Addio, Amore!
    Parte, Cap.
1 1, I| amore era passato in seconda linea, rincantucciato in un angolo 2 1, II| le serviva per sottile linea di luce. Non udiva, non 3 1, IV| statua, sgorgante dalla linea netta di quell'abito. Dei 4 1, IV| fronte e le tempia, con una linea curva ferma e vigorosa: 5 1, VII| le labbra bianche, con la linea del profilo assottigliata, 6 2, III| cui non aveva letto una linea; o chiudeva gli occhi come 7 2, IV| vedendo benissimo, dalla linea di apertura delle portiere, 8 2, IV| della visione, per cui ogni linea di quel gruppo, ogni sfumatura 9 2, IV| letto aperto con quella linea disperata di vestiti smessi, All'erta, sentinella! Racconto, Cap.
10 Ert, I| per andarsene lontano, linea nera filante, sormontata 11 Ert, IV| soffrendo, cancella una linea del vostro peccato. Molti 12 Ert, V| voleva abbandonare di una linea il lettuccio del suo figliuolo.~ ~ 13 Terno, II| Libertà su tutta la lineapronunziò gravemente Francesco.~ ~ Gli amanti: pastelli Par.
14 Felice | occhi lionati e la molle linea delle fresche labbra. Maria 15 Felice | tanto tempo prima, una linea di cielo azzurro e un muretto 16 Gerald | Di collo solamente una linea. Poi un corpo quadrato, 17 Gerald | corpo quadrato, largo, senza linea di cintura, senza curva 18 Gerald | Nessuna curva, nessuna linea spezzata. Il cubo - e nient' 19 Gerald | straziavano. Appena una linea di goletto, dritto, in tela Le amanti Parte, Cap.
20 Fiamm, I| il loro piano acquistava linea, colore, cifra; il suo aspetto 21 Fiamm, II| di quella partenza per la linea Bologna-Venezia. Donna Grazia 22 Fiamm, III| sino all'ultimo piano. La linea era pura, bella, artistica: 23 Sogno | mai sognato di farle una linea di corte, da un anno che 24 Sogno | barchetta si allontanava in linea retta, per poi girare intorno 25 Sogno | marina napoletana come una linea di fuoco, con uno scintillio 26 Sogno | andavano innanzi, innanzi: la linea dei trams finì; si fecero 27 Sogno, I| levando gli occhi, un'immensa linea di paesaggio si schiuse La ballerina Cap.
28 I | non mancava di una certa linea di eleganza, nella sua magrezza. 29 III | dirizza la sua singolar linea di castello tragico. Si 30 III | avrebbe turbato la sua linea di condotta, dedita solo 31 IV | due cuscini bianchi, senza linea di contorcimento; anzi, 32 IV | bei baffi biondi, sotto la linea purissima e tagliente del 33 IV | rialzava, come in vita, dalla linea dura di volontà. Le palpebre I capelli di Sansone Cap.
34 I | sotto il lenzuolo con una linea di abbattimento profondo: 35 I | componevano il giornale linea per linea. Per Riccardo 36 I | componevano il giornale linea per linea. Per Riccardo la macchina 37 II | Riccardo Joanna distruggeva linea per linea la commedia, eseguendo 38 II | Joanna distruggeva linea per linea la commedia, eseguendo certe 39 II | calcoli a dieci centesimi la linea.~ ~— Sta bene.~ ~Si lasciarono. 40 III | beveva lentamente, con una linea di braccio alzata, da statua, 41 III | armonia della tinta o della linea, quella bellezza bizzarra 42 V | azzurro, una frase, una linea, una parola in lode del Castigo Cap.
43 I | sfuggiva in una sola sua linea. Macchinalmente guardò l’ 44 I | guarda bene, che strana linea di durezza in questa fisionomia 45 II | volendo cangiare di una linea quella muta testimonianza. 46 III | colui che può gioire di una linea femminile mai vista, vista 47 III | bocche rosee sigillate in una linea di pensiero, di corpi snelli 48 III | eleganza artistica temperava la linea barbara e pure affascinante; 49 III | tre giacchette e la nuova linea di un goletto di camicia; 50 IV | diritte, sino a terra, e nella linea della veste, con quel cappellino, 51 V | così elegante nella sua linea, quella durezza che trapelava, 52 V | diradavano i capelli, alla linea del mento, il volto era 53 VI | ricordava un movimento, una linea; era lontana da lui, molto 54 VI | così fieri: vide la stessa linea di quel profilo giovanile; 55 VIII | nessun ornamento intorno alla linea libera del collo, dalla 56 VIII | begli ontani dalla gran linea di ricchezza vegetale e 57 IX | indicò, con la mano, una linea sul mare, non molto lontana 58 IX | imprimersene nella memoria ogni linea, ogni tinta. Innanzi a lei 59 X | aristocratico, tanto è severa la linea di quelle grandi case. D’ Dal vero Par.
60 4 | imprimere nella mente ogni linea; non si va più fuori quasi 61 16 | completa, armoniosa in lui, la linea grande e sviluppata, il 62 24 | concetto sino all'ultima linea. E per quella legge costante 63 24 | riunisce i poli con una linea fantastica, che presenta 64 27 | sentimento completa ed esplica la linea, dove l'espressione anima 65 29 | aveva annullata l'ultima linea di ombra sulla terrazza, 66 30 | bianco vi sembra latteo, la linea vi si annulla e diventa 67 31 | potrebbe diminuire di una linea il suo piedestallo.~ ~ ~ ~ 68 32 | stretta e bianca, dalla linea decisa del mento: non era 69 33 | una bambina. In terza linea il soprabitone nuovo di 70 34 | rivolgeva gli occhi all'ultima linea di verde che confinava con 71 34 | sul collo, ondulandosi; la linea rigida ed energica del mento 72 34 | corpo ondeggiava in una linea sinuosa. Rivolgeva attorno, Ella non rispose Parte
73 1 | cantavate; nella medesima linea della mia terrazza, ma nella 74 1 | invisibile, perchè nella istessa linea di facciata; largo verone 75 2 | di Sherborne è sovra una linea secondaria, che non ha rapporti 76 2 | parte, sovra una grande linea. Ho scoverto Sherborne, 77 3 | che avevano una sottile linea di viola.... Ronzava, intorno, Fantasia Parte
78 1 | azzurre? - Presente! - In linea e a sinistra, mi raccomando. - 79 1 | un respiro; neppure una linea del volto si mosse.~ ~- 80 1 | cielo già sbiancato, e la linea sottile del profilo acquistava 81 2 | sottolineava gli occhi, la linea inclinata del profilo, l' 82 2 | forma, nell'armonia della linea. Lui sorrise al palchetto, 83 3 | corretto, più fine nella linea, più artista nel gesto che 84 3 | disegnò un cuore, con una linea sottile bruna. In mezzo Fior di passione Novella
85 3 | dipinti sino all'ultima linea; specialmente non piacevano 86 10 | deserta, dormiva la grande linea dell'Adriatico. Dietro le 87 15 | abbandonava giorno per giorno, linea per linea, all'amore, conoscendo 88 15 | giorno per giorno, linea per linea, all'amore, conoscendo quello 89 18 | non si aumentava di una linea la mutua confidenza. Erano 90 19 | innamorata, descrivere la linea del naso della vostra penultima. 91 19 | andava d'accordo con la linea orgogliosa e nobilesca di 92 19 | ma senza fremiti. Quella linea fiera di profilo dava un 93 19 | era impeccabile. Ma la linea con cui il colle si attaccava 94 20 | sbadiglio ignobile contorceva la linea sottile della bocca: una L'infedele Parte, Cap.
95 Inf | lieve ne sfugge: sotto la linea nera che essi formano, rialzati 96 Att | deserta, dormiva la grande linea dell'Adriatico. Dietro le Leggende napoletane Par.
97 3 | Vi si profila qua e la linea curva di una chiglia; la 98 3 | non vi è che una piccola linea di acqua sporca tra essi. 99 3 | profonda. Di lontano appare una linea nera: è una nave sconosciuta 100 3 | nella indefinita e lontana linea dell’avvenire; Posillipo 101 10 | non aveva ceduto di una linea sola, presa da un subitaneo O Giovannino, o la morte Par.
102 2 | che non si moveva di una linea, chiamava Carminella. La La mano tagliata Par.
103 1 | volto era ovale, in una linea molle e carezzevole; la 104 1 | portone si schiuse di una linea e il portiere mostrò il 105 2 | ebrei come discendente in linea retta da Mosè, come un loro 106 2 | perdita. Ma cedeva, intanto, linea per linea, cadendo nel torpore 107 2 | cedeva, intanto, linea per linea, cadendo nel torpore ipnotico, 108 2 | classe la mano tagliata sulla linea di Napoli e di Roma, io La moglie di un grand’uomo, ed altre novelle scelte dall’autrice Novella, Cap.
109 CasaN, -| imprimere nella mente ogni linea; non si va più fuori, quasi 110 Palco | una bambina. In terza linea il soprabitone nuovo di 111 Silv, I| rivolgeva gli occhi all'ultima linea di verde che confinava con 112 Silv, II| sul collo ondulandosi; la linea rigida ed energica del mento 113 Silv, II| corpo ondeggiava in una linea sinuosa. Rivolgeva attorno, 114 Idil, I| stretta e bianca, dalla linea decisa del mento: non era Nel paese di Gesù Parte, Cap.
115 1, I| scia della nave, la gran linea di argento, schiumante, 116 1, II| solitudine grande, tagliata dalla linea di un cammello carico, ondeggiante, 117 2, I| voi non afferrate una linea una tinta, voi non capite 118 2, II| facciata della Chiesa, la sola linea artistica dell’antichissimo 119 2, II| per afferrare la grande linea generale, per imprimersela 120 2, IV| tutti gli afflitti. Ogni linea, ogni colore, ogni carattere 121 4, I| e pare che in ogni sua linea sia restata come una espressione 122 4, VI| Battista, un’altra larga linea triste di questa valle di 123 5, I| Poi, il suo vestito ha una linea artistica. Ella indossa 124 7, IV| vede disegnarsi la molle linea curva dove sorgono, sulle 125 7, VIII| che il cavallo è in una linea obliquissima e il cavallaro, 126 7, XI| colli, intorno, digradano in linea dolcissima, tutti coperti 127 7, XI| mare di Genesareth, ha la linea più bella e più attraente 128 9, IV| cercavo di portarne meco ogni linea, ogni colore, ogni particolare, Pagina azzurra Parte
129 1 | bionde, scomparse per la linea di NapoliCastellamare. 130 3 | indietro, spezzando una linea dieci volte, voltando a 131 3 | pervinca; e lontano lontano una linea di azzurro che è forse il Piccole anime Parte
132 7 | nei loro movimenti, quella linea semplice, allungata, le Il paese di cuccagna Par.
133 4 | e la bocca aveva quella linea severa di taciturnità che 134 5 | balcone. Si posero in terza linea, la madre sempre reumatizzata 135 10 | latina, schiuse con una linea severa, grave, come il canto 136 10 | meglio, per non perdere una linea dello spettacolo religioso, 137 17 | sempre, senza perdere una linea della loro serietà.~ ~Di 138 18 | apparizione, come tutta la grande linea di un disastro morale irrimediabile. 139 19 | Cesare Fragalà, serio, con la linea del sorriso sparito per Il romanzo della fanciulla Racconto, Cap.
140 1, I| quel giorno, a una speciale linea. La direttrice, con la sua 141 1, I| numero d’ordine che porta la linea, dirimpetto il nome dell’ 142 1, I| hanno dato Salerno, quella linea indiavolata: è sabato e 143 1, I| cocciuto e insolente: una linea da crepare.~ ~— Io sto con 144 1, I| che non è divertente. La linea è così lunga che la pila 145 1, I| all’undecimo minuto la linea si guasta. I dispacci crescono: 146 1, I| dice che vi è guasto sulla linea di Potenza.~ ~Il sole d’ 147 1, II| La conversazione sulla linea, salvo affari urgenti di 148 1, II| sentimentale ferveva sulla linea: Annina Pescara, che indovinava 149 1, II| quarta; si sedeva a una linea che andava male, in cambio 150 1, II| telegramma di transito, alla linea di Terracina e se n’era 151 1, III| seggiolone, anche a lei, alla linea di Bari: un ciuffo di capelli 152 1, III| egualmente responsabili della linea, vi erano questi brevi dialoghi, 153 1, III| Madonna santissima!~ ~Sulla linea poi, col corrispondente:~ ~— 154 1, III| presto, più presto.~ ~Sulla linea Napoli-Salerno, lo spettacolo 155 1, III| sedeva da dieci ore alla linea di Reggio e crollava ogni 156 1, III| piccoli uffici sulla sua linea, che tutti avevano telegrammi 157 1, III| Torelli che si dannava alla linea Napoli-Ancona-Bologna, ella 158 1, IV| manifestati i guasti di linea, il tormento autunnale e 159 1, IV| interrotte. Dopo tre giorni, la linea delle isole che parte da 160 1, IV| telegrafista restava alla sua linea, tentando ancora, tentando 161 1, IV| si lavorava.~ ~— Questa linea di Catanzaro mi fa morire, — 162 1, IV| Reggio, saltava fuori, sulla linea, Torre Annunziata, e le 163 1, IV| grigio, quasi nero alla linea dell’orizzonte, dietro la 164 1, IV| dell’aria che colpivano la linea e spezzavano i segni della 165 2, IV| per sempre: formavano una linea composta, che nulla poteva 166 3, II| tagliata sulla fronte, in linea retta, come i cavalieri 167 3, IV| Le donne passate in prima linea, avendo rigettato indietro 168 3, V| del cielo. La seconda, in linea quasi orizzontale, discendeva 169 3, V| del vicolo d’Afflitto, in linea retta della via Santa Erigida, Storia di due anime Par.
170 1 | grigio, che ne celava ogni linea. Era molto più grande del 171 1 | massa informe, ma nessuna linea. Il gentiluomo fece un paio 172 3 | poi avanzarsi, un poco, in linea retta, verso loro: e Gelsomina Suor Giovanna della Croce: l'anima semplice Capitolo
173 4 | il labbro piegato in una linea di disprezzo, le spalle Il ventre di Napoli Parte, Cap.
174 2, 1 | Basta! Il Rettifilo ha una linea maestosa, il suo insieme 175 3, 5 | lagnarsi e di non cedere di una linea e di credere, sì, di credere
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on touch / multitouch device
IntraText® (VA2) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2011. Content in this page is licensed under a Creative Commons License