e sparire, nella sua profonda malinconia, innanzi ai vostri 241 4, VI| tombe che emanano tanta profonda mestizia: esse non portano 242 4, VII| già troppo tiepida. L’arte profonda e nobile di Francesco Paolo 243 5, III| si abbracciarono in una profonda tenerezza. Nel modesto e 244 5, III| Pure, la fama della sua profonda pietà, delle sue privazioni, 245 6, II| di Gerico e, nell’ombra profonda, fra un muoversi di fantasmi 246 6, IV| miracolosamente si dileguano; tutta la profonda malinconia delle complicazioni 247 7, III| occupazioni di una religione profonda, in cui si riassumeva ogni 248 7, IV| hanno bisogno di un’intima, profonda suggestione mistica, perchè 249 7, IV| Carme glielo dice. E una profonda tristezza, un dolore si 250 7, VII| invasa, trovai la vera, la profonda ragione. E gliela dissi.~ ~ 251 7, VII| A Nazareth, tranquillità profonda. La piccola città è in salita, 252 7, X| librantesi in un’estasi profonda, spirituale. L’orientale 253 7, XI| silenzio orientale, e nella più profonda pazienza egualmente orientale, 254 8, II| Tutti hanno cercato, nella profonda obbedienza della loro anima, 255 9, I| per averne un’ammirazione profonda e indimenticabile, per sentirne 256 9, III| insieme. Con una intonazione profonda, egli augurava l’eleik salam Pagina azzurra Parte
257 2 | soltanto era una inimicizia profonda e dichiarata. Essendo vicini 258 8 | che spira la fiducia profonda del popolo nella famiglia, 259 8 | capolino la vanità innata, profonda, incurabile, che nel più Piccole anime Parte
260 3 | pane e il cacio nella tasca profonda del grembiule. Rimase ancora Il paese di cuccagna Par.
261 1 | mistico, aspettando con una profonda sicurezza.~ ~- Tredici!~ ~- … 262 1 | smarrita fra il turbine della profonda passione umana. L’operazione, 263 1 | desolazione era la stessa, profonda, intensa, faciente sanguinare 264 1 | e la più grande, la più profonda ancora, la più desolante 265 2 | rispose, con una sincerità profonda.~ ~Ella si chetò: si sedette 266 2 | gran tenerezza naturale, profonda, delle madri per le nutrici 267 2 | corse incontro, le fece una profonda riverenza e si chinò a baciarle 268 2 | carico con una divozione profonda, come il chierico porta 269 3 | pronunziava in preda a una profonda distrazione: la Salve Regina 270 4 | intuizione vivissima, giusta e profonda.~ ~- Un cuore senza sole - 271 4 | lo teneva una stanchezza profonda, che gli doveva nascere 272 4 | come se uscisse da una cava profonda. - Vi è il medico?~ ~- Sì, 273 4 | disse lei, con un’occhiata profonda.~ ~- Inteso? Tutto avete 274 4 | mormorò Formosa, con voce profonda, guardando nell’ombra con 275 6 | esclamò quella, con una profonda intonazione ironica, sorridendo 276 8 | come la sua voce: ma una profonda e candida vena di sentimento 277 9 | la voce cambiata di tono, profonda, cavernosa.~ ~- Dove è? - 278 9 | che pareva venisse da una profonda lontananza.~ ~- Ma che fa?~ ~- 279 9 | fragile creatura, quella profonda aria di tenerezza che gli 280 10 | cantata, mesta ma piena di una profonda, quasi sofferente voluttà. 281 10 | raggiante di una espressione profonda di pietà, con le labbra 282 10 | candidamente, nella grande, saggia, profonda bontà dell’anima sua, nulla 283 11 | spiega, viene l’ora calda e profonda, l’ora intima e intensa, 284 11 | questo una fede innata, profonda, che pareva avesse radici 285 11 | Cavalcanti una ostilità sorda, ma profonda. Forse li dividevano la 286 11 | Cavalcanti, era più intima, più profonda, più misteriosa: forse nessuno 287 11 | filiale, una obbedienza profonda, incrollabile, quasi ieratica, 288 12 | rendeva conto: ma era forse la profonda indifferenza di Raffaele 289 12 | tagliata da una sola ruga, profonda; ma quando lo sguardo le 290 14 | tutto ricadde nell’ombra profonda. Pure, colà dentro erano 291 15 | signore, - rispose con voce profonda, il marchese Cavalcanti.~ ~- 292 16 | rimorso, provavano una collera profonda, che neanche questa loro 293 17 | una voce singolare, grave, profonda.~ ~- Dimmi chi è stato, - 294 18 | portando seco l’impressione profonda di cose e di persone estinte.~ ~ ~ ~ 295 19 | del Popolo: l’ombra era profonda, le guardie non videro don 296 20 | preso da un’angoscia così profonda, che l’antica fede rinascendogli Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
297 Pre | nostra vita, ella diventa profonda, pensosa, malinconica spesso, 298 1, I| nella felicità intensa e profonda del riposo. E l’amarezza 299 1, II| nasceva in cuore una pietà profonda di loro, di medesima.~ ~ 300 2, III| Tecla, con la ostinazione profonda di chi vuole una sola cosa.~ ~ 301 2, III| mostrava quella mestizia profonda, quella incurabile malattia 302 2, III| un’occhiata così intensa e profonda che le labbra non trovarono 303 2, IV| la vocazione sua era così profonda, così irresistibile, che 304 3, I| numero altissimo, con sua profonda soddisfazione: la madre 305 3, II| della Villa, preso da una profonda collera gelosa, poichè, 306 3, II| fiochissima. La notte stellata, profonda, dolcissima, si allargava 307 3, V| cielo — e insieme una pace profonda delle cose, non un alito Storia di due anime Par.
308 1 | ove vibrava una tristezza profonda:~ ~- Buona notte, Mimì.~ ~ 309 2 | E si scorgeva una massa profonda di capelli neri rialzati, 310 2 | obliando tutto, sentiva solo la profonda contentezza di essere accanto 311 2 | domande di lui vi era una profonda mestizia, insieme. Invece, 312 3 | noncuranza e una distrazione profonda, ella aveva l'attitudine 313 3 | tenero, di una emozione profonda, la lasciavano tranquilla, 314 3 | Maresca, con una sensibilità profonda, affinata, adesso, da un 315 3 | lo guardava con atto di profonda pietà:~ ~- La signora ha 316 3 | accompagna - Anna». In una profonda confusione, egli cadde sovra 317 3 | dinanzi ad una viltà così profonda.~ ~- E se non vi è? Se non 318 4 | suo viso di suggestione profonda, di cordoglio, nella sua 319 4 | riaccendere la lampada. Quella profonda oscurità, lo opprimeva, 320 4 | dei santi, in una densità profonda di sonno. ma non si porta 321 4 | altra sciagura, assai più profonda della sua, perché più oscura, Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
322 | morale, non è vero? Che profonda diversità di condizione, 323 1 | con umiltà ed obbedienza profonda, ma anche con orgoglio mistico, 324 1 | badessa, con accento di profonda riverenza. - Il Papa? Non 325 1 | badessa, in preda a una profonda emozione, - esse non possono 326 1 | sconfinato, subìto nella più profonda rassegnazione.~ ~Veramente, 327 4 | queste donne era un'apatia profonda, che si stendeva sui loro 328 4 | portata sentimentale assai più profonda di quello che non avesse; Il ventre di Napoli Parte, Cap.
329 1, 1 | l'abbiezione diventa così profonda, così miseranda, la natura 330 1, 2 | organica, così intensa, così profonda, che cento Opere Pie non 331 1, 4 | In verità, dalla miseria profonda della sua vita reale, essa 332 1, 5 | nel sabato, la delusione è profonda, la desolazione non ha limiti: 333 1, 6 | scienza della smorfia è così profonda, così abituale, che per 334 1, 9 | affezione, scambievole, è profonda, come se realmente fosse 335 2, 2 | ad agonizzare, nella più profonda ignavia del corpo e dell' 336 3, 2 | sostengono, per Napoli è la profonda miseria del suo Comune, 337 3, 3 | correnti del destino. In questa profonda e palpitante arteria, corre 338 3, 3 | fino al mare immobile, la profonda arteria vive e spande il La virtù di Checchina Par.
339 2 | le faceva una scappellata profonda, quel gran saluto aristocratico 340 4 | udire di nuovo quella voce profonda, toccante, carezzevole,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License