Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 210 -


142. ALLA MADRE MARIA DI GESÙ, TERESIANA, IN RIPACANDIDA.

Le nega un Padre della Congregazione per confessore straordinario, e l'anima a star forte nella difesa dell'osservanza.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

 NOCERA, 23 FEBBRAIO [1753.]

 

Rispondo a due vostre. Mi consolo che state rimettendo l'osservanza. Fatelo, e state forte. In quanto ai dubbi, raccomandatevi a Gesù Cristo e tirate avanti. In quanto alla richiesta di accordarvi il P. Fiocchi per istraordinario, due o tre volte l'anno, questo come lo posso accordare, se espressamente è contro la Regola? Che? me ne volete far fuggire dalla Congregazione? Se i Consultori sentono questa cosa, che io introduco questo abuso contro la Regola, me ne posso fuggire. Io stimo assai il vostro monastero e la vostra Regola; ma non posso, né mi è permesso far cosa contro la nostra Regola.

V. R. sa che quando s'introduce un abuso, è difficile a levarlo; io spero di morire senza aver permessi abusi. Se io lo permetto col vostro monastero, non posso negarlo agli altri; o almeno gli altri Superiori appresso lo permetteranno coll'esempio mio: ed ecco li Padri che lasceranno le missioni, ed anderanno facendo estraordinari ed esercizî a monache. Avrei a caro che ciò lo facesse sentire a Monsignore, che tanto stimo e mi dispiace di non servirlo, quando mi comanda.

La risposta che ora vi fo, penso che vi parerà troppo amara; ma io vorrei che vi vestiste de' panni miei. Se voi foste Rettor Maggiore, pure direste così. So io che belle cose mi ho intese dire da' compagni, quando ho data qualche licenza (ma non di cose così gravi come questa) contro la Regola. V. R. ne scriva anche al P. Fiocchi e veda che cosa vi risponde; ché vi dirà lo stesso. Con questo non però non voglio che lasciate di raccomandarmi a Gesù Cristo, come io non lascio di farlo per voi e tutte le Sorelle.


- 211 -


Mi scrive suor Maria Cherubina, a cui non rispondo a parte; ma dico (giacché non sono cose segrete fra voi due) così a V. R., ad ella e a tutte le altre zelanti: arroccatevi e state forti e dite risolutamente a Monsignore, al Teresiano ed a tutti, che voi avete professata la Regola di S. Teresa, e quella puntualmente ad litteram volete osservare; e niuno può allargarvi. Il Teresiano parlerà forse, perché così si è allargata la Regola per le monache loro; ma voi non volete fare la Regola delle monache, ma di S. Teresa. E state forti, ché Gesù Cristo e Maria vi aiuteranno.

Questo l'avete da far voi; perché il P. Fiocchi non si può mettere a contrastare con Monsignore, ma ben lo potete far voi per difendere l'osservanza. Voi ora cominciate, e da ora volete allargare? E se allargate ora, che ne sarà della Regola tra cinquant'anni? Povere quelle che cercano indulgenze alla Regola! le piango. Ne avranno da render conto, non solo per esse, ma per tutte le altre.

Per carità, state forti e vedete di far sentire questo mio sentimento (se vi pare) a tutte le altre. E se mi farete sentire che le cose si sono allargate, mi farete perdere l'affetto a questo monastero, che ora tanto stimo. Dite a suor Maria Cherubina che gridi sempre contro il Teresiano, che ha cercato di allargare, e non ci faccia scrupolo. Che andate cercando direttori e P. Fiocchi? La Regola è la vostra direttrice; osservate quella, e vi farete tutte sante.

Per me poi, voglio vedere che posso fare. Ma levatevi di capo quella cosa, di due o tre volte l'anno avere per istraordinario il P. Fiocchi. Questo è impossibile. A noi è proibito far l'estraordinario anche per una volta, quando non ci è missione.

Scrivetene al P. Fiocchi, e dite che anche esso ne scriva a me. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

 ALFONSO del SS. Redentore.

 

Conforme ad una antica copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos