Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 1, I| dalla lontananza e dalle porte chiuse, udì suonare l'orologio. 2 1, IV| del portico, vicino alle porte piccole e alle grandi, dalle 3 1, IV| volta che i battenti delle porte foderate di rosso, con l' 4 1, IV| schiuder fragoroso delle porte dei palchi, un abbassar 5 1, IV| un rumorìo, di nuovo, di porte aperte e richiuse, un fruscìo 6 1, IV| passi e il chiasso delle porte continuava: l'intervallo 7 1, IV| Chi tentava nuovamente le porte di quell'anima, volendole 8 2, II| orologio e che apriva tutte le porte di casa sua. Così poteva 9 2, II| andava chiudendo finestre e porte, fino a che il rumore si 10 2, IV| sicuri, bisogna chiudere le porte, nei convegni di amore: 11 2, IV| baciandosi, bisogna chiudere le porte, chiudere, Laura, chiudere, 12 2, IV| aveva lasciato tutte le porte aperte, per dire a sua sorella 13 2, IV| consuetudine di ascoltare alle porte? Non è di una perfetta educazione – 14 2, IV| che non si ascolta alle porte.~ ~– Era mio diritto di 15 2, IV| Chiatamone hanno le loro porte alle spalle sulla vecchia All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
16 Ert, I| finestre, sbarrate tutte le porte delle sue terrazze. Non 17 Ert, IV| finestre, sotto gli archi delle porte, alle cornici dei portoni; 18 Ert, VI| piccolo appartamento, dalle porte spalancate, ma silenzioso. 19 Ert, VI| ufficio. Nella casa dalle porte aperte vi era un profondo 20 Ert, VI| morto, si aprono tutte le porte e la folla entra: quando 21 Ert, VI| del capitano Gigli, dalle porte spalancate, cominciò sfilata 22 Terno, II| scuretti: nessuno apparve sulle porte dello botteghe socchiuse 23 Terno, II| Jaquinangelo un gran rumore di porte che si aprivano e si chiudevano: 24 Terno, II| aprire e il chiudere delle porte e il vocio e il tramestio 25 Trent, IV| che avevano sbarrato le porte e le finestre, da quell' 26 Trent, V| alle banche, trovavano le porte sbarrate e chiuse coi suggelli, 27 Trent, V| inverno tennero chiuse le loro porte: tanto, nessuno ci sarebbe Gli amanti: pastelli Par.
28 Marqui | Giammai, schiudendo le grandi porte del guardaroba, guardando Le amanti Parte, Cap.
29 Fiamm, I| mentire, chiuse tutte le porte ermeticamente, piombata 30 Fiamm, III| stabilimento aveva tutte le porte dei suoi camerini aperte; 31 Sole, III| chiusa....~ ~Egli guardò le porte, con una lieve ombra di 32 Sole, III| a voi, fanno terrore le porte socchiuse? - ella soggiunse, 33 Sole, III| andò a chiudere le due porte, fra le tende.~ ~- Voi temete 34 Amant, II| una chiave, spariva dalle porte come se si dileguasse nell' 35 Sogno, I| propria casa, lentamente, le porte si richiusero con un rumor 36 Sogno, II| udì aprire e chiudere due porte. E pensando che in quel La ballerina Cap.
37 I | neri di gente, con tutte le porte delle sue cappelle, delle 38 I | lucido basalto grigio. Le due porte, di un massiccio e puro 39 IV | si andavano chiudendo le porte: non v’era neppure più il 40 IV | a occhi bassi. Due o tre porte davano su quell’anticamera 41 IV | andando a bussare alle porte dei più ricchi e più eleganti I capelli di Sansone Cap.
42 II | i cristalli ovali dalle porte imbottite di lana verde: 43 IV | il manubrio di una delle porte, ed entrò: da tutti i tavolini 44 VI | stravolta: andò via sbattendo le porte. Tutto contrito, Antonio Castigo Cap.
45 III | cupola di Brunellesco, nelle porte di Ghiberti, nella facciata 46 III | ritornato e malgrado le porte chiuse, le imposte sbarrate 47 III | fuori una delle antiche porte fiorentine nella campagna, 48 III | quando Carlo VIII urgeva alle porte. E se egli era senza nessuna 49 V | E starebbero chiuse le porte? Bel matrimonio, non c’è 50 V | questa comodità delle due porte. Anche il chiostro ha due 51 V | Anche il chiostro ha due porte: un’utilità meravigliosa. 52 V | penso, io so che dietro le porte chiuse, dietro le finestre 53 VI | però, si vedevano le due porte; prese un giornale, ma le 54 VI | Borghese, o da fuori le porte; nelle botteghe di Ronzi 55 VI | corridoio.~ ~Uscirono: mentre le porte dei palchi si aprivano e 56 IX | bastata quell’apertura di porte, quella libertà di vedere 57 IX | quando il tempo stringe e le porte sono aperte. Chiusi gli 58 X | stendono fra le tre anguste porte del teatrino Mercadante 59 X | alta, elegante, con le porte di bronzo scolpite; poi 60 X | dalle sue sottili ma forti porte di ottone; le mura, intorno, 61 X | piccola serratura delle porte di ottone, come se il potere 62 X | con una spallata quelle porte, come un ladro che tenta 63 X | qualche modo gli aprisse le porte della cappella Dias. Era 64 X | infine, che di aprire le porte di una cappella, all’ignoto 65 X | non bastava. Vi giunse. Le porte di ottone della funebre 66 X | se ne tirò dietro le due porte, restandovi fermo, innanzi. 67 X | innamorato, guardando le porte di ottone socchiuse.~ ~— 68 X | Cesare, tirando a sé le due porte per serrarle definitivamente.~ ~— 69 X | voce profonda, guardando le porte della cappella.~ ~— Io? 70 X | prima di partire, che le porte della cappella erano perfettamente 71 X | pianerottolo vi erano due porte: una dava a certe stanze Dal vero Par.
72 6 | come un turbine, sbattendo porte, scostando sedie per correre 73 33 | finirà tardi.~ ~Arrivano, le porte sono ancora chiuse, passeggiano, 74 33 | carabinieri; appena si aprono le porte, entrano in teatro, è oscuro, 75 34 | erano tutti chiusi; le porte brune, massiccie, costellate Ella non rispose Parte
76 1 | gemente, ha picchiato alle porte del mio cuore, e le ha viste 77 1 | il passo, di schiuder le porte, senza rumore: forse.... 78 2 | qui, posso schiudere le porte del mio cuore, e lasciarne 79 2 | vespri domenicali: è alle porte di Barnes, come sapete, Fantasia Parte
80 2 | grande aprire e chiudere di porte, un andare e venire. Di 81 2 | bassi. Semi-nascoste, due porte tra i rami fronzuti delle 82 2 | la casa tremava per le porte sbatacchiate, per le sedie 83 4 | non avrebbe sfondato le porte, non avrebbe infranto i 84 4 | abbracci improvvisi fra due porte. Ogni giorno Lucia diventava 85 5 | col suo lume, tirandosi le porte dietro. Ella intese allontanarsi Fior di passione Novella
86 6 | aveva incontrata fra due porte e l'aveva abbracciata baciandola L'infedele Parte, Cap.
87 ZigZ | nascondendosi dietro le porte, per guardarla, tremando Leggende napoletane Par.
88 2 | Virgilio fece mettere sulle porte di Parthenope, verso le 89 7 | Cicho il mago, malgrado le porte chiuse, le finestre sbarrate, 90 8 | sibila per le fessure delle porte, urta nel camino, del largo 91 13 | uomo si fermava a tutte le porte, si fermava sotto tutti 92 15 | terme, ai teatri, sulle porte delle case erano sospese O Giovannino, o la morte Par.
93 1 | fu un grande sbattere di porte e un andirivieni, e una 94 2 | appartamento, uno sbatter di porte, un chiamar supplichevole, La mano tagliata Par.
95 1 | questa volta fu davvero. Le porte della bottega furono serrate 96 1 | un fuggevole sguardo alle porte del suo laboratorio, ermeticamente 97 2 | casa. Richiudendo le due porte a cristalli, tirò anche 98 2 | appena io fui uscito, le porte della villa si serrarono 99 2 | Infine, si schiusero le porte e un servo assonnato, sempre 100 2 | Nessun convento apre le sue porte. Sottovoce, la contessa 101 2 | interminabile.~ ~Chiuse tutte le porte, accese tutti i candelabri, 102 2 | di carrozze escono dalle porte di Londra, ogni giorno, 103 2 | occhi fissi su quelle due porte sbarrate, solo, cobrividi 104 2 | gli amanti forzavano le porte dei monasteri, e rapivano 105 2 | nascosto qualcuno, o se le porte fossero mal chiuse; avrei La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
106 Trion, III| come un turbine, sbattendo porte, scostando sedie per correre 107 Palco | torna tardi.~ ~Arrivano, le porte sono ancora chiuse, passeggiano, 108 Palco | carabinieri; appena si aprono le porte, entrano in teatro, è oscuro, 109 CoBor | con grande bazar a quattro porte in via Roma, gli dava un 110 Silv, I| profonda erano tutti chiusi; le porte brune, massiccie, costellate Nel paese di Gesù Parte, Cap.
111 1, III| colori, entrano da tutte le porte del Cairo a vendere la loro 112 1, III| volto la testa verso le porte della città, per ritornare 113 1, IV| e pingui. Uscendo sulle porte, camminando nella campagna, 114 2, I| delle sue antichissime porte, dei suoi campanili cristiani, 115 2, II| è formata da due larghe porte ogivali, di taglio nobile 116 2, II| granito: una di queste due porte, è costantemente chiusa. 117 2, II| costantemente chiusa. Sulle due porte corrispondono due finestre 118 2, V| archi, per le cappelle. Le porte della chiesa sono sbarrate 119 5, I| molto stretta, ma, dalle porte aperte delle casette, voi 120 5, II| metri, non più: essa ha tre porte, ma non riceve nessuna luce 121 7, II| legno: è un chiamare, dalle porte aperte, per l’acqua, per 122 7, II| non osservano che sulle porte delle stanze, invece di 123 7, IX| stanze. Al vento, quelle porte battevano, mal chiuse, si 124 8, I| corridoi, su cui aprono le porte delle innumerevoli camerette, 125 9, II| apparteniate, vi aprono le porte, nel nome di Gesù. Ed ecco 126 9, III| cicerone, appena si esce dalle porte di Solima, per brevi viaggi 127 9, III| terreno, di cui tutte le porte mi davano sospetto, con 128 9, IV| valicato, nel ritorno, le sue porte fatali e mai più il mio 129 9, IV| miei atti, uscendo dalle porte di Sionne, facendomi trascinare Pagina azzurra Parte
130 3 | allargata sino alle sue porte, un ambiente di estetica, 131 6 | si è sbrigato a sfondare porte aperte, ammazzando, in mezza 132 7 | con grande bazar a quattro porte in via Roma, gli dava un Piccole anime Parte
133 2 | allora si schiudevano le porte, gli armadi, si scostavano 134 8 | arzilli, scricchiolii di porte, sbagli di numero, ombre 135 8 | camerieri, balli, fiori, porte sbattute; non si pranza Il paese di cuccagna Par.
136 2 | di oro, l’armadio a tre porte di cristallo, l’armadio 137 2 | aprendo una pasticceria a tre porte, cioè con tre botteghe, 138 2 | lumi, chiudendo tutte le porte, come faceva, per prudenza, 139 3 | indicando loro le finestre, le porte: arrivò, a un momento, a 140 4 | davano sul cortile, tutte le porte che davano sul pianerottolo, 141 5 | martelli: nelle botteghe dalle porte socchiuse, nelle case si 142 5 | quadruplicate, mentre già sulle porte delle botteghe di generi 143 8 | vi si entrava dalle due porte spalancate, una in via Toledo, 144 9 | soffitti scricchiolanti, delle porte stridenti: non temeva di 145 10 | fin fuori le due grandi porte, fin sugli scalini, fin 146 12 | costei lo perseguitava alle porte delle osterie, nelle taverne 147 12 | sbarre di ferro contro le porte, poiché aveva in casa i 148 12 | il vicinato usciva sulle porte e sui balconi: egli l’ascoltava, 149 12 | fascio di boraggine; o sulle porte dei bassi dove si discorre 150 12 | pianerottolo, vi erano due porte che si prospettavano. Una 151 13 | a trovar chiuse tutte le porte, se non si presentava coi 152 13 | sbrigarono a mettere le porte di ferro, a spegnere il 153 14 | così unta la vernice delle porte e delle finestre, che nessun 154 14 | guardando le finestre e le porte.~ ~Allora i cabalisti, a 155 15 | pesantissimo, facendo vacillare le porte, le finestre e i pavimenti, 156 15 | Tutti avevano aperte le porte di casa, tutti erano alle 157 18 | attaccate le tende, alle porte e ai balconi, restavano 158 19 | pianerottoli, dalle cui porte, uscivano voci piagnolose 159 20 | marchese Carlo Cavalcanti: le porte, oliate nei loro cardini 160 20 | la distanza, malgrado le porte chiuse, egli udiva distintamente, Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
161 4, I| destra, tagliata da quattro porte, le tre stanze dei corsi 162 4, I| e la direzione, quattro porte chiuse, si misero le convittrici.~ ~— 163 4, I| era la loro classe. Dalle porte si udiva un gran cicaleccio, 164 4, I| corsi e disparire dalle porte delle classi, senza che Storia di due anime Par.
165 2 | molti mendichi, venuti dalle porte delle altre chiese, poco 166 2 | volesse penetrarne le oscure porte sbarrate e invocarne le 167 4 | grossa chiave, ne schiuse le porte, i due uomini col vassoio 168 4 | dietro le pesanti, duplici porte della sua bottega. Non l' 169 4 | e si precipitò contro le porte della bottega dei santi. 170 4 | del settimanile, come le porte degli armadii, come i tiretti 171 4 | tiretti del cassettone, le porte della bottega erano leggermente Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
172 1 | mie.~ ~Andarono. Tutte le porte delle cellette erano aperte, 173 1 | perpetua clausura di quelle porte, come se entrassero in un 174 1 | scaglioni, che conduce alle due porte del monastero, la porta Il ventre di Napoli Parte, Cap.
175 1, 4 | ricevendo rifiuti secchi e porte battute in faccia. Non importa, 176 1, 6 | Misdea: biglietto. Su le porte, nei bassi, alle cantonate, 177 1, 7 | capitale. Sulla soglia delle porte, alle porte delle officine, 178 1, 7 | soglia delle porte, alle porte delle officine, ogni sabato, 179 1, 7 | terzo piano: e dietro le porte, dietro le finestre, quando 180 1, 8 | insieme un aprir e chiuder di porte, uno schiuder di finestre 181 1, 9 | vedere che cosa sono le porte degli ospedali, nei giorni 182 3, 2 | innaffiamento, quando sono alle porte un sacco di castelli in 183 3, 4 | essi non trovino alle mie porte e fra le mie mura, chi metta La virtù di Checchina Par.
184 3 | in casa mia: vi sono due porte nell’appartamento, il mio
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License