Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
compagna 3
compagne 13
compagni 23
compagnia 66
compagnie 1
compagno 27
compagnone 1
Frequenza    [«  »]
67 trovò
67 venne
67 visto
66 compagnia
66 ognuno
66 ordine
66 parti
Alessandro Manzoni
I promessi sposi

IntraText - Concordanze

compagnia
corrige!it
sistema esperto ortografico
Il servizio automatico di controllo finale che verifica ogni parola nel contesto
e trova erri in visi bili ai norma li con troll i orto grafi ci

Provalo sui tuoi documenti. Gratis

   Capitolo
1 I | costretto a viaggiare in compagnia di molti vasi di ferro. 2 I | ansioso di trovarsi in una compagnia fidata, chiamò subito: - 3 III | innanzi don Rodrigo, in compagnia d'un altro signore; che 4 III | volta, e far la strada in compagnia con loro; perché, dopo quell' 5 IV | a voler esser della lor compagnia, come avrebbe desiderato, 6 IV | guardarsi, stomacato della sua compagnia, in pensiero dell'avvenire, 7 IV | e della benevolenza. La compagnia si trattenne ancor qualche 8 IV | molt'anni prima. Partita la compagnia, il padrone, ancor tutto 9 V | goder l'armonia che fa una compagnia di cantambanchi, quando, 10 VII | ordinò che lo scusasse con la compagnia, dicendo ch'era trattenuto 11 VII | spicciolati, per non parere una compagnia: il Griso venne dopo; e 12 VII | guardaron fisso la nuova compagnia; e un de' due specialmente, 13 VIII | quel figliuolo?~- Così per compagnia, signor curato.~- Basta, 14 VIII | nelle spalle, si volta alla compagnia, accenna loro che va a vedere 15 VIII | dov'era il grosso della compagnia. Menico, via a gambe per 16 VIII | tenebre, in mezzo a una compagnia d'addormentati, vegliasse, 17 IX | immaginarsela, passata in compagnia di que' pensieri, col sospetto 18 IX | stabilite, era ammessa alla compagnia de' parenti e del primogenito. 19 IX | sarebbe stata d'uscire. La compagnia era più trista, più scarsa, 20 IX | dell'avvenire, e con la sola compagnia di quella donna odiata da 21 X | dovere. A poco a poco, la compagnia s'andò dileguando; tutti 22 X | riunirsi ciascuno alla sua compagnia, l'uno fuori, l'altra dentro 23 X | godersi a suo bell'agio la compagnia di queste madri. Per ora 24 X | trovarsi, giorno e notte, in compagnia di quella forma vana, terribile, 25 XV | ragione. Ma no signore; in compagnia ci vieni; e in compagnia 26 XV | compagnia ci vieni; e in compagnia d'un bargello, per far meglio!"~ 27 XVI | trovava quasi sempre la stessa compagnia, li conosceva tutti. Gli 28 XVI | continuò, entrando con la compagnia, - a quest'ora le saprete 29 XVI | a dar calci all'aria, in compagnia de' fornai. E se chi comanda 30 XVII | gli facessero una mezza compagnia. Ciò non ostante andò avanti; 31 XVIII | aspettarsi di trovar nella loro compagnia, nuovi dispiaceri: perché 32 XIX | qualche tempo, tutta la compagnia stette, come un uditorio, 33 XIX | riunirono al resto della compagnia.~Un grande studio, una grand' 34 XX | volte. E anche d'una grossa compagnia, avrebbe potuto, con quella 35 XXI | letto: e se ti vuole in compagnia, bene; altrimenti, tu puoi 36 XXIII | tornerete, n'è vero? in compagnia di questo ecclesiastico 37 XXIII | in una così rispettabile compagnia; e stava per aprir bocca, 38 XXIV | una donna per venire in compagnia, e ha detto al curato che 39 XXIV | di mandarlo anche lui in compagnia; ma è stato di poco aiuto. 40 XXV | fuori, un po' lavorava in compagnia della figlia. I loro discorsi 41 XXVI | un pezzo, col pensiero in compagnia di que' cento che aveva 42 XXIX | eh? il signor curato e la compagnia, - disse il sarto.~- Sicuro, - 43 XXIX | pentolino, e di desinare in compagnia.~I ragazzi s'eran messi 44 XXIX | per forza? E troveranno compagnia: ché già s'è sentito che 45 XXX | già lo sapete: vedete che compagnia c'è d'intorno: ci vien gente 46 XXX | anche la libertà di menar compagnia. Questa è la mia governante...~- 47 XXX | movimento continuo, in una gran compagnia, e che ne' primi tempi, 48 XXX | però; la paura gli teneva compagnia. La paura proprio d'un assalto, 49 XXX | bufera che fossero venute in compagnia: tralci a terra, sfrondati 50 XXX | qualcheduno o anche una compagnia sull'uscio, che aveva fatto 51 XXXII | entrato anche lui, con la compagnia, aveva trovato amenità e 52 XXXIII | aveva fatto rider tanto la compagnia, con una specie d'elogio 53 XXXIII | tutti, e ci faremo buona compagnia. Purché tu mi ritrovi, e 54 XXXIII | cui era venuto in buona compagnia, quella notte così fatta, 55 XXXIV | quegli ordini, da quella compagnia, più che dal pensiero confuso 56 XXXIV | trova qui in questa bella compagnia... , , appunto, mi pare, 57 XXXIV | che tollerabile a Renzo la compagnia di que' morti e di que' 58 XXXV | que' tempi, in cui, tra una compagnia di viandanti non c'è nessuno 59 XXXVI | prossimi? Questi intanto, in compagnia de' quali abbiamo penato, 60 XXXVI | di pericolo, si facevano compagnia e coraggio e guardia a vicenda; 61 XXXVI | notte nella sua baracca. - Compagnia, non te ne potrò fare, - 62 XXXVIII| non solo non guastava la compagnia, ma ci faceva dentro molto 63 XXXVIII| riverenza, se ne tornò alla sua compagnia, fece la sua relazione, 64 XXXVIII| ritenendo più d'una volta la compagnia che voleva andarsene, e 65 XXXVIII| ogni discorso invitando la compagnia a desinare per il giorno 66 XXXVIII| volle star un poco a far compagnia agl'invitati, e aiutò anzi


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License