L’amore
    Novella
1 Camp | chiusa a chiave. Scendiamo a vedere e a tastare con le nocche 2 Amor | sognando o pensando da vero, di vedere Virginia il giorno dopo; 3 Amor | oblunga, da una parte.~A non vedere Virginia, mi pareva quasi 4 Tev | quando la pregai di farsi vedere tutta.~- Era fatta bene?~- 5 Bagn | Ella, forse per farmele vedere, mise le mani su i bracciali 6 Bagn | quarta insenatura: non potevo vedere che il mare; e nessuno avrebbe 7 Bagn | e nessuno avrebbe potuto vedere me. Alzai la testa: ma di 8 Bagn | che se non volevano farsi vedere nude, siccome io non potevo 9 Vino | fuggo: non mi faccio più vedere. Piuttosto m'ammazzo da 10 Amic | prima:~- Ora si starà a vedere come ti dovrò giudicare. 11 Mar | con il Rossino?~- Vieni a vedere: siamo venuti a posta a 12 Lett | la teneva nascosta, mi fa vedere un fiaschetto. Io rispondo:~- 13 Rob | possibile, per natura, di vedere e di pensare più di tutti 14 Cap | era abbastanza distratto a vedere vendemmiare, da un podere 15 Cap | chiudere gli occhi per non vedere più niente; perché non osava Bestie Par.
16 4 | Ogni giorno m'accadeva di vedere e di osservare le stesse 17 5 | accendevo il lume per non vedere le mie mani: la tristezza 18 11 | La luna che io non potevo vedere, la illuminava così bene 19 13 | quale non c'è niente da vedere, dove non si va che di rado 20 13 | leggere il Petrarca, torno per vedere i fiori che avrei offerto, 21 13 | correre verso l'orizzonte per vedere se mi riesce d'abbracciare 22 27 | filo bianco. ~L'apro per vedere che c'è; semi di papavero. 23 31 | con un'ambizione di farsi vedere che pare perfino ingenua. 24 38 | ali tremanti! ~Ma chi può vedere, ne' suoi occhi, l'espressione 25 43 | venendo dalla strada, ci fece vedere una rondine, ancor viva, 26 55 | persone che mi pareva di vedere. ~Egli è buono, pensavo; Gli egoisti Capitolo
27 4 | raggi di luce, che fanno vedere com’è fatta una breve lontananza; 28 4 | Qualcuno. Avrebbe voluto vedere subito Dio! E per inginocchiarsi 29 4 | non avesse pensato di far vedere tutto ad Albertina, lo avrebbe 30 6 | perchè il Carraresi voleva vedere la Piazza San Pietro. Ma 31 12 | perfino più magro! Non ti fai vedere più da nessuno. Non si sa 32 12 | di Roma! Al suo modo di vedere, era una cosa che non avrebbe 33 12 | faceva venire il bisogno di vedere almeno una nuvola. Ma anche 34 13 | pensare ad altro.~Non voleva vedere più niente; perchè era staccata 35 15 | evitasse, e decise di non farsi vedere da Dario; benchè sempre Con gli occhi chiusi Capitolo
36 1 | andava lungo i filari, a vedere se c'era entrata la malattia. 37 2 | un'altra quasi per farsi vedere.~     Alla fine piovve, 38 2 | tavola, alla luce; facendola vedere da ambedue le parti: era 39 6 | s'avvicinò pian piano per vedere. Ma in quel mentre Masa 40 8 | Ma Masa, preoccupata di vedere il padroncino così, rispose 41 8 | prima che il padre potesse vedere. Ghìsola, assecondando il 42 10 | poltrona, perché così poteva vedere se entrasse in quel frattempo 43 11 | mano le forcelle per fargli vedere che erano nuove; e, prima 44 13 | non si volse indietro a vedere dove fosse Ghìsola perché 45 15 | giardino; che andava sempre a vedere, per ambire di averne un 46 15 | trattoria, le portava a far vedere ogni specie di oggetti vecchi 47 20 | Come affrontarla? Come vedere Anna morta? Doveva proprio 48 20 | spalancavano da sé, credette di non vedere niente. Poi toccò il volto 49 21 | appunto di non udire e di non vedere per conoscere meglio i suoi 50 21 | più, perché gli pareva di vedere di dalle pagine che doventavano 51 22 | il gatto? Vuoi che vada a vedere?»~     «Lascialo fare, quando 52 22 | quando il padrone, andato a vedere le vacche, tornasse.~      53 23 | questa lettera. La voglio vedere». ~     Egli parlava come 54 23 | Rebecca, che gliel'ho fatta vedere. Vada via di casa, e guai 55 29 | lei, perché non voleva far vedere che la guardava. Anche la 56 29 | camminando quasi senza vedere; e se non ci fosse stato 57 31 | credeva, guardandola, di non vedere il suo volto; e non fu capace 58 31 | voglio che tu ti faccia vedere insieme qui dalla gente 59 34 | giorni non si faceva più vedere da nessuno, né meno da lei, 60 35 | in casa sua!~     Per far vedere che non aveva bisogno di 61 35 | nella bottega, curiosa di vedere come sarebbe andata a finire! ~      62 39 | e una nel piazzale; per vedere se gli assalariati stessero 63 40 | mucchio di case si continua a vedere, prima di arrivarci, per 64 40 | piangere».~     Egli temeva di vedere quel tremolio interno delle 65 44 | soffrire: "Perché io non posso vedere Ghìsola? Nessuno è costretto Giovani e altre novelle Novella
66 Pigion | invidiata!».~Ma era stanca di vedere le pareti della camera, 67 Pigion | abbastanza; e, forse, la potevano vedere lo stesso. Ci tendeva i 68 Oster | stesso, abbassandosi, per vedere meglio, dopo essersi seduti 69 Pittor | entro la chiesa.~«Vieni a vedere quel che dipingo.»~E portò 70 Pittor | due o tre volte l'anno per vedere il figlio, oppure per andare 71 Pittor | trattenne e lo invitò a vedere la chiesa, senza entrare 72 Pittor | non arrischiandosi a farsi vedere dal Bichi.~La finestra del 73 CasaVe | le mani:~«Sono venuti per vedere la casa? Hanno fatto bene».~ 74 CasaVe | portasse alcune, a fargliele vedere. Piombo, il vecchio, disse:~« 75 CasaVe | empito la tazza; per far vedere che il caffè l'avevo fatto 76 Crocif | anima. Non può parlarevedere, ma sente che attorno a 77 Miser | buono?»~«A Siena: ho da vedere quello che anche l'altr' 78 Giovan | brontolando, non si fece più vedere fino all'ora di cena, finendo 79 Giovan | il bisogno che aveva di vedere come tutte le volte ella 80 Giovan | voglio aprire la testa, per vedere che c'è dentro!... La pappa!... 81 Giovan | riportò in dietro. Lo voleva vedere, diceva, dentro gli occhi! 82 Giovan | ora si difendeva, senza vedere più né la stanza né il padre; 83 Recita | egli alza gli occhi per vedere se ella è sempre . Poi 84 Recita | le guarda le scarpe, per vedere se le sue toppe reggono 85 Recita | nascosta, che non si fa vedere abbastanza da capire di 86 Recita | un suo compagno:~«Vieni a vedere questi scherzi!».~Allora, 87 Matta | Aveva il mento che faceva vedere la forma dell'osso, ma la 88 Figliol | sedere, sul suo calesse, per vedere se nasconde niente nella 89 Figliol | imporsi; e non si fece più vedere dal giovine.~Passò un'altra 90 Figliol | febbrile. Gli pareva di vedere tutto quel che diceva, e 91 Amico | ombra, che non riescivo a vedere. Era una specie di esistenza 92 Amico | e una volta gliene feci vedere la fotografia.~Egli me la 93 Amico | mi disse:~«Ci possiamo vedere la sera. Io, ora, esco».~ 94 MortoF | uscio da sé, intanto per vedere i due muli: ma vide invece 95 MortoF | piedi:~«Non s'è fatto più vedere in paese!».~«Ma non è sua 96 MortoF | dal paese, per non farsi vedere; e per non farlo sapere. 97 MortoF | Egli si sedé e stette a vedere le partite. Le carte gli 98 MortoF | Egli non voleva farsi vedere arrabbiato da lui; perché 99 MortoF | fine, non mi potevano più vedere. E se sapessero la vita 100 MortoF | curiosità buffa da vero!»~«Fammi vedere il titolo.»~Sara le porse 101 MortoF | strappicchiate. Poi, per non farsi vedere così sconvolta, mi disse:~« 102 MortoF | se ne accorse e venne a vedere perché facessi a quel modo. 103 MortoF | gli era riescito a farci vedere come faceva. Era il più 104 MortoF | prima ce li aveva fatti vedere.~Allora un altro, un certo 105 MortoF | ammazzarla; tutto contento di vedere sul suo viso una disperazione 106 MortoF | subito dal Ministero per vedere se fosse in casa. Ero fuori 107 MortoF | pranzo con me: voglio far vedere a quanti sono che io ti 108 MortoF | ogni volta che si facevano vedere, sparirono; e si rifugiarono, 109 MortoF | pare che, poi, tu la potrai vedere tutte le volte che vuoi».~ 110 MortoF | voltata in alto e cercavano di vedere, tra la calca confusa, quel 111 MortoF | sarebbero vergognati a farsi vedere dentro Maccarese; e perciò 112 MortoF | macchiate di nero, fanno vedere di quanti pezzi sono fatte. 113 MortoF | più o a non farsi né meno vedere? Egli capiva che quella 114 MortoF | bisogna stare in cantina a vedere come pigiano i tini? Quegli 115 MortoF | Se era chiuso, le facevo vedere che con una spallata lo 116 MortoF | stancarsi mai.~"Ora faccio vedere a costoro che io son capace, 117 MortoF | signor Luigi cercò di non far vedere come era restato male; e 118 MortoF | finestra di cucina si poteva vedere la mia, perché ambedue rispondevano 119 MortoF | riprese il catino e lo fece vedere al padrone.~«Che roba è?»~« 120 MortoF | le rispose:~«Non la puoi vedere? Tu sei cattiva». E la costrinse 121 MortoF | di una malattia, li fece vedere al babbo, che ne rise con 122 MortoF | lassù, la quale gli fece vedere che non era stato nulla 123 MortoF | cercò di destarlo facendogli vedere un gran cavallo baio e dicendogli 124 MortoF | ad occhi chiusi per non vedere quel che c'era sui cartoni 125 MortoF | A cena, cominciai a far vedere i miei disegni a Modesto, 126 MortoF | quel che gli avevo fatto vedere; ma pigliava un'aria di 127 MortoF | dunque, prima, egli voleva vedere i disegni anatomici? Quando 128 MortoF | pregare. Se riescissi a vedere almeno uno dei lumi! Ma 129 MortoF | nei miei occhi ella doveva vedere qualche cosa, quasi insolita, 130 MortoF | della malattia. Ella doveva vedere la mia anima folle, e non 131 MortoF | cosa o di escire, ma per vedere se fosse capace di non sentire 132 MortoF | suoi occhi avessero dovuto vedere fino in fondo anche la bruttezza 133 MortoF | immagine, che egli continuava a vedere, era soltanto il ricordo 134 MortoF | come lui volevano farsi vedere.~Di lassù guardava la città, 135 MortoF | camera: gli fece effetto a vedere come, sotto, la parete s’ 136 MortoF | dentro. Ma egli desiderava di vedere e di parlare a Gingilla; 137 MortoF | come fare. Non voleva farsi vedere, e in vece c’erano sempre 138 MortoF | triste. David decise di non vedere più l’amante, finché almeno 139 MortoF | come avrebbe voluto per vedere chi era. Perché non restava 140 MortoF | Allora Bice non si fece più vedere in bottega. Ella si domandò 141 MortoF | dirgli e faceva finta di non vedere. Per la strada, smetteva 142 MortoF | di prima:~«Ora si starà a vedere come ti dovrò giudicare. 143 MortoF | chiudere gli occhi per non vedere più niente; perché non osava 144 MortoF | di lui; che non la poteva vedere perché diceva che le portava 145 MortoF | venne l’idea di non farsi vedere più. Allora cominciò ad 146 MortoF | avuta; ma non s’è fatto vedere, vuol dire che non poteva. L'incalco Atto, scena
147 , , 1 | quanti siamo, sei capace di vedere le cose giuste. Io mi affido 148 , , 2 | detto.~ ~Mario~Non sanno che vedere il male anche dove non è. 149 , , 2 | Silvia~Avrei dovuto non farmi vedere più.~ ~Guido~Queste sono 150 , , 2 | dispiace?~ ~Guido~Ti vorrei vedere più lieta.~ ~Silvia~Farò 151 , , 3 | fatto nulla. Se mi volto a vedere il mio passato, non ci sono 152 , , 3 | Non so quando mi potrai vedere.~ ~Mario~sorpreso~Che hai 153 , , 3 | spiegazione che, senza farmisi vedere, mi costringeva, come un’ 154 , , 3 | L’hanno portata qui per vedere se io la riconosco!~con Novale Parte, Lett. (GG.MM.AA)
155 1, 041202| incapace di tutti. Basta vedere i lavori che ha fatto nella 156 1, 281202| fossi stato costretto a non vedere più una donna, ne sarei 157 1, 300303| Siena di passaggio mi fece vedere il ritratto del suo amante. 158 1, 070403| anime le più brutali, deve vedere la mia imagine.~Forse essa 159 2, 060207| così.~S’io ti potessi far vedere un momento la mia anima!~ 160 2, 120307| Figurati che a volte mi par di vedere due mani all’anima... Ma 161 2, 120307| lasciandomi scontento.~Come vorrei vedere i tuoi pensieri di mano 162 2, 120307| nella spugna; mi par di vedere questa spugna, che, premuta, 163 2, 160307| quando lavoro? Mi par di vedere (o meglio: vedo) il tuo 164 2, 170307| apro le mie sensazioni per vedere che cosa abbiano dentro, 165 2, 220307| come prima, cioè torni a vedere ciò che mi è intorno. Questa 166 2, 070607| strana. A volte mi par di vedere passare quest’ore .~ 167 2, 070707| pare... curiosa? Starò a vedere se vorrà scrivermi anche 168 2, 100707| soppresso la domanda di volerti vedere ora. Ed ho avuto un impeto 169 2, 080807| anche perché non ti posso né vedereparlare. Soffro anche 170 2, 120907| perché mi vergognavo di farmi vedere su quel tavolino, coperto 171 2, 150907| E lo chiesi io per non vedere alcuno.~Poi cominciai a 172 2, 201007| meno del C., e ha fatta vedere la dichiarazione per il 173 2, 131207| questi giorni di... farti vedere che so scrivere bene. Voglio 174 2, Stam| se io li avessi potuti vedere. Quando il mio affetto, 175 2, 100208| hai avuto basta a farti vedere, come in un lampo, la costruzione 176 2, 080308| i treni, ma se li voglio vedere bisogna che vada nella stanza 177 2, 150308| tu fossi qua, tanto per vedere dove sto io.~Oggi il monte 178 2, 200308| padrone, perché non riuscii a vedere nessuno di casa sua (A32)!~ 179 2, 200308| quando il desiderio ci faceva vedere intorno a noi come un sogno 180 2, 230408| Ora rimane a vedere se questo nuovo impiegato 181 2, 120508| chiederò che io lo possa vedere...~. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .~ 182 Tac, 030903| prete:~– Intanto verranno a vedere la chiesa!~Andiamo. Su la 183 Tac, 040903| verde smorto. Mi parve di vedere una fila d’operai a martellare. 184 Tac, 040903| vapore, che non ho voluto vedere. I loro colpi di una sonorità 185 Tac, 040903| chiama, e mi dice se voglio vedere la porta che rattiene l’ 186 Tac, 040903| senso di timore. Mi parve di vedere una cosa lunga e bianca Il podere Capitolo
187 1 | stessa non aveva voluto farsi vedere.~Egli aveva gli occhi di 188 1 | disse a Remigio:~"Venga a vedere. Qui, ho tagliato; cercando 189 1 | un cipresso per non far vedere il sorriso che gli era spuntato 190 4 | questo mezzo, deliziandosi a vedere se l'avrebbe preso subito, 191 6 | che le spetta? Ma se le fa vedere che lei è disposto a più, 192 6 | ricamata a oro; l'aprì e fece vedere alcuni biglietti da cento 193 7 | poggetto; dal quale si poteva vedere tutto il podere fino al 194 8 | la strada. Tutti erano a vedere, dagli usci delle case e 195 8 | carrozza, alzandosi ritto per vedere meglio di tutti.~Remigio 196 11 | Dice per burla?"~E andò a vedere da sé la pianta. Tornò, 197 12 | Vorrei essere cieco, per non vedere uno strazio simile!"~Ma 198 12 | una grande volontà di far vedere che anche lui sapeva mandare 199 13 | si coloriva. Volendo far vedere che poteva entrare lo stesso 200 13 | Eh, né meno io lo posso vedere! Quando mi s'avvicina per 201 13 | Aprì la madia e le fece vedere uno di quei pani grossi 202 13 | Non venite voi! Non fatevi vedere che siete d'accordo con 203 13 | anche l'amor proprio di far vedere alla Cappuccini, e agli 204 14 | Perché non vai nel campo a vedere quel che fanno? Tra poco, 205 14 | accondiscendeva tanto per far vedere com'egli si sentiva sicuro 206 15 | padrone. Berto finse di non vedere, ma andò nell'aia per farsi 207 16 | teneva forte sorridendo a vedere quella sua ritrosìa. E gli 208 17 | vengo con te. Stavo qui per vedere se passava un carro di fieno: 209 17 | ho voluto stare zitto per vedere come andava a finire. Ma, 210 17 | non lo so. Prima bisogna vedere l'inventario. E, poi, dall' 211 19 | Picciòlo gridava ancora senza vedere niente; gridava che se non 212 19 | darmi?"~"Lasciamelo prima vedere."~"Fai il comodo tuo."~Picciòlo 213 19 | te lo garantisco."~"Fammi vedere come cammina."~Il venditore 214 20 | più piccola, per non farsi vedere dal tipografo, s'era chiusa 215 20 | porta della bottega; per vedere dov'era. Il ragazzo camminava 216 21 | dire niente!"~"Si starà a vedere! Non dipende dalla tua volontà: 217 24 | era andata nella stalla a vedere. Non l'aveva mai picchiata 218 25 | giorni: intanto, voleva vedere come si sarebbe comportato! 219 25 | Romana, Bùbbolo disse:~"Vuol vedere come fa anche questo pezzo 220 25 | È meglio che io vada a vedere quel che fanno gli assalariati."~ 221 26 | a ridere:~"Bisognerebbe vedere se i tuoi testimoni..."~ Ricordi di un impiegato MeseGiorno (0101)
222 0303 | aver mangiato, sono stato a vedere la camera. È dentro~Il paese; 223 0306 | per poco, non mi par di vedere la stazione infiorata.~Pontedera 224 0309 | Mi pareva che io potessi vedere la terra doventare quei 225 0311 | Ma mi viene da ridere a vedere la luna tanto bassa, giù 226 0316 | non mi sarei fatto mai più vedere in stazione; poi mi veniva 227 0317 | avere un’onestà, che si deve vedere guardandolo.~E il silenzio 228 0326 | mi sono né meno curato di vedere chi era quello con la chitarra.~ 229 0330 | appassionato che io potessi vedere. Tanto l’uomo che la donna 230 0416 | prima ch’io abbia potuto vedere se la riconosco. La stazione 231 0417 | domattina voglio subito vedere Attilia, senza che se ne 232 0418 | e che io non la dovessi vedere; e anche non mi pareva vero 233 0418 | altra volta:~— La voglio vedere.~E penso una cosa insensata: « Tre croci Capitolo
234 I | a testa alta e di farsi vedere senza preoccupazioni; sicuro 235 I | quelli che mi vorrebbero vedere a mendicare. Non faccio 236 II | di male? Non lo posso né vederesopportare: ecco quel 237 II | m'ha fatto!~- Tu non puoi vedere nessuno. Sei mezzo matto! 238 II | Guardò tutta la bottega; per vedere se c'era qualcuno; sospettoso 239 II | Il Nisard si divertiva a vedere come Giulio era restato 240 II | a noi!”. E gli pareva di vedere il fratello che se la prendeva 241 IV | si affrettarono a farsi vedere convinti.~Ma Giulio aveva 242 VI | occhiata dentro la porta; per vedere se ci fosse la direttrice 243 VI | seduti, si ricomincia a vedere Siena.~Quando Chiarina e 244 VII | Ma da solo non riesciva a vedere come avrebbe fatto a fingere 245 VIII | Le giuro che non mi può vedere! Giulio, poi, è un testardo 246 VIII | bisogna che vada a farmi vedere; se no, montano in bestia 247 VIII | buffonata e basta! Io ti voglio vedere alla prova, da qui a qualche 248 X | cavaliere disse:~- Si volti a vedere com'è bella la nostra Siena!~ 249 X | momento, si voltò perfino per vedere se quell'ostacolo era visibile! 250 X | Niccolò si volse intorno, per vedere se nessuno lo notava. Desiderava 251 XI | Egli ci teneva a farsi vedere il più sveglio, quasi il 252 XI | libri rari; e, facendoli vedere con una compiacenza particolare, 253 XII | andare alla libreria, a farsi vedere sdegnato e a trattar male 254 XII | i fratelli; facendo loro vedere con che aria la gente si 255 XII | Niccolò venne da ridere; ma a vedere il fratello come un morto 256 XII | agrezza:~- Giulio, fatti vedere anche tu.~- Ma perché dài 257 XIII | umida e fresca. Si fermò a vedere una sciancata; che, aiutandosi 258 XIII | tanti baratri che lasciano vedere, lontana, una collina verde 259 XIII | Fortezza. Gli disse:~- Venga a vedere come, a quest'ora, i colori 260 XIII | tornare a San Domenico; a vedere una tavola di Matteo di 261 XIV | a testa ritta, si faceva vedere ancora ben portante e sciolto: 262 XV | mio fratello! Ora voglio vedere stesa la sua moglie, quel 263 XV | che cosa fai?~- Ho voluto vedere qual è per tornarci con
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License