Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
primissima 1
primo 51
principali 4
principe 237
principesche 2
principessa 247
principesse 9
Frequenza    [«  »]
241 fece
240 rispose
238 nella
237 principe
235 ella
234 suoi
233 col
Carlo Lorenzini, detto Collodi
Raccolta di opere

IntraText - Concordanze

principe

                                           grassetto = Testo principale
                                           grigio = Testo di commento
I racconti delle fate
    Capitolo
1 2| attraverso il bosco.~Il Principe non sapeva a chi dar retta, 2 2| parola e gli disse:~«Mio buon Principe, sarà ormai più di cinquant' 3 2| sposa».~A queste parole, il Principe s'infiammò; senza esitare 4 2| avanti per la sua strada: un Principe giovine e innamorato è sempre 5 2| abboccamento, «Siete voi, o mio Principe?», ella gli disse. «Vi siete 6 2| fatto molto aspettare!»~Il Principe, incantato da queste parole, 7 2| zuppa era in tavola.~Il Principe diede mano alla Principessa 8 2| aveva un gran bisogno, e il Principe, appena fece giorno, la 9 2| in pensiero per lui. Il Principe gli dette a intendere che, 10 2| vivi vivi.~Ecco perché il Principe non volle mai dir nulla 11 3| rinfresco, che il giovine Principe non assaggiò nemmeno, tanto 12 3| arance e dei cedri, che il Principe le aveva regalato; la qual 13 3| che pareva una cervia.~Il Principe le corse dietro, ma non 14 3| scarpine di vetro, che il Principe raccattò con grandissimo 15 3| com'era, fu condotta dal Principe, al quale parve più bella 16 5| prendere un po' di riposo.~Quel Principe era giovane, bello, fatto 17 5| popoli. Venne offerta al Principe una merenda campestre, che 18 5| montoni e ai tacchini.~Il Principe, poco soddisfatto di questo 19 5| non bastava a guarire il Principe.~Alla fine indovinarono 20 5| senza bagnare il viso del Principe con un diluvio di lacrime.~« 21 5| Signora», prese a dire il Principe con un fil di voce, «io 22 5| ordinarle un pasticcio per il Principe, e perché ci mettesse tutta 23 5| in quel punto, in cui il Principe pose l'occhio al buco della 24 5| finestrina, e visto questo Principe così giovane, così bello, 25 5| quale chiese le nuove del Principe: ma questi non si degnò 26 5| rispondere, e corse subito dal Principe col pasticcio.~Il Principe 27 5| Principe col pasticcio.~Il Principe glielo prese avidamente 28 5| Difatti ci corse poco che il Principe non rimanesse strozzato 29 5| ripeté il giuro del Re. Il Principe, intenerito dai pianti e 30 5| col dire come diceva il Principe, cioè, che non poteva andar 31 5| Allora il Re, abbracciato il Principe e scongiuratolo di guarire, 32 5| i diti troppo grossi. Il Principe che cominciava a star meglio, 33 5| mettersi l'anello, allorché il Principe volle che venissero le cuoche, 34 5| fece un dolce?», domandò il Principe.~Tutti si messero a ridere 35 5| diavoleto; essa amava il Principe, e perché il vero amore 36 5| risate, la condussero dal Principe: il quale, stupefatto anch' 37 5| così abbagliante, che il Principe, sebbene ancora molto debole, 38 5| le dimostrava questo bel Principe, stava per ringraziare, 39 5| raddoppiarono le attenzioni, ma il Principe si mostrò sempre più sensibile 40 5| che non poteva sposare il Principe senza il consenso del Re 41 5| stessi.~Il Re, padre del Principe, fece incoronare suo figlio 42 6| che le era accaduto.~Il Principe reale se ne innamorò subito 43 9| eleganza.~Era il giovane principe Enrichetto dal ciuffo, il 44 9| aveva promesso di sposare il principe Enrichetto dal ciuffo, credé 45 9| seguito lo spirito che il Principe le aveva dato, non si ricordava 46 9| sgargiante e magnifico, come un Principe che vada a nozze.~«Eccomi 47 9| cuore che diventiate il Principe più simpatico e più bello 48 9| del resto conosceva per un Principe spiritosissimo e pieno di 49 10| prendere marito. C'è un Principe, non lontano di qui, detto 50 11| appena si fosse presentato un Principe in Corte, bisognava fare 51 11| stesso in cui arrivò il Principe Grazioso; e così Fiorina, 52 11| indovinato appuntino quel che il Principe rimuginava nel cuore, ma 53 11| camera, disse a un giovane Principe che lo aveva accompagnato 54 11| un solo momento.~Questo Principe trovò senza fatica alcune 55 11| giardino; e che di il Principe avrebbe potuto parlarle: 56 11| tenuto di mano agli amori del Principe Grazioso, per me sarebbe 57 11| sarebbe morte sicura.~Il Principe, contento da non potersi 58 11| quando avesse ingannato il Principe Grazioso, pregandola a fare 59 11| subito».~«Io», esclamò il Principe, «io sposare quel brutto 60 12| questa era la luce che il Principe aveva veduto di lontano. 61 12| di riconoscervi anche il Principe Folletto, perché era suo 62 12| altre pietre preziose. Il Principe non sapeva per chi fossero 63 12| corde della chitarra. Il Principe avrebbe quasi creduto di 64 12| piene di sorci e di topi.~Il Principe era fuori di sé dallo stupore, 65 12| al cuore. Ella disse al Principe:~«Figlio di Re, tu sei il 66 12| Signora Gatta», disse il principe «voi siete molto buona a 67 12| tacciano, perché tanto il Principe non intende nulla di quello 68 12| crederlo subito», disse il Principe con molta galanteria, «ed 69 12| pasticcio fece perdere al Principe la voglia di assaggiare 70 12| dentro o topi o sorci.~Il Principe non se lo fece dire due 71 12| un profondo silenzio. Il Principe capì che ci doveva esser 72 12| migliaia di piccoli amorini.~Il Principe entrò a letto senza fare 73 12| caccia, e voleva che il Principe fosse della partita. Le 74 12| ritornò al palazzo e pregò il Principe a venirvi anche lui. Egli 75 12| suo velo nero. Cenò col Principe, il quale aveva una fame 76 12| dentro qualche cosa.~Il Principe si era scordato di tutto, 77 12| trovati dei bellissimi?»~Il Principe ritornò in sé, e maravigliandosi 78 12| mia bella Gatta», disse il Principe, «peraltro non mi basta 79 12| signora Gatta», disse il Principe, «Vostra Maestà si piglia 80 12| canino che faceva: bu! bu! Il Principe saltava dalla contentezza: 81 12| dinanzi al Re suo padre. Il Principe la ringraziò mille volte 82 12| sospiro. Si lasciarono. Il Principe arrivò il primo nel luogo, 83 12| scuole d'equitazione.~Il Principe andò loro incontro: si abbracciarono 84 12| loro viaggi: ma il nostro Principe non disse tutta la verità 85 12| trono, quando ecco che il Principe trovò il mezzo di metterli 86 12| senza nemmeno toccarlo. Il Principe lo posò in terra, ed egli 87 12| raffreddamento fra loro.~Il nostro Principe rimontò sul suo cavallo, 88 12| alla scuderia, mentre il Principe si avviava verso la camera 89 12| trista: ma appena visto il Principe, fece mille salti e mille 90 12| avuto una vera fortuna.»~Il Principe, in ricambio, le fece mille 91 12| portavano delle fiaccole: e il Principe andando dietro a esse, insieme 92 12| boccone. Fatto sta, che il Principe ottenne per loro la grazia: 93 12| imbandita una cena, che il Principe gustò assai più delle girandole 94 12| saperne a un gatto: e il Principe molte volte ne rimaneva 95 12| addarsene, come il primo. Il Principe non aveva tempo di desiderare 96 12| d'occhio gl'interessi del Principe, lo avvertì che il tempo 97 12| parti pure», diss'ella al Principe, «e presentati al Re tuo 98 12| che a prender topi.»~Il Principe le baciò la zampetta e partì.~ 99 12| clarinetti: era il nostro Principe, che arrivava col suo splendido 100 12| che questo ritornello: «Il Principe cadetto l'hanno preso a 101 12| come s'era fatto rosso il Principe, nel mentre che la cercava. 102 12| buona a carico del nostro Principe. Il cagnolino e la pezza 103 12| meritavano dieci; ma il Principe aveva un carattere così 104 12| bilanciare le forze.»~Il Principe ammirò la prudenza della 105 12| diventare pericoloso,~Il Principe passò anche quest'anno, 106 12| Corte, non c'è dubbio che il Principe se lo sarebbe dimenticato 107 12| carina e graziosa, il giovane Principe sentì venirsi per due o 108 12| grazioso sulla terra.~Il Principe, a vederla, rimase preso 109 12| la lasciassero sola col Principe, al quale parlò così:~Non 110 12| posarsi sulla spalla del Principe per parlargli sotto voce 111 12| sotto voce all'orecchio. Il Principe gradì per un verso l'ambasciata: 112 12| mi presentò l'anello del Principe, e mi fece vedere il ritratto. 113 12| figura di gatta, se non da un Principe che somigliasse come due 114 12| durare un pezzo?», domandò il Principe, gettandosi ai suoi piedi,~« 115 12| contento.»~Ella uscì: il Principe le dette la mano: e insieme 116 12| colloqui, che ebbero insieme il Principe e la Regina. Ella era di 117 12| finissimo: e il giovane Principe valeva quanto lei: sicché 118 12| due fratelli maggiori del Principe, la Regina entrò in un piccolo 119 12| vestiti splendidamente. Il Principe rimase nella sua bella carrozza; 120 12| mangino il palazzo?» Il Principe soggiunse che capiva bene 121 12| veniva il nostro giovine Principe: e quindi il blocco di cristallo 122 12| le piacerà», rispose il Principe.~Il Re sorrise e si mosse 123 12| amicizia e questo giovine Principe per mio sposo. I tre regni, 124 13| solo vederlo, non vi fu Principe che non si mostrasse preso 125 13| che c'era il caso che al Principe desse volta il cervello, 126 13| vari discorsi, ai quali il Principe non stava attento o rispondeva 127 13| e nel suo carattere. Il Principe, parendogli che gli fosse 128 13| i ritratti», rispose il Principe Guerriero (era questo il 129 13| bella fiamma», replicò il Principe, «quando avrete veduto il 130 13| lo rodeva dentro.~Se il Principe non avesse avuta la certezza 131 13| buona volta per tutte.»~Il Principe baciò rispettosamente le 132 13| Beccafico voleva un gran bene al principe Guerriero, e per andargli 133 13| grandissima, perché l'amore del Principe cresceva a occhio di giorno 134 13| l'ambasciatore ebbe dal Principe l'udienza di congedo, questo 135 13| portava seco il ritratto del Principe, dipinto con tanta bravura 136 13| la parte sua, promise al Principe che avrebbe fatto l'impossibile 137 13| rapita. «Ah!», esclamò il Principe, «non lo dite neanche per 138 13| conoscevano gli atti di valore del Principe Guerriero, e, in particolar 139 13| Ecco qui il ritratto del Principe Guerriero, che ho l'ordine 140 13| par di vedere le stesso Principe in persona.»~E cosi dicendo, 141 13| mostrato il ritratto del Principe, che parlava, e che le fece 142 13| e la bella fisonomia del Principe, l'aspetto sveglio e la 143 13| che somigliasse a questo Principe?»~«Signora», ella rispose, « 144 13| posarsi sul ritratto del Principe, con un diletto fin'allora 145 13| del suo operato.~Quando il Principe venne a sapere che la sua 146 13| che valesse a salvargli il Principe, il quale non domandava 147 13| in cui s'era ridotto il Principe, e a non mandare più in 148 13| aveva veduto il ritratto del Principe, e s'era fitta in capo di 149 13| sleale procedere del vostro Principe: andate, e ditegli da parte 150 13| troppo stizzita contro il Principe Guerriero, per potergli 151 13| venne subito a sapere che il Principe Guerriero lasciava la Principessa 152 13| intenerire i sassi, che il Principe Guerriero sarebbe morto, 153 13| in cui s'era ridotto il Principe: e finirono col dire che 154 13| passione del suo amore per il Principe.~«Non ti dar tanto alla 155 13| arriverei felicemente a casa del Principe Guerriero.»~Il ripiego piacque 156 13| prevenzione a favore del Principe: ma si danno nella vita 157 13| ne voleva moltissimo al Principe Guerriero, del quale aveva 158 13| fissato coll'ambasciatore del Principe Guerriero che, fino a tanto 159 13| disegno, prima che il Re e il Principe venissero loro incontro 160 13| città e fare avvertito il Principe Guerriero della disgrazia 161 13| in una portantina, e il Principe malato nell'altra, non sapevano 162 13| risposero, «c'è il Re e il Principe suo figlio, che vanno incontro 163 13| ella aveva detto loro. Il Principe, che smaniava d'impazienza, 164 13| Nessuno rispose: per cui il Principe ne rimase stupito.~«Si vede 165 13| un po' trasfigurita.»~Il Principe rimase di stucco: se fosse 166 13| silenzio sinistro e cupo; e il Principe, appoggiandosi al braccio 167 13| Desiderata era bella.~Il Principe, che aveva sempre dinanzi 168 13| mariterebbero.»~Il Re e il Principe, colla bizza fino alla punta 169 13| Castello delle Tre Punte.~Il Principe Guerriero restò così sbalordito 170 13| ingegnavano di consolarlo, il Principe e Beccafico facevano strada: 171 13| in tutti i versi, che il Principe, rifinito dal lungo cammino, 172 13| luogo dove ci troviamo.» Il Principe non rispose, ma gli fece 173 13| par di aver detto che il Principe Guerriero si era fermato 174 13| difatti seppe pigliare il Principe così per il suo verso, che 175 13| un semplice tramezzo.~Il Principe passò la notte inquietissimo, 176 13| basta la cara immagine del Principe Guerriero, per farmi passare 177 13| la via della foresta.~Il Principe dal canto suo era tornato 178 13| scappa.»~Infatti il giovane Principe che faceva di tutto per 179 13| caso del giorno innanzi. Il Principe guardava di qua e di , 180 13| perdere la vita per mano del Principe? Non dubitare, lo farà; 181 13| innanzi, e lo stesso era del Principe. Ma ciò che faceva rallentare 182 13| Cervietta mia», gridava il Principe, «tu non mi fuggiresti a 183 13| correre, rallentò il passo: il Principe invece raddoppiò il suo 184 13| punto di essere inteso, il Principe continuava a parlare: ed 185 13| disse all'amica, «il mio Principe Guerriero è qui, proprio 186 13| disgraziata a dover fuggire questo Principe? egli che mi fu destinato 187 13| in tante allegrezze.~Il Principe, appena ebbe trovato una 188 13| di ridere della bizza del Principe, e gli consigliò di punire 189 13| qui appostarispose il Principe «dopo ripartiremo per altri 190 13| negli stessi luoghi, dove il Principe era solito cacciare; o tenere 191 13| dimolto assai: ma il giovane Principe, furbo quanto lei, indovinò 192 13| traversare una viottola, il Principe la mira così giusto, che 193 13| della strana avventura. Il Principe si avvicinò e fu preso da 194 13| torto, stiano zitti. Il Principe la finiva dalle carezze.~« 195 13| trovarmi sola con questo Principe? No: piuttosto la morte.»~ 196 13| spiombava le spalle col peso: il Principe era in un lago di sudore 197 13| trattata in questo modo da un Principe che l'adorava? Essa si provò 198 13| menarla via, ritornò il Principe insieme con Beccafico.~« 199 13| o signora», le disse il Principe, «permettetemi di oppormi 200 13| sospiro» ed essa sospirò.~Il Principe non poté dubitare di quanto 201 13| altra non sapevano che il Principe albergasse sotto lo stesso 202 13| semplice intavolato.~Quando il Principe fu nella sua stanza, Beccafico 203 13| tristi ricordi?», disse il Principe, «per quale stranissimo 204 13| curiosità inutile», disse il Principe mestamente, perché le parole 205 13| di queste cose. Corse dal Principe, e tirandolo via dalla finestra, 206 13| tempo la vostra delizia».~Il Principe guardò e riconobbe subito 207 13| trovarsi a faccia a faccia col Principe, il quale andò a gettarsi 208 13| essa voleva troppo bene al Principe, per indugiare a dirgliene 209 13| mondo.~«Come!», esclamò il Principe, «siete dunque voi, mia 210 13| istruita di ogni cosa, il Principe le raccontò la trappoleria 211 13| vicino alla capanna. Il Principe si affacciò alla finestra 212 13| tutti credevano che il loro Principe si sarebbe messo alla testa, 213 13| Desiderata. Il padre del Principe, sebbene carico d'anni, 214 13| Appena veduta la lettiga, il Principe corse subito , e il Re, 215 13| lontananza?»~«Signore», disse il Principe, «degnatevi di ascoltarmi.»~ 216 13| in un luogo appartato, il Principe gli raccontò il fortunato 217 13| parecchi giorni.~Dopo che il Principe ebbe riconosciuti i suoi 218 13| a cedere il mio regno al Principe Guerriero, per renderlo 219 13| di tornare indietro. Il Principe montò a cavallo per accompagnare 220 13| ricco di lei.~Le nozze del Principe durarono parecchi mesi: 221 14| 14 - Il Principe Amato~ ~C'era una volta 222 14| che lo chiamano tutti il Principe Amato. Se mi volete fare 223 14| vostro figlio o il più bel Principe del mondo, o il più ricco, 224 14| di far diventar buono il Principe Amato, a suo dispetto: se 225 14| tantino commosso.~«No, mio Principe», rispose Zelia, «per me 226 14| tristezza.~E avendogli il Principe risposto che non sapeva 227 14| spugna, perché questo povero Principe perdesse affatto il lume 228 14| stessa di Solimano; talché il Principe perse il lume degli occhi: 229 14| fu loro risposto che quel principe Amato, che si divertiva 230 14| ho fatto per serbarla al principe Amato. Egli non è morto, 231 14| Mosso a compassione, il Principe disse fra sé e sé: «Il mio 232 14| ai piedi di Candida. Il Principe non rifiniva di ringraziarla 233 15| vide ai suoi piedi che un Principe bello come un amore, il 234 15| incantesimo. Sebbene questo Principe meritasse tutte le sue premure, 235 15| vostri piedi», le disse il Principe, «una fata maligna mi aveva 236 15| sorpresa, porse la mano al bel Principe perché si rialzasse in piedi. 237 15| trasportati negli Stati del Principe. I suoi sudditi lo rividero


IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA