Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 112 -


606. ALLA SIGNORA MADDALENA PUNZI, A CAVA.

Le raccomanda l'uniformità alla divina volontà.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 16 APRILE 1769.

Io seguito a far la volontà di Dio nel mio letto, ed ora oltre de' soliti miei acciacchi tengo pure una flussione che mi tormenta colla tosse. Benedetto Iddio, che tanto permette per mio bene!

Per quello mi scrive nella sua lettera, le rispondo in breve accertandola che, nelle presenti circostanze, altro non posso fare se non raccomandarla a Dio, acciò l'esaudisca di quella maniera egli stima spediente per la sua gloria.

Voi frattanto state sempre uniformata al suo divino volere, e non vi diffidate, mentre la Divina Provvidenza è grande, e sa ella meglio di noi che ci fa bisogno.

Seguitate a portarvi bene, ed amate il Signore assai; perché

merita di esser amato, e chi ama Dio non sa altro desiderare. Pregate Dio pure per me, mentre resto.- Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

Devmo ed obblmo servo

ALFONSO MARIA, vescovo di Sant'Agata.

Conforme all'originale che si conserva nell'archivio della nostra casa di Pagani.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos