Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

337. Ad un Vicario Foraneo.

Notifica la sospensione d'un sacerdote.

 

Viva Gesù Giuseppe e M. a

Arienzo a' 15 Febbraio 1774

In ricevere la presente farete ordine in mio nome al R.do Sacerdote D. Nicolò Nauriello1 di cotesta Terra che sotto pena di sospensione ipso facto incurrenda, non celebri più la santa Messa e fategli intendere ch'io li ho fatto quest'ordine per giusti miei fini. Come ancora farete ordine a tutti i capi di coteste chiese, come sono Arciprete, Economi, Sagristani, Cappellani, ed altri se ve ne sono anche in mio nome che sotto la stessa pena di sospensione ipso facto incurrenda non facciano, né permettano di celebrare nelle loro al nomato D. Nicolò Nauriello la santa Messa; così esegua, e non altrimenti, e con ciò la benedico.

D. V.S. molto Rev.da

Divotiss.mo servid.re

Alf.o M.a Vesc. di S. Agata.

 

L'originale sta nell'archivio di Casa Garzilli, Pal. Maddaloni, Napoli. -È dettata con firma autografa. Ridiamo il testo già comparso in questa Rivista con parecchie varianti (Cfr Spicil. hist. 9 [1961] 357).

Analisi della lettera fatta dal P. Oreste Gregorio.

Pubblicata in Spicilegium Historicum, Roma, 10 (1962), p. 17.

 




1 Forse deve leggersi «Mauriello» invece di «Nauriello»: l'amanuense avrà scambiato la «M» per «N» nello scrivere sotto dettatura.






Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos