Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 464 -


361. AL MEDESIMO.

L'incarica di leggere posatamente una sua lettera ai novizi.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 28 GENNAIO 1762.

 

Io scrivo in particolare ai novizi che mi hanno scritto; ma ho fatto di più quell'altra lettera in generale, che prego V. R. di leggerla posatamente a tutti i novizi in comune alla


- 465 -


cappella. Nel primo Capitolo, questa mia può servire per il sermone.

Fate lor sentire la lettera inginocchioni, acciò la prendano con più divozione, e leggetela e fatela sentire adagio, adagio; e conservatela, perché può servire per altre mute di novizi, e vi benedico. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

A' novizi fate leggere l'opera mia delle monache,1 perché è piena di cose pratiche, e fate loro assegnare i capi da leggere.

 

Conforme all'originale che si conserva nell'archivio del nostro collegio di Pagani.

 




1 L'opera intitolata: La Vera Sposa di Gesù Cristo, pubblicata l'anno precedente.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos