Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
equivalente 1
equo 1
er 12
era 2070
eran 12
eraniti 1
erano 1157
Frequenza    [«  »]
2200 tuo
2191 voi
2085 suoi
2070 era
2052 quando
2033 tu
1999 d'

La Sacra Bibbia

IntraText - Concordanze

era

corrige!it
sistema esperto ortografico
Il servizio automatico di controllo finale che verifica ogni parola nel contesto
e trova erri in visi bili ai norma li con troll i orto grafi ci

Provalo sui tuoi documenti. Gratis
1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2070

     Libro Cap.:Versetto
1001 Tb 2:9 | cortile. Per il caldo che c'era tenevo la faccia scoperta, ~ 1002 Tb 3:8 | Bisogna sapere che essa era stata data in moglie a sette 1003 Tb 6:19 | Raffaele e seppe che Sara era sua consanguinea della stirpe 1004 Tb 8:14 | serva uscì e riferì loro che era vivo e che non era successo 1005 Tb 8:14 | loro che era vivo e che non era successo nulla di male. ~ 1006 Tb 10:1 | termine e il figlio non era ancora tornato, ~ 1007 Tb 10:7 | osservava la strada per la quale era partito il figlio; così 1008 Tb 10:7 | nessuno. Quando il sole era tramontato, rientrava a 1009 Tb 11:5 | scrutare la strada per la quale era partito il figlio. ~ 1010 Tb 12:19 | nulla: ciò che vedevate era solo apparenza. ~ 1011 Tb 12:22 | queste grandi opere, perché era loro apparso l'angelo di 1012 Gdt 1:4 | la larghezza di ciascuna era di quaranta cubiti, per 1013 Gdt 1:11 | lui, che agli occhi loro era come un uomo qualunque. 1014 Gdt 1:16 | esercito eterogeneo, che era una moltitudine infinita 1015 Gdt 2:3 | distruzione chiunque non si era allineato con l'ordine da 1016 Gdt 4:3 | recente tutto il popolo si era radunato in Giudea; erano 1017 Gdt 4:5 | che nelle loro campagne era appena terminata la mietitura. ~ 1018 Gdt 5:12 | castighi ai quali non c'era rimedio. Perciò gli Egiziani 1019 Gdt 7:19 | circondati i nemici e non c'era modo di passare in mezzo 1020 Gdt 8:2 | 2] Suo marito era stato Manàsse, della stessa 1021 Gdt 8:2 | e famiglia di lei; egli era morto al tempo della mietitura 1022 Gdt 8:4 | 4] Giuditta era rimasta nella sua casa in 1023 Gdt 8:5 | 5] Si era fatta preparare una tenda 1024 Gdt 8:5 | terrazzo della sua casa, si era cinta i fianchi di sacco 1025 Gdt 8:6 | 6] Da quando era vedova digiunava tutti i 1026 Gdt 8:7 | 7] Era bella d'aspetto e molto 1027 Gdt 8:7 | armenti e terreni ed essa era rimasta padrona di tutto. ~ 1028 Gdt 9:1 | scoperto il sacco di cui sotto era rivestita e, nell'ora in 1029 Gdt 10:3 | si tolse il sacco di cui era rivestita, depose le vesti 1030 Gdt 10:3 | che aveva usati quando era vivo suo marito Manàsse. ~ 1031 Gdt 10:18 | circondarono in massa mentre era fuori della tenda di Oloferne, 1032 Gdt 11:13 | che a nessuno del popolo era permesso neppure di toccare 1033 Gdt 12:20 | solo in un giorno da quando era al mondo. ~ 1034 Gdt 13:1 | fiaccati, perché il bere era stato eccessivo. ~ 1035 Gdt 13:4 | nessuno, piccolo o grande, era rimasto nella parte più 1036 Gdt 13:6 | alla colonna del letto che era dalla parte del capo di 1037 Gdt 13:8 | con tutta la forza di cui era capace lo colpì due volte 1038 Gdt 13:17 | 17] Tutto il popolo era oltremodo fuori di sé e 1039 Gdt 14:8 | compiuto dal giorno in cui era partita fino al momento 1040 Gdt 14:17 | precipitò nella tenda dove era alloggiata Giuditta e non 1041 Gdt 15:7 | grande bottino, poiché ve n'era in grandissima quantità. ~ 1042 Est 1:1b | 1b]Era un Giudeo che abitava nella 1043 Est 1:1d | 1d]Questo era il suo sogno: ecco grida 1044 Est 1:1r | 1r]Ma vi era anche Amàn figlio di Hammedàta, 1045 Est 1:1r | Hammedàta, l'Agaghita, che era potente davanti al re e 1046 Est 1:7 | svariate e il vino del re era abbondante, grazie alla 1047 Est 1:8 | 8] Era dato l'ordine di non forzare 1048 Est 1:11 | sua bellezza; essa infatti era di aspetto avvenente. ~ 1049 Est 2:1 | aveva fatto e di quanto era stato deciso a suo riguardo. ~ 1050 Est 2:5 | nella cittadella di Susa c'era un Giudeo chiamato Mardocheo, 1051 Est 2:6 | 6] che era stato deportato da Gerusalemme 1052 Est 2:7 | un suo zio, perché essa era orfana di padre e di madre. 1053 Est 2:7 | e di madre. La fanciulla era di bella presenza e di aspetto 1054 Est 2:20 | Mardocheo le diceva, come quando era sotto la sua tutela. ~ 1055 Est 3:4 | perché aveva detto loro che era un Giudeo. ~ 1056 Est 3:15 | gozzovigliare, la città di Susa era costernata. ~ 1057 Est 4:1 | Quando Mardocheo seppe quanto era stato fatto, si stracciò 1058 Est 4:2 | che fosse coperto di sacco era permesso di entrare per 1059 Est 4:5 | Mardocheo per domandare che cosa era avvenuto e perché si comportava 1060 Est 4:7 | Mardocheo gli narrò quanto gli era accaduto e gli indicò la 1061 Est 4:17k | sconvolti si muoveva dove prima era abituata agli ornamenti 1062 Est 5:1 | sua bellezza e il suo viso era gioioso, come pervaso d' 1063 Est 5:1 | d'amore, ma il suo cuore era stretto dalla paura. [1c] 1064 Est 5:1 | alla presenza del re. Egli era seduto sul trono regale, 1065 Est 6:4 | nell'atrio?". Appunto Amàn era venuto nell'atrio esterno 1066 Est 6:13 | i suoi amici quanto gli era accaduto. I suoi consiglieri 1067 Est 7:7 | parte del re la sua rovina era decisa. ~ 1068 Est 7:8 | banchetto; intanto Amàn si era prostrato sul divano sul 1069 Est 8:2 | amministrazione della casa che era stata di Amàn. ~ 1070 Est 8:15 | Susa gridava di gioia ed era in festa. ~ 1071 Est 8:16 | 16] Per i Giudei vi era luce, letizia, esultanza, 1072 Est 8:17 | re e il suo decreto, vi era per i Giudei gioia ed esultanza, 1073 Est 8:17 | perché il timore dei Giudei era piombato su di loro. ~ 1074 Est 9:2 | perché il timore dei Giudei era piombato su tutti i popoli. ~ 1075 Est 9:3 | il timore di Mardocheo si era impadronito di essi. ~ 1076 Est 9:4 | 4] Perché Mardocheo era grande nella reggia e per 1077 Est 9:13 | anche domani quello che era stato decretato per oggi; 1078 Est 9:22 | mese in cui il loro dolore era stato mutato in gioia, il 1079 Est 9:26 | visto a questo proposito ed era loro avvenuto, ~ 1080 Est 10:3 | Infatti il giudeo Mardocheo era il secondo dopo il re Assuero: 1081 1Mac 1:6 | dalla giovinezza e mentre era ancora vivo divise tra di 1082 1Mac 1:10 | figlio del re Antioco che era stato ostaggio a Roma, e 1083 1Mac 1:40 | 40] Quanta era stata la sua gloria ~altrettanto 1084 1Mac 1:59 | sacrificavano sull'ara che era sopra l'altare dei sacrifici. ~ 1085 1Mac 3:13 | radunato un contingente e c'era con lui uno stuolo di fedeli 1086 1Mac 3:42 | aggravati e che l'esercito era accampato nel loro territorio 1087 1Mac 3:45 | 45] Gerusalemme era disabitata come un deserto, ~ 1088 1Mac 3:45 | ne usciva, ~il santuario era calpestato, ~gli stranieri 1089 1Mac 3:45 | soggiorno dei pagani. ~La gioia era sparita da Giacobbe, ~erano 1090 1Mac 3:46 | nei tempi antichi Masfa era stato luogo di preghiera 1091 1Mac 4:26 | narrarono tutto quello che era accaduto. ~ 1092 1Mac 4:27 | egli voleva e l'esito non era stato secondo gli ordini 1093 1Mac 4:44 | altare degli olocausti, che era stato profanato. ~ 1094 1Mac 4:55 | benedissero il Cielo che era stato loro propizio. ~ 1095 1Mac 4:58 | mezzo al popolo, perché era stata cancellata la vergogna 1096 1Mac 5:1 | vicini, quando sentirono che era stato ricostruito l'altare 1097 1Mac 5:27 | dicevano - per il giorno dopo era stabilito di dar l'assalto 1098 1Mac 5:31 | vedendo che la battaglia era già incominciata e che le 1099 1Mac 5:34 | sparse la notizia che c'era il Maccabeo e fuggirono 1100 1Mac 5:54 | valorosi, per le cui mani era stata compiuta la salvezza 1101 1Mac 6:1 | settentrionali e seppe che c'era in Persia la città di Elimàide, 1102 1Mac 6:2 | 2] che vi era un tempio ricchissimo, dove 1103 1Mac 6:6 | 6] che Lisia si era mosso con un esercito tra 1104 1Mac 6:6 | tra i più agguerriti ma era rimasto sconfitto davanti 1105 1Mac 6:7 | santuario e anche Bet-Zur, che era una sua città. ~ 1106 1Mac 6:8 | la tristezza, perché non era avvenuto secondo i suoi 1107 1Mac 6:17 | Lisia fu informato che il re era morto e dispose che regnasse 1108 1Mac 6:41 | gente e il cozzo delle armi: era veramente un esercito immenso 1109 1Mac 6:49 | assedio: la terra infatti era nel riposo dell'anno sabbatico. ~ 1110 1Mac 6:53 | viveri nei depositi poiché era in corso l'anno sabbatico 1111 1Mac 6:56 | 56] era tornato dalla Persia e dalla 1112 1Mac 6:56 | Persia e dalla Media; c'era con lui l'esercito partito 1113 1Mac 7:11 | avevano infatti saputo che era giunto con un forte esercito. ~ 1114 1Mac 7:30 | fu informato che quello era venuto da lui con inganno, 1115 1Mac 7:31 | accorse che il suo piano era stato scoperto e uscì all' 1116 1Mac 7:44 | soldati videro che Nicànore era caduto, gettarono le armi 1117 1Mac 8:6 | il grande re dell'Asia, era sceso in guerra contro di 1118 1Mac 9:1 | 1] Demetrio seppe che era morto Nicànore ed era stato 1119 1Mac 9:1 | che era morto Nicànore ed era stato distrutto il suo esercito 1120 1Mac 9:5 | 5] Giuda era accampato in Elasa con tremila 1121 1Mac 9:14 | più forte dell'esercito era a destra: allora si unirono 1122 1Mac 9:16 | ala sinistra, vedendo che era stata sconfitta l'ala destra, 1123 1Mac 9:22 | scritto, perché troppo grande era il loro numero. ~ 1124 1Mac 9:57 | Bàcchide, vedendo che Alcimo era morto, se ne tornò presso 1125 1Mac 9:60 | Ma non riuscirono, perché era stata svelata la loro trama. ~ 1126 1Mac 10:47 | Alessandro, perché questi era stato il primo ad avviare 1127 1Mac 10:52 | sconfitto Demetrio - egli si era impadronito del mio territorio ~ 1128 1Mac 10:64 | proclamava il banditore, e che era stato rivestito di porpora, 1129 1Mac 10:75 | città, perché a Giaffa vi era un presidio di Apollonio. 1130 1Mac 10:80 | 80] Giònata però si era accorto che c'era un appostamento 1131 1Mac 10:80 | però si era accorto che c'era un appostamento dietro di 1132 1Mac 10:82 | poiché la cavalleria ormai era esausta, quelli furono travolti 1133 1Mac 11:2 | andavano incontro, perché era ordine del re Alessandro 1134 1Mac 11:14 | Alessandro in quel frattempo era in Cilicia, perché si erano 1135 1Mac 11:38 | Demetrio, vedendo che il paese era in pace sotto di lui e nessuno 1136 1Mac 11:73 | inseguimento fino a Cades dov'era il loro accampamento e 1137 1Mac 12:7 | 7] Gia in passato era stata spedita una lettera 1138 1Mac 12:37 | ricostruire la città e poiché era rovinato parte del muro 1139 1Mac 12:42 | 42] Trifone, vedendo che era venuto con numeroso esercito, 1140 1Mac 12:50 | sentito dire che Giònata era stato catturato e che era 1141 1Mac 12:50 | era stato catturato e che era finita per lui e per quelli 1142 1Mac 13:2 | 2] vide che il popolo era tremante e impaurito, andò 1143 1Mac 13:14 | venne a sapere che Simone era succeduto a Giònata suo 1144 1Mac 13:51 | con inni e canti, perché era stato eliminato un grande 1145 1Mac 13:53 | che suo figlio Giovanni era ormai uomo, Simone lo fece 1146 1Mac 14:2 | appena seppe che Demetrio era entrato nel suo territorio, 1147 1Mac 14:16 | a Sparta la notizia che era morto Giònata e se ne rattristarono 1148 1Mac 14:17 | che Simone suo fratello era divenuto sommo sacerdote 1149 1Mac 14:33 | della Giudea, dove prima c'era la roccaforte dei nemici, 1150 1Mac 14:34 | provvide in esse quanto era necessario al loro sostentamento. ~ 1151 1Mac 15:2 | 2] il cui contenuto era del seguente tenore: "Il 1152 1Mac 15:3 | regno, per ricostruirlo com'era prima; ho reclutato un esercito 1153 1Mac 16:7 | cavalleria degli avversari era molto numerosa. ~ 1154 1Mac 16:11 | Tolomeo, figlio di Abùbo, era stato costituito stratega 1155 1Mac 16:12 | 12] poiché era il genero del sommo sacerdote. ~ 1156 1Mac 16:14 | 14] Simone era in visita alle città della 1157 2Mac 1:14 | Antioco con i suoi amici si era recato sul posto per prelevarne 1158 2Mac 1:21 | acqua la legna e quanto vi era sopra. ~ 1159 2Mac 1:22 | tempo il sole, che prima era coperto di nubi, cominciò 1160 2Mac 1:24 | 24] La preghiera era formulata in questo modo: 1161 2Mac 1:33 | avevano nascosto il fuoco era comparsa acqua e che i sacerdoti 1162 2Mac 2:4 | presso il monte dove Mosè era salito e aveva contemplato 1163 2Mac 2:10 | aveva pregato il Signore ed era sceso il fuoco dal cielo 1164 2Mac 3:5 | Tarso, che in quel periodo era stratega della Celesiria 1165 2Mac 3:6 | il tesoro di Gerusalemme era colmo di ricchezze immense 1166 2Mac 3:6 | l'ammontare del capitale era incalcolabile e non serviva 1167 2Mac 3:6 | le spese dei sacrifici; era quindi ben possibile ridurre 1168 2Mac 3:9 | chiaro il motivo per cui era venuto; domandava poi se 1169 2Mac 3:11 | 11] che una parte era anche di Ircano, figlio 1170 2Mac 3:12 | 12] che era assolutamente impossibile 1171 2Mac 3:14 | medesime, mentre tutta la città era in grande agitazione. ~ 1172 2Mac 3:17 | 17] Tutta la sua persona era immersa in un timore e in 1173 2Mac 3:28 | 28] Egli che era entrato poco prima nella 1174 2Mac 3:29 | prostrato dalla forza divina, era senza voce e privo d' 1175 2Mac 3:30 | il tempio, che poco prima era pieno di trepidazione e 1176 2Mac 4:1 | suddetto Simone, che si era fatto delatore dei beni 1177 2Mac 4:3 | 3] L'odio era giunto a tal punto che si 1178 2Mac 4:6 | un provvedimento del re era impossibile ristabilire 1179 2Mac 4:13 | 13] Così era raggiunto il colmo dell' 1180 2Mac 4:21 | venne a sapere che costui era diventato contrario al suo 1181 2Mac 4:40 | 40] La folla era eccitata e piena di furore 1182 2Mac 5:5 | falsa notizia che Antioco era passato all'altra vita, 1183 2Mac 5:5 | mura e, quando la città era ormai presa, Menelao si 1184 2Mac 5:6 | contro i propri connazionali era il massimo insuccesso, e 1185 2Mac 5:9 | Spartani, fra i quali si era ridotto quasi a cercare 1186 2Mac 5:15 | guida quel Menelao che si era fatto traditore delle leggi 1187 2Mac 5:16 | sacri; quanto dagli altri re era stato deposto per l'abbellimento 1188 2Mac 5:17 | comprendendo che il Signore si era sdegnato per breve tempo 1189 2Mac 5:17 | della città e per questo c'era stato l'abbandono di quel 1190 2Mac 5:18 | implicato in molti peccati, come era avvenuto per Eliodòro, mandato 1191 2Mac 5:23 | il quale più degli altri era altezzoso con i concittadini, 1192 2Mac 6:3 | intollerabile per tutti era il dilagare del male. ~ 1193 2Mac 6:5 | 5] L'altare era colmo di cose detestabili, 1194 2Mac 6:6 | 6] Non era più possibileosservare 1195 2Mac 6:7 | 7] Si era trascinati con aspra violenza 1196 2Mac 6:7 | le feste dionisiache, si era costretti a sfilare coronati 1197 2Mac 6:21 | prendere la carne di cui era lecito cibarsi, preparata 1198 2Mac 7:4 | le estremità a quello che era stato loro portavoce, sotto 1199 2Mac 7:5 | fuoco e di arrostirlo mentre era ancora vivo. Mentre il fumo 1200 2Mac 7:20 | 20] La madre era soprattutto ammirevole e 1201 2Mac 7:24 | esortava il più giovane che era ancora vivo e non solo a 1202 2Mac 8:10 | re doveva ai Romani, che era di duemila talenti, con 1203 2Mac 8:26 | 26] Era la vigilia del sabato e 1204 2Mac 8:33 | compreso Callìstene, che si era rifugiato in una casupola; 1205 2Mac 9:2 | 2] Infatti egli era giunto nella città chiamata 1206 2Mac 9:2 | chiamata Persepoli e si era accinto a depredare il tempio 1207 2Mac 9:3 | giunsero le notizie su ciò che era accaduto a Nicànore e agli 1208 2Mac 9:9 | formavano i vermi e, mentre era ancora vivo, le sue carni 1209 2Mac 9:9 | a brandelli e l'esercito era tutto nauseato dal fetore 1210 2Mac 9:11 | mentre ad ogni istante era lacerato dai dolori. ~ 1211 2Mac 9:18 | diminuivano per nulla - era arrivato infatti su di lui 1212 2Mac 9:24 | paese, sapendo in mano a chi era stato lasciato il governo, 1213 2Mac 10:24 | cavalleria dell'Asia, che non era meno numerosa, avanzò con 1214 2Mac 10:32 | Ghezer, ben munita, dove era comandante Chèrea. ~ 1215 2Mac 10:37 | Uccisero Timòteo che si era nascosto in una buca e il 1216 2Mac 11:5 | avvicinatosi a Bet-Zur, che era una posizione fortificata 1217 2Mac 11:16 | scritta da Lisia ai Giudei era del seguente tenore: ~ 1218 2Mac 11:18 | 18] Quanto era necessario riferire al re, 1219 2Mac 11:18 | egli ha accordato quanto era accettabile. ~ 1220 2Mac 11:27 | re indirizzata al popolo era così concepita: ~"Il re 1221 2Mac 12:7 | Poi, dato che il luogo era sbarrato, abbandonò l'impresa 1222 2Mac 12:18 | trovarono Timòteo, il quale era già partito dalla zona, 1223 2Mac 12:21 | luogo chiamato Carnion: era questa una posizione inespugnabile 1224 2Mac 12:27 | fortezza di Efron, nella quale era stanziato Lisia con una 1225 2Mac 12:39 | dopo, quando ormai la cosa era diventata necessaria, gli 1226 2Mac 12:42 | con i propri occhi quanto era avvenuto per il peccato 1227 2Mac 12:45 | pietà, la sua considerazione era santa e devota. Perciò egli 1228 2Mac 13:2 | 2] era con lui Lisia, suo tutore 1229 2Mac 13:15 | elefanti insieme con l'uomo che era nella torretta ~ 1230 2Mac 13:17 | spuntava il giorno, la cosa era compiuta, per la protezione 1231 2Mac 14:1 | Demetrio, figlio di Selèuco, era sbarcato nel porto di Tripoli 1232 2Mac 14:2 | 2] e si era impadronito del paese, eliminando 1233 2Mac 14:3 | 3] Un certo Alcimo, che era stato prima sommo sacerdote, 1234 2Mac 14:3 | sommo sacerdote, ma che si era volontariamente contaminato 1235 2Mac 14:17 | già attaccato Nicànore, ma era rimasto battuto per l'improvvisa 1236 2Mac 14:29 | 29] Ma, poiché non gli era possibile agire contro la 1237 2Mac 14:30 | Maccabeo, notando che Nicànore era più freddo nei rapporti 1238 2Mac 14:38 | precedenti la rivolta si era attirata l'accusa di giudaismo 1239 2Mac 15:3 | volte scellerato chiese se c'era in cielo un Signore che 1240 2Mac 15:7 | 7] Il Maccabeo invece era costantemente convinto e 1241 2Mac 15:12 | 12] La sua visione era questa: Onia, che era stato 1242 2Mac 15:12 | visione era questa: Onia, che era stato sommo sacerdote, uomo 1243 2Mac 15:13 | 13] Gli era anche apparso un personaggio 1244 2Mac 15:13 | canizie e la dignità ed era rivestito di una maestà 1245 2Mac 15:18 | 18] Minore era il loro timore per le donne 1246 2Mac 15:18 | principale preoccupazione era per il tempio consacrato. ~ 1247 2Mac 15:19 | quelli rimasti in città non era piccola l'angoscia, essendo 1248 2Mac 15:20 | ad attaccare e l'esercito era in ordine di battaglia e 1249 2Mac 15:30 | 30] Quindi colui che era stato sempre il primo a 1250 2Mac 15:38 | scritta bene e ben composta, era quello che volevo; se invece 1251 Gb 1:1 | 1] C'era nella terra di Uz un uomo 1252 Gb 1:1 | integro e retto, temeva Dio ed era alieno dal male. ~ 1253 Gb 1:3 | asine, e molto numerosa era la sua servitù. Quest'uomo 1254 Gb 1:3 | sua servitù. Quest'uomo era il più grande fra tutti 1255 Gb 2:13 | vedevano che molto grande era il suo dolore. ~ 1256 Gb 4:6 | 6] La tua pietà non era forse la tua fiducia ~e 1257 Gb 15:19 | terra, ~né straniero alcuno era passato in mezzo a loro. ~ 1258 Gb 22:16 | via, ~quando un fiume si era riversato sulle loro ~fondamenta? ~ 1259 Gb 29:5 | 5] quando l'Onnipotente era ancora con me ~e i giovani 1260 Gb 29:12 | aiuto, ~l'orfano che ne era privo. ~ 1261 Gb 29:14 | come mantello e turbante era la mia equità. ~ 1262 Gb 32:5 | questi tre uomini non vi era più alcuna risposta, Eliu 1263 Sal 17:8 | si scossero perché egli era sdegnato. ~ 1264 Sal 36:36 | sono passato e più non c'era, ~l'ho cercato e più non 1265 Sal 43:19 | 19] Non si era volto indietro il nostro 1266 Sal 52:6 | spavento, ~ dove non c'era da temere. ~Dio ha disperso 1267 Sal 77:30 | 30] La loro avidità non era ancora saziata, ~avevano 1268 Sal 77:37 | 37] il loro cuore non era sincero con lui ~e non erano 1269 Sal 104:26 | suo servo ~e Aronne che si era scelto. ~ 1270 Sal 104:37 | oro, ~fra le tribù non c'era alcun infermo. ~ 1271 Sal 104:38 | partenza ~perché su di essi era piombato il terrore. ~ 1272 Sal 106:27 | tutta la loro perizia era svanita. ~ 1273 Sal 131:6 | Ecco, abbiamo saputo che era in Efrata, ~l'abbiamo trovata 1274 Sal 138:16 | visto i tuoi occhi ~e tutto era scritto nel tuo libro; ~ 1275 Sal 141:1 | Maskil. Di Davide, quando era nella caverna. ~Preghiera. ~ 1276 Prv 24:31 | le erbacce, ~il terreno era coperto di cardi ~e il recinto 1277 Prv 24:31 | e il recinto di pietre era in rovina. ~ 1278 Qo 4:16 | 16] Era una folla immensa quella 1279 Qo 4:16 | immensa quella di cui egli era alla testa. Ma coloro che 1280 Qo 5:14 | se ne andrà di nuovo come era venuto, e dalle sue fatiche 1281 Qo 9:14 | 14] c'era una piccola città con pochi 1282 Qo 12:7 | polvere alla terra, com'era prima, ~e lo spirito torni 1283 Ct 5:6 | il mio diletto già se n'era andato, era scomparso. ~ 1284 Ct 5:6 | diletto già se n'era andato, era scomparso. ~Io venni meno, 1285 Ct 6:2 | 2] Il mio diletto era sceso nel suo giardino ~ 1286 Sap 8:21 | l'avesse concessa, ~- ed era proprio dell'intelligenza ~ 1287 Sap 9:9 | conosce le tue opere, ~che era presente quando creavi il 1288 Sap 10:14 | non lo abbandonò mentre era in catene, ~finché gli procurò 1289 Sap 11:5 | 5] Ciò che era servito a punire i loro 1290 Sap 12:10 | ignorassi che la loro razza era perversa ~e la loro malvagità 1291 Sap 12:11 | 11] perché era una stirpe maledetta fin 1292 Sap 14:15 | come un dio chi poco prima era solo un defunto ~ordinò 1293 Sap 16:4 | 4] Era necessario che a quegli 1294 Sap 16:7 | si volgeva a guardarlo ~era salvato non da quel che 1295 Sap 16:25 | secondo il desiderio di chi era nel bisogno, ~ 1296 Sap 16:27 | 27] Ciò che infatti non era stato distrutto dal fuoco ~ 1297 Sap 17:14 | improvviso e inaspettato ~si era riversato su di loro. ~ 1298 Sap 17:15 | cadendo dove si trovava, ~era custodito chiuso in un carcere 1299 Sap 17:19 | 19] Tutto il mondo era illuminato di luce splendente ~ 1300 Sap 17:19 | luce splendente ~ed ognuno era dedito ai suoi lavori senza 1301 Sap 18:11 | stessa pena lo schiavo ~era punito insieme con il padrone, ~ 1302 Sap 18:14 | tutte le cose, ~e la notte era a metà del suo corso, ~ 1303 Sap 18:21 | sciagura, ~mostrando che era tuo servitore. ~ 1304 Sap 18:24 | veste lunga fino ai piedi vi era tutto il mondo, ~i nomi 1305 Sap 19:7 | asciutta apparire dove prima c'era acqua, ~una strada libera 1306 Sir 24:4 | dimora lassù, ~il mio trono era su una colonna di nubi. ~ 1307 Sir 31:6 | dell'oro, ~il loro disastro era davanti a loro. ~ 1308 Sir 36:10 | rendi loro il possesso come era al principio. ~ 1309 Sir 46:2 | 2] Come era glorioso quando alzava le 1310 Sir 46:3 | 3] Chi prima di lui era stato così saldo? ~Egli 1311 Sir 46:6 | e che il loro avversario era il Signore. ~ 1312 Sir 50:5 | 5] Come era stupendo quando si aggirava 1313 Sir 50:18 | di lodi, ~il loro canto era addolcito da una musica 1314 Sir 51:6 | calunnia di lingua ingiusta era giunta al re. ~La mia anima 1315 Sir 51:6 | giunta al re. ~La mia anima era vicina alla morte, ~la mia 1316 Sir 51:6 | alla morte, ~la mia vita era alle porte degli inferi. ~ 1317 Is 1:21 | prostituta ~la città fedele? ~Era piena di rettitudine, ~la 1318 Is 2:20 | gli idoli d'oro, ~che si era fatto per adorarli, ~ai 1319 Is 17:14 | 14] Alla sera, ecco era tutto uno spavento, ~prima 1320 Is 22:25 | frantumi tutto ciò che vi era appeso, perché il Signore 1321 Is 23:3 | il raccolto del fiume ~era la sua ricchezza; era il 1322 Is 23:3 | fiume ~era la sua ricchezza; era il mercato dei popoli. ~ 1323 Is 26:18 | quasi dovessimo partorire: era solo vento; ~non abbiamo 1324 Is 36:21 | perché l'ordine del re era: "Non rispondetegli". ~ 1325 Is 37:8 | infatti, aveva udito che si era allontanato da Lachis. ~ 1326 Is 37:26 | ora lo pongo in atto. ~Era deciso che tu riducessi 1327 Is 37:38 | 38] Ora, mentre egli era prostrato in venerazione 1328 Is 38:3 | sincero e ho compiuto ciò che era gradito ai tuoi occhi". 1329 Is 39:1 | perché aveva udito che era stato malato ed era guarito. ~ 1330 Is 39:1 | che era stato malato ed era guarito. ~ 1331 Is 41:26 | 28] Guardai ma non c'era nessuno, ~tra costoro nessuno 1332 Is 41:26 | nessuno, ~tra costoro nessuno era capace di consigliare; ~ 1333 Is 43:12 | son fatto sentire ~e non c'era tra voi alcun dio straniero. ~ 1334 Is 44:24 | ho disteso la terra; chi era con me? ~ 1335 Is 48:8 | sapute ~né il tuo orecchio era già aperto da allora ~poiché 1336 Is 49:5 | stimato dal Signore ~e Dio era stato la mia forza - ~ 1337 Is 52:14 | stupirono di lui ~- tanto era sfigurato per essere d'uomo 1338 Is 53:3 | ci si copre la faccia, ~era disprezzato e non ne avevamo 1339 Is 53:7 | non aprì la sua bocca; ~era come agnello condotto al 1340 Is 59:16 | Egli ha visto che non c'era alcuno, ~si è meravigliato 1341 Is 63:3 | e del mio popolo nessuno era con me. ~Li ho pigiati con 1342 Is 63:4 | il giorno della vendetta era nel mio cuore ~e l'anno 1343 Ger 2:3 | 3] Israele era cosa sacra al Signore ~la 1344 Ger 4:23 | vuoto, ~i cieli, e non v'era luce. ~ 1345 Ger 4:25 | 25] Guardai ed ecco non c'era nessuno ~e tutti gli uccelli 1346 Ger 4:26 | ed ecco la terra fertile era un deserto ~e tutte le sue 1347 Ger 7:12 | dunque, nella mia dimora che era in Silo, dove avevo da principio 1348 Ger 11:16 | Ulivo verde, maestoso, ~era il nome che il Signore ti 1349 Ger 13:7 | nascosta; ed ecco, la cintura era marcita, non era più buona 1350 Ger 13:7 | cintura era marcita, non era più buona a nulla. ~ 1351 Ger 20:9 | nome!". ~Ma nel mio cuore c'era come un fuoco ardente, ~ 1352 Ger 24:2 | 2] Un canestro era pieno di fichi molto buoni, 1353 Ger 24:2 | mentre l'altro canestro era pieno di fichi cattivi, 1354 Ger 26:20 | 20] C'era anche un altro uomo che 1355 Ger 32:2 | Gerusalemme e il profeta Geremia era rinchiuso nell'atrio della 1356 Ger 32:8 | Allora riconobbi che questa era la volontà del Signore ~ 1357 Ger 33:1 | volta a Geremia, mentre egli era ancora chiuso nell'atrio 1358 Ger 33:11 | sorte di questo paese come era prima, dice il Signore. ~ 1359 Ger 33:24 | rigettato le due famiglie che si era scelte! e così disprezzano 1360 Ger 36:9 | per tutto il popolo che era venuto dalle città di Giuda 1361 Ger 36:22 | nel palazzo d'inverno - si era al nono mese - con un braciere 1362 Ger 36:23 | intero rotolo nel fuoco che era sul braciere. ~ 1363 Ger 37:4 | in mezzo al popolo e non era stato ancora messo in prigione. ~ 1364 Ger 37:5 | Però l'esercito del faraone era uscito dall'Egitto e i Caldei, 1365 Ger 37:13 | porta di Beniamino, dove era un incaricato del servizio 1366 Ger 38:6 | corde. Nella cisterna non c'era acqua ma fango, e così Geremia 1367 Ger 38:7 | l'Etiope, un eunuco che era nella reggia, sentì che 1368 Ger 38:7 | reggia, sentì che Geremia era stato messo nella cisterna. 1369 Ger 38:27 | poiché la conversazione non era stata ascoltata. ~ 1370 Ger 39:15 | 15] A Geremia era stata rivolta questa parola 1371 Ger 39:15 | parola del Signore, quando era ancora rinchiuso nell'atrio 1372 Ger 40:1 | Rama, avendolo preso mentre era legato con catene in mezzo 1373 Ger 40:6 | lui in mezzo al popolo che era rimasto nel paese. ~ 1374 Ger 41:9 | uomini che aveva uccisi era la cisterna grande, quella 1375 Ger 41:9 | Asa aveva costruita quando era in guerra contro Baasa re 1376 Ger 41:13 | Appena tutto il popolo che era con Ismaele vide Giovanni 1377 Ger 48:11 | 11] Moab era tranquillo fin dalla giovinezza, ~ 1378 Ger 50:6 | Gregge di pecore sperdute era il mio popolo, i loro pastori 1379 Ger 51:7 | 7] Babilonia era una coppa d'oro in mano 1380 Ger 51:12 | agguati, ~poiché il Signore si era proposto un piano ~e ormai 1381 Ger 51:59 | quarto del suo regno. Seraià era capo degli alloggiamenti. ~ 1382 Ger 52:1 | Camitàl figlia di Geremia ed era di Libna. ~ 1383 Ger 52:3 | sua presenza. Sedecìa si era ribellato al re di Babilonia. ~ 1384 Ger 52:6 | dominava nella città e non c'era più pane per la popolazione, ~ 1385 Ger 52:7 | porta fra le due mura, che era presso il giardino del re 1386 Ger 52:14 | esercito dei Caldei, che era con il capo delle guardie, 1387 Ger 52:15 | Il resto del popolo che era stato lasciato in città, 1388 Ger 52:17 | e il mare di bronzo che era nel tempio e ne portarono 1389 Ger 52:19 | coppe e i calici, quanto era d'oro e d'argento. ~ 1390 Ger 52:21 | Delle colonne poi una sola era alta diciotto cubiti e ci 1391 Ger 52:21 | circonferenza; il suo spessore era di quattro dita, essendo 1392 Ger 52:22 | 22] Su di essa c'era un capitello di bronzo e 1393 Ger 52:22 | l'altezza di un capitello era di cinque cùbiti; tutto 1394 Ger 52:22 | il tutto di bronzo; così era anche l'altra colonna. ~ 1395 Ger 52:25 | prigionieri un funzionario, che era a capo dei soldati, e sette 1396 Ger 52:34 | sostentamento abituale, gli era fornito dal re di Babilonia 1397 Lam 3:10 | 10] Egli era per me un orso in agguato, ~ 1398 Lam 4:4 | chiedevano il pane ~e non c'era chi lo spezzasse loro. ~ 1399 Lam 4:7 | più roseo dei coralli, ~era zaffìro la loro figura. ~ 1400 Bar 1:8 | 8] Era il dieci del mese di Sivan, 1401 Bar 2:2 | 2] Non era mai avvenuto sotto la volta 1402 Ez 1:2 | 2] Il cinque del mese - era l'anno quinto della deportazione 1403 Ez 1:5 | animati, dei quali questo era l'aspetto: avevano sembianza 1404 Ez 1:16 | aspetto e la loro struttura era come di ruota in mezzo a 1405 Ez 1:18 | 18] La loro circonferenza era assai grande e i cerchi 1406 Ez 1:20 | spirito dell'essere vivente era nelle ruote. ~ 1407 Ez 1:21 | spirito dell'essere vivente era nelle ruote. ~ 1408 Ez 1:22 | degli esseri viventi vi era una specie di firmamento, 1409 Ez 1:25 | sopra del firmamento che era sulle loro teste. ~ 1410 Ez 1:26 | Sopra il firmamento che era sulle loro teste apparve 1411 Ez 1:27 | mi apparve come di fuoco. Era circondato da uno splendore ~ 1412 Ez 1:28 | 28] il cui aspetto era simile a quello dell'arcobaleno 1413 Ez 2:9 | Lo spiegò davanti a me; era scritto all'interno e all' 1414 Ez 3:13 | 13] Era il rumore delle ali degli 1415 Ez 3:23 | ecco la gloria del Signore era , simile alla gloria che 1416 Ez 8:3 | guarda a settentrione, dove era collocato l'idolo della 1417 Ez 8:4 | 4] Ed ecco era la gloria del Dio d'Israele, 1418 Ez 9:2 | mano. In mezzo a loro c'era un altro uomo, vestito di 1419 Ez 10:7 | per prendere il fuoco che era fra i cherubini; ne prese 1420 Ez 10:11 | muovevano verso il lato dove era rivolta la testa, senza 1421 Ez 10:17 | spirito di quegli esseri era in loro. ~ 1422 Ez 10:19 | gloria del Dio d'Israele era in alto su di loro. ~ 1423 Ez 10:22 | 22] Il loro sembiante era il medesimo che avevo visto 1424 Ez 11:22 | gloria del Dio d'Israele era in alto su di loro. ~ 1425 Ez 12:7 | 7] Io feci come mi era stato comandato: preparai 1426 Ez 13:16 | visione di pace, mentre non vi era pace. Oracolo del Signore. ~ 1427 Ez 15:5 | 5] Anche quand'era intatto, ~non serviva a 1428 Ez 16:3 | paese dei Cananei; tuo padre era Amorreo e tua madre Hittita. 1429 Ez 16:7 | ti vidi; ecco, la tua età era l'età dell'amore; io stesi 1430 Ez 16:13 | per la tua bellezza, che era perfetta, per la gloria 1431 Ez 16:44 | loro figli. Vostra madre era una Hittita e vostro padre 1432 Ez 16:55 | Eppure tua sorella Sòdoma non era forse sulla tua bocca al 1433 Ez 17:7 | 7] Ma c'era un'altra aquila grande, ~ 1434 Ez 17:7 | irrigasse ~dall'aiuola dove era piantata. ~ 1435 Ez 17:8 | corso di grandi acque, ~essa era piantata, ~per metter rami 1436 Ez 19:2 | 2] dicendo: ~"Che cos'era tua madre? ~Una leonessa 1437 Ez 19:5 | 5] Quando essa vide che era lunga l'attesa ~e delusa 1438 Ez 19:10 | 10] Tua madre era come una vite ~piantata 1439 Ez 19:10 | piantata vicino alle acque. ~Era rigogliosa e frondosa ~per 1440 Ez 20:16 | mentre il loro cuore si era attaccato ai loro idoli. ~ 1441 Ez 23:5 | 5] Oolà mentre era mia si dimostrò infedele: 1442 Ez 23:7 | idoli di coloro dei quali si era innamorata. ~ 1443 Ez 23:9 | agli Assiri, dei quali si era innamorata. ~ 1444 Ez 23:13 | 13] Io vidi che si era contaminata e che tutt'e 1445 Ez 23:33 | desolazione e di sterminio ~era la coppa di tua sorella 1446 Ez 24:18 | mattina dopo feci come mi era stato comandato ~ 1447 Ez 27:7 | lino ricamato d'Egitto ~era la tua vela che ti servisse 1448 Ez 27:7 | scarlatto delle isole di Elisà ~era il tuo padiglione. ~ 1449 Ez 27:15 | commercio delle molte isole era nelle tue mani: ti davano 1450 Ez 27:32 | comporranno elegie: ~Chi era come Tiro, ora distrutta 1451 Ez 28:13 | carbonchi e smeraldi; ~e d'oro era il lavoro dei tuoi castoni 1452 Ez 28:17 | 17] Il tuo cuore si era inorgoglito per la tua bellezza, ~ 1453 Ez 28:17 | bellezza, ~la tua saggezza si era corrotta ~a causa del tuo 1454 Ez 31:3 | 3] Ecco, l'Assiria era un cedro del Libano, ~bello 1455 Ez 31:3 | di tronco; ~fra le nubi era la sua cima. ~ 1456 Ez 31:4 | fiumi ~attorno al suolo dov'era piantato ~e mandando i suoi 1457 Ez 31:7 | 7] Era bello nella sua altezza ~ 1458 Ez 31:7 | rami, ~poiché la sua radice era presso grandi acque. ~ 1459 Ez 31:10 | Signore Dio: "Poiché si era elevato in altezza e aveva 1460 Ez 31:10 | le nubi e il suo cuore si era inorgoglito per la sua grandezza, ~ 1461 Ez 33:24 | Israele, vanno dicendo: Abramo era uno solo ed ebbe in possesso 1462 Ez 35:15 | della casa d'Israele che era devastata, così io tratterò 1463 Ez 36:35 | e si dirà: La terra, che era desolata, è diventata ora 1464 Ez 36:36 | ho ricostruito ciò che era distrutto e ricoltivato 1465 Ez 36:36 | ricoltivato la terra che era un deserto. Io, il Signore, 1466 Ez 37:1 | depose nella pianura che era piena di ossa; ~ 1467 Ez 37:7 | Io profetizzai come mi era stato ordinato; mentre io 1468 Ez 37:8 | pelle le ricopriva, ma non c'era spirito in loro. ~ 1469 Ez 39:23 | Israele per la sua iniquità era stata condotta in schiavitù, 1470 Ez 39:23 | in schiavitù, perché si era ribellata a me e io avevo 1471 Ez 40:1 | quattordici anni da quando era stata presa la città, in 1472 Ez 40:3 | un uomo, il cui aspetto era come di bronzo, in piedi 1473 Ez 40:5 | 5] Ed ecco il tempio era tutto recinto da un muro. 1474 Ez 40:5 | che l'uomo teneva in mano era di sei cubiti, d'un cubito 1475 Ez 40:5 | misurò lo spessore del muro: era una canna, e l'altezza una 1476 Ez 40:6 | misurò la soglia della porta; era una canna di larghezza. ~ 1477 Ez 40:7 | stessa, verso l'interno, era di una canna. ~ 1478 Ez 40:8 | Misurò l'atrio della porta: era di otto cubiti; ~ 1479 Ez 40:9 | cubiti. L'atrio della porta era verso l'interno. ~ 1480 Ez 40:11 | dell'apertura del portico: era di dieci cubiti; l'ampiezza 1481 Ez 40:11 | l'ampiezza della porta era di tredici cubiti. ~ 1482 Ez 40:12 | Davanti alle stanze vi era un parapetto di un cubito, 1483 Ez 40:13 | suo opposto; la larghezza era di venticinque cubiti; da 1484 Ez 40:15 | atrio della porta interna vi era uno spazio di cinquanta 1485 Ez 40:18 | larghezza delle porte stesse: era il lastricato inferiore. ~ 1486 Ez 40:22 | per sette scalini: l'atrio era davanti. ~ 1487 Ez 40:23 | portico di settentrione vi era la porta, come di fronte 1488 Ez 40:31 | 31] Il suo vestibolo era rivolto verso l'atrio esterno; 1489 Ez 40:38 | 38] C'era anche una stanza con la 1490 Ez 40:47 | Misurò quindi l'atrio: era un quadrato di cento cubiti 1491 Ez 40:47 | cento di lunghezza. L'altare era di fronte al tempio. ~ 1492 Ez 40:49 | lunghezza del vestibolo era di venti cubiti e la larghezza 1493 Ez 41:2 | 2] La porta era larga dieci cubiti e i lati 1494 Ez 41:2 | Misurò quindi il santuario: era lungo quaranta cubiti e 1495 Ez 41:7 | aumentava, perciò la costruzione era più larga verso l'alto. 1496 Ez 41:9 | esterno dell'edificio laterale era di cinque cubiti, come quella 1497 Ez 41:10 | 10] e le stanze c'era una larghezza di venti cubiti 1498 Ez 41:11 | mezzogiorno. Lo spazio libero era cinque cubiti tutt'intorno. ~ 1499 Ez 41:12 | 12] La costruzione che era di fronte allo spazio libero 1500 Ez 41:12 | il muro della costruzione era tutt'intorno dello spessore


1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2070

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2008. Content in this page is licensed under a Creative Commons License