Addio, Amore!
   Parte, Cap.
1 1, V| mise la mano in tasca e cavò la lettera di Luigi Caracciolo, 2 1, VI| interna del suo soprabito e ne cavò fuori un portafoglio rosso 3 2, IV| qualche cosa.~ ~E infatti cavò di sotto il guanciale un 4 2, IV| del proprio destino, ella cavò dalla cintura il bigliettino All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
5 Terno, I| androne, si guardò attorno, cavò dalla tasca un astuccio 6 Terno, I| Domenico lo sciancato cavò certi fogli sporchi, unti, 7 Terno, II| superiori. E nella cucina si cavò il berretto, cercando un 8 Terno, II| cartoccetto bianco. Si piantò, si cavò il berretto, tirò la giubba, 9 Trent, I| si voltò verso li muro, e cavò dal portafoglio le settecento Gli amanti: pastelli Par.
10 Maria | dunque, poteva tardare. Cavò il suo orologio e si mise Le amanti Parte, Cap.
11 Sole, I| Signora, buonasera.... - e si cavò il cappello, mettendosele La ballerina Cap.
12 I | e la settimana prima. Si cavò di tasca il portamonete 13 I | si appoggiava al muro: cavò le sue quindici lire e l’ 14 II | grembiule bianco. Carmela cavò dalla tasca quattro soldi I capelli di Sansone Cap.
15 I | taschino della sottoveste, ne cavò certi soldi e disse a Marianna:~ ~— 16 II | da mettergli. Riccardo si cavò le sue che erano meno rattoppate. 17 II | Senza scomporsi Joanna cavò l'articolo di tasca, lo 18 III | Pietro; pure, macchinalmente, cavò di tasca un taccuino, ne Castigo Cap.
19 V | Difatti il parroco non si cavò il berretto e non si levò 20 V | Allora egli si ricordò e cavò dal taschino del panciotto 21 VI | curò di riaccenderla, ma ne cavò un’altra dal portasigarette. 22 VI | attraversò il cervello. Cavò l’orologio. Erano le tre 23 VI | Buttalo nella fontana.~ ~Ella cavò la piccola moneta e la gettò Fantasia Parte
24 1 | dall'ultima perdizione.~ ~Cavò di tasca il rosario azzurro: 25 1 | occhi.~ ~Altimare si alzò, cavò da una busta le lettera 26 1 | assentì col capo. Lucia cavò di tasca il suo rosario. 27 2 | le mani, delicatamente. Cavò il fazzoletto, s'inginocchiò 28 2 | dovuta attenzione.~ ~Caterina cavò la lettera dalla tasca dove 29 4 | rispose Alberto, e la cavò di tasca.~ ~L'espediente 30 5 | un Pater noster si fermò, cavò l'orologio: erano le dieci. 31 5 | suo scrittoio si fermò, cavò dalla scrivania un portafogli 32 5 | sul collo: la cameriera cavò il fazzoletto dal taschino 33 5 | domandò poi.~ ~Caterina cavò di tasca la lettera e gliela 34 5 | Mefistofele scarno e tisico, cavò di sotto il cuscino un grosso 35 5 | nuovo sotto il cuscino, ne cavò una lettera e un involtino 36 5 | che il tempo di vestirsi. Cavò fuori il suo abito di casimiro 37 5 | si rigettò indietro e non cavò più fuori la testa per tutta 38 5 | nulla? Sì: le chiavi. Le cavò di tasca e le pose sul piano Fior di passione Novella
39 12 | armadio di legno scolpito e ne cavò fuori un costume completo La mano tagliata Par.
40 1 | suo sacco da viaggio: ne cavò una borraccia di cuoio di 41 1 | un cognac vecchissimo: ne cavò un bicchiere di argento, 42 1 | veramente lodevole, Roberto si cavò il berretto, quasi battendo 43 1 | bene la sua lingua. Poi, cavò un portafogli immenso, sdrucito, 44 1 | tenuta chiusa sino allora, ne cavò fuori il fatale cofanetto 45 2 | capo nascosto nel vano, cavò fuori un sottil foglio di 46 2 | sospettoso e diffidente, cavò dall'astuccio un piccolo 47 2 | E Roberto Alimena cavò due piccole pistole, fini 48 2 | intima e profonda, egli cavò macchinalmente varie volte 49 2 | Ecco. — ~ ~E Dick Leslie cavò da una tasca interna, un 50 2 | rapirci via. Dick Leslie cavò un fischietto e ne tirò Nel paese di Gesù Parte, Cap.
51 4, VII| era fitta. La monacella cavò dalla tasca il suo fazzoletto 52 7, II| copie, pour lui. — e ne cavò una quarta copia, dalla 53 9, III| giorno, alla stazione, egli cavò dalla tasca un gingillo Piccole anime Parte
54 5 | far colazione.~ ~Aloe le cavò la lingua, tanto per cominciare. Il paese di cuccagna Par.
55 4 | del tagliatore di guanti, cavò dieci lire dal portamonete 56 7 | aprì il cassetto di fianco, cavò i biglietti di banca e metodicamente 57 7 | altre volte, don Gennaro cavò un grande astuccio di pelle 58 7 | ripetette ancora. L’usuraio cavò una cambiale in bianco, 59 8 | sono questi denari… - e cavò uno sdrucito portafoglio 60 8 | lire e otto soldi, ella cavò il rotoletto dei denari 61 9 | disperatamente il servo.~ ~E cavò le altre cinquanta lire; 62 13 | in quella penombra, e ne cavò fuori due o tre astucci 63 14 | dei sogni in tasca, non cavò neppure lo sdrucito libro, 64 17 | domare la sua inquietudine, cavò il rosario dalla tasca e 65 19 | darsi un’aria disinvolta, cavò un sigaro e lo accese.~ ~- 66 19 | il sacchetto di tela e ne cavò i denari, contandoli lentamente, Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
67 2, I| più grande delle altre, ne cavò fuori una rude tela a righe, 68 4, I| sottovoce Costanza Scalera.~ ~E cavò l’orologio. Costanza Scalera, 69 4, II| immerse la mano nell’urna e cavò fuori un altro nome: tutta Storia di due anime Par.
70 4 | mettendo la mano in tasca, ne cavò il portafogli.~ ~- Per voi, Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
71 2 | uscire, ma tornò indietro, e cavò una lettera, larga, dalla 72 3 | portafoglio di cuoio rosso, da cui cavò le trenta lire.~ ~- Ho qualche 73 4 | tasca della gonna la donna cavò, ad uno ad uno, i cinque La virtù di Checchina Par.
74 1 | di premura, subito — e cavò dalla tasca un fazzoletto, 75 5 | professori. Allora Checchina cavò fuori il vestito foglia 76 6 | se vi era la carta, e non cavò mai il fazzoletto, per timore
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License