Copertina | Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
scripture 1
scripturis 23
scriptus 2
scrisse 2001
scrissero 73
scrissi 278
scritta 240
Frequenza    [«  »]
2014 dicendo
2009 ne'
2005 resto
2001 scrisse
1996 sì
1985 vuole
1982 uno
S. Alfonso Maria de Liguori
Opera omnia italiane

IntraText - Concordanze

scrisse
1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2001

Avvertim. per la lingua toscana [015]
     Cap, Pag
1 2, 1, 25 | 1. Due cose, scrisse Cicerone, fan 2 2, 4, 28 | Apostolo, quando scrisse: Commendat caritatem 3 4, 3, 39 | perché, come scrisse un divoto espositore, 4 7, 10, 68 | est pro nobis, scrisse S. Pietro, vobis 5 12, 4, 97 | Segneri iuniore scrisse ad una sua penitente 6 12, 5, 98 | Lo stesso scrisse S. Pier Damiani: 7 13, 1, 101 | maestitiae puritate, scrisse l'Angelico (III 8 13, 4, 104 | fu la sua sete, scrisse S. Lorenzo ./. 9 14, 7, 115 | Apostolo, allorché scrisse a' Romani: Non 10 15, 3, 120 | Gratificavit nos, scrisse l'Apostolo, in 11 16, 5, 127 | Dioamante? Scrisse l'Apostolo, che L'amore delle anime [016] Cap, Cpv, Pag
12 2, 6, 14 | costumi. Lo stesso scrisse S. Bernardo: Sane 13 2, 7, 15 | Giovan Gersone scrisse che Dio non può 14 2, 7, 15 | 176. Lo stesso scrisse il p. Gio. Ildefonso 15 2, 7, 15 | 11352. Lo stesso scrisse Giuseppe Rocafull 16 2, 7, 15 | 65. Lo stesso scrisse Melchior Cano 17 2, 7, 16 | Domenico Soto scrisse: Quando sunt opiniones 18 2, 19, 32 | 4. S. Raimondo scrisse; Non sis pronus 19 2, 19, 32 | 21. S. Antonino scrisse: Quæstio in qua ./. 20 2, 19, 33 | azione. Lo stesso scrisse Giovanni Nyder, 21 2, 19, 33 | 20. Lo stesso scrisse Gabriele Briel 22 2, 19, 33 | 3. Lattanzio scrisse: Stultissimi hominis 23 2, 19, 34 | Benedetto XIV scrisse nelle sue notificazioni, 24 3, 24, 39 | leg. Lo stesso scrisse Giovanni Maggiore: 25 3, 24, 39 | 2. Lo stesso scrisse Corrado Koellin 26 3, 24, 40 | n. 7. Lo stesso scrisse Biagio de Benjumea: 27 3, 25, 41 | 2. Lo stesso scrisse il p. Collet: 28 3, 25, 41 | pag. 17. Quindi scrisse Giuseppe Rocafull 29 3, 25, 41 | 2. Lo stesso scrisse il p. Berti, dicendo 30 3, 26, 42 | art. 2. Lo stesso scrisse Lorichio: Hominibus 31 3, 26, 42 | ripetere quel che scrisse Domenico Soto, 32 3, 28, 44 | giusta quel che scrisse l'Apostolo: ./. 33 3, 31, 49 | 31. Quindi scrisse S. Antonino, p. 34 3, 39, 59 | risponde con quel che scrisse lo stesso p. Concina 35 3, 47, 67 | opere erudite, mi scrisse così: ./. Ho Apologia della Teologia Morale [078] Par, Cpv, Pag
36 intent, 3, 8 | domanda. Onde scrisse S. Tommaso7 che 37 2, 9, 25 | Ben dunque scrisse un uomo disingannato 38 8, 25, 70 | aeternum». Beati voi, scrisse l'Apostolo a' 39 13, 40, 121 | perduto. Ond'egli scrisse poi a' suoi amici 40 16, 50, 153 | Paolo, quando scrisse a' discepoli: « 41 18, 55, 168 | vide una mano che scrisse sul muro: «Mane, 42 21, 66, 201 | maestro a sue spese, scrisse:3 «Quid quaeris 43 27, 84, 266 | Apoc. 9. 6). Onde scrisse S. Girolamo:1 « 44 30, 91, 291 | vis grata Deo», scrisse Tertulliano.11 45 34, 104, 344 | appunto quel che scrisse S. Giovanni: « 46 35, 106, 355 | Volea lo sposo (scrisse S. Pietro d'Alcantara)8 Apparecchio alla Morte [035] Cap, Par, Pag
47 1, 2, 816 | Tantum valet, scrisse il discepolo, Atti per la Santa Comunione [007d] Cap, Pag
48 0, VII | Paenit. § 21.) scrisse: Non sis nimis Avvertimenti a' confessori novelli [025] Cpv, Pag
49 7, 886 | Scrisse appunto un gran Avvertimenti a' giovani studenti... [028d] Cpv, Pag
50 1, 872 | questo mondo. Scrisse s. Paolo: Qui Avvertimenti necessari...per salvarsi [101] Cpv, Pag
51 3, 397 | viver bene. Quindi scrisse il teologo Habert 4: 52 4, 400 | quale generalmente scrisse: Cum spiritualia Avv. spettanti alla vocazione religiosa [014] Par, Pag
53 17, 93 | vita, siccome scrisse Cicerone: Omnibus 54 18, 93 | comun consenso, scrisse Cicerone (Lib. Brani apologetici inediti [116] Cpv, Pag
55 3, 892 | di ciò che ne scrisse il ven. p.m. Avila 56 4, 892 | che s. Francesco scrisse ciò tirato dall' 57 4, 892 | scorge da quel che scrisse nel cap. 21. della 58 0, 894 | accedis. Così anche scrisse Ugone di s. Vittore 2: 59 0, 894 | desinat. Lo stesso scrisse Incmaro arcivescovo 60 1, 894 | il quale scrisse: Et ad verbum 61 1, 894 | mortaliter. Finalmente scrisse Domenico Soto 11: 62 1, 895 | circa questo punto scrisse nella risposta. Breve aggiunta sulla comunione frequente [065] Cpv, Pag
63 2, 4, 460 | comun consenso, scrisse Cicerone1, è come 64 2, 4, 461 | Cum simplex (scrisse Cicerone1 animi 65 2, 4, 461 | dove Salomone scrisse così: Quis novit, Breve dissertazione...moderni increduli [026] Parte, Cap, Pag
66 Dissert, 1, 372 | cognitio peccati, scrisse l'Apostolo, Rom. 67 Dissert, 1, 372 | dist. 4. Quindi scrisse il Panormitano: 68 Dissert, 1, 376 | legge, siccome scrisse saggiamente il 69 Dissert, 1, 377 | Graziano, dist. 3, scrisse: Leges instituuntur 70 Dissert, 1, 381 | aggiunge quel che scrisse lo stesso S. Agostino, 71 Dissert, 1, 382 | da essi dato, scrisse così: Consideranda 72 Dissert, 1, 392 | Perciò saviamente scrisse il p. Gonet: Homo 73 Dissert, 1, 393 | 159. E lo stesso scrisse S. Tomaso: Etsi 74 Dissert, 1, 394 | che prima di lui scrisse il p. Daniele 75 Dissert, 1, 394 | risponde con quel che scrisse lo stesso p. Concina 76 Dissert, 1, 404 | 10. Lo stesso scrisse Giovanni Nyder: 77 Dissert, 1, 404 | 16. Lo stesso scrisse Tabiena: Nec valet 78 Dissert, 1, 406 | Stultissimi est hominis (scrisse Lattanzio) præceptis 79 Dissert, 1, 415 | obbliga? Ecco come scrisse S. Raimondo: Non 80 Dissert, 1, 416 | 21. Così ancora scrisse S. Antonino in 81 Dissert, 1, 416 | In altro luogo scrisse secondo il glossatore 82 Dissert, 1, 416 | ignorantia. Così anche scrisse Silvestro: Dico, 83 Dissert, 1, 417 | Scrupulus. Così ancora scrisse Giovanni Nyder: 84 Dissert, 1, 417 | 20. Lo stesso scrisse Gabriele Biel, 85 Dissert, 1, 417 | deduce da ciò che scrisse S. Tomaso ne' 86 Dissert, 1, 421 | Quindi scrisse il p. Martino 87 Dissert, 1, 421 | giorni festivi, scrisse: Jus humanum nullum 88 Dissert, 1, 421 | negare. Lo stesso scrisse il cardinal Lambertini 89 Dissert, 1, 423 | fin. Lo stesso scrisse anticamente Bernardo 90 Dissert, 1, 423 | come saggiamente scrisse il p. Suarez: 91 Dissert, 1, 423 | card. Pallavicino scrisse a questo proposito: 92 Dissert, 1, 424 | questi autori lo scrisse Giovan Gersone, 93 Dissert, 1, 426 | notare quel che scrisse il p. Paolo Segneri 94 Lettere, 14, 456 | letta l'apologia, scrisse quest'altra che Breve ragguaglio...Fr.Vito Curzio [019b] Cpv, Pag
95 6, 7 | ep. 1 ad Cor.), scrisse che essendo Gesù 96 9, 10 | divozione, dove scrisse che se un fedele 97 9, 10 | grazia temporale, scrisse che tale speranza Compendio della Dottrina cristiana [005] Par, Pag
98 1, 499 | spirito con cui li scrisse, e precisamente Compendio della vita...P.G.M. Sarnelli [019] Cpv, Pag
99 1, 1, 789 | secondo quel che già scrisse Mosè: In principio 100 1, 1, 789 | con s. Paolo che scrisse: Factus est primus 101 1, 1, 790 | riserbati, come scrisse l'apostolo s. 102 1, 1, 791 | per quel che scrisse, in Gen. l. 4. 103 1, 1, 792 | naturae, come ./. scrisse s. Pietro1. Ma 104 1, 1, 793 | allegorico, come scrisse Origene, ripreso 105 1, 1, 796 | sortem5. Onde poi scrisse san Matteo nel 106 1, 1, 796 | infirmitate14. Quindi scrisse s. Ambrogio15, 107 1, 1, 798 | sanavano; onde scrisse il savio, parlando 108 1, 1, 798 | perdono. Quindi scrisse s. Giovanni4: « 109 1, 1, 798 | divina. Quindi scrisse poi l'apostolo: ./. 110 1, 1, 799 | E s. Agostino scrisse: Ideo illa voluisti 111 1, 2, 800 | essere empio; onde scrisse poi s. Giuda nella 112 1, 2, 801 | morte. S. Paolo scrisse: Fide Henoch translatus 113 1, 2, 802 | alludendo a quel che scrisse Isaia, 14., 12.. 114 1, 2, 802 | ordinaria, come scrisse Baruch, 3., 26.: 115 1, 2, 802 | confermato da quel che scrisse poi s. Pietro: « 116 1, 2, 802 | corrisponde a quel che scrisse anche s. Luca: « 117 1, 2, 803 | animali. Origene scrisse per confutarli, 118 1, 3, 809 | E s. Giacomo scrisse nella sua epistola 119 1, 3, 810 | di Dio, secondo scrisse l'apostolo: Haec 120 2, 4, 815 | del tutto: Deus, scrisse Cicerone, intelligi 121 2, 4, 815 | idolatri, come scrisse Davide: Et effunderunt 122 2, 4, 817 | amore, secondo scrisse l'apostolo: Et 123 2, 4, 818 | parlando de' fedeli, scrisse che quasi la maggior 124 2, 4, 818 | Origene similmente scrisse a' suoi tempi: 125 2, 4, 819 | Tacito stesso scrisse: Eorum multitudo 126 2, 4, 819 | dei. Del resto, scrisse Plinio nella citata 127 2, 4, 819 | Udiamo quel che ne scrisse s. Giovanni Grisostomo: « 128 2, 4, 820 | cum occidimur, scrisse Tertulliano, cruciate, 129 2, 4, 820 | ebrei. Svetonio scrisse così: «Percrebuerat 130 2, 4, 820 | Tacito parimente scrisse: «Pluribus persuasio ./. 131 2, 4, 821 | luminis. 8. 9. Onde scrisse poi s. Girolamo6, 132 2, 4, 821 | E Tertulliano scrisse7: A sexta hora 133 2, 4, 821 | 2. 18. et 19., scrisse: Et idola penitus 134 2, 4, 821 | Ezechiele, 30. 13., scrisse: Haec dicit Dominus 135 2, 5, 823 | guerra Giuseppe scrisse che un certo uomo 136 2, 5, 823 | tempo s. Paolo scrisse la sua epistola 137 2, 5, 823 | fedeli. Di poi scrisse la seconda a Timoteo, 138 2, 6, 829 | corrisponde quel che scrisse Geremia, 33, 26: 139 2, 6, 829 | con quel che scrisse s. Paolo1. ~ ~ 140 2, 6, 829 | ruina: onde poi scrisse s. Girolamo che, 141 2, 6, 830 | secondo quel che scrisse s. Luca: Existimante 142 2, 6, 830 | religione cristiana! Scrisse s. Girolamo dalla 143 2, 6, 830 | della chiesaScrisse di più Palladio 144 2, 7, 837 | Epifanio, che scrisse questo fatto cento Condotta ammirabile della Divina Provv. [104] Parte, Cap, Pag
145 1, 3, 646 | obblighi? Quamdiu (scrisse il p. Suarez) 146 1, 3, 646 | che Graziano3 scrisse: Leges instituuntur, 147 21, 2, 777 | communicarent3. Lo stesso scrisse Pietro Comestoro: 148 21, 2, 779 | nella pistola 60. scrisse così: Il vero Confessore diretto…campagna [057] Cap, Par, Pag
149 Testo, 2, 438 | presente mercede! scrisse il ven. p. d. Consacrazione a S. Teresa [112] Cpv, Pag
150 Intro, 135 | Homo. 1 E prima scrisse Origene che non 151 Intro, 138 | Christi urget nos, scrisse l'Apostolo (II 152 4, 144 | lingua è bastante, scrisse ./. S. Pietro Considerazioni...stato religioso [099b] Cap, Pag
153 1, 0, 434 | ch'ella stessa scrisse nella sua vita 154 1, 0, 435 | dolce cosa (ella scrisse) è vedere il pastore 155 2, 0, 438 | promessa ella poi scrisse che da Dio sempre 156 3, 0, 440 | santo ardimento scrisse: «Son io tutta 157 4, 0, 443 | desiderj. Mi vengono, scrisse in un altro luogo, 158 4, 0, 443 | relazione che scrisse di sua vita: « 159 4, 0, 443 | esperienza di se stessa scrisse poi così: «Resto 160 4, 0, 443 | avanzarsi. Io vorrei, scrisse a questo proposito 161 4, 0, 444 | tutto. Ben qui (scrisse nelle sue fondazioni) 162 6, 0, 449 | maravigliosa, ella scrisse, il raccontare 163 8, 0, 454 | della sua vita che scrisse per ordine del 164 10, 0, 459 | e nell'amore. Scrisse la santa quel 165 10, 0, 459 | facile. Ed altrove scrisse così: Giacché 166 10, 0, 460 | per patire; onde scrisse: Non mi pare che Virtù e pregi di S. Teresa [004] Cap, Par, Pag
167 1, 7, 504 | divoti». Lo stesso scrisse s. Teresa 3, dicendo: « 168 2, 1, 509 | di più quel che scrisse s. Giovanni della De Christi Praedestinatione Dissertatio [115] Cpv, Pag
169 27, 879 | Tommaso11 che scrisse: Quamvis haec Degli abusi nel prender le messe [077] Cpv, Pag
170 1, 1, 8 | Scrisse l'Apostolo a Timoteo: 171 1, 2, 11 | secondo quel che scrisse già S. Giacomo: 172 1, 2, 12 | dalla Chiesa. Onde scrisse il dotto Leonardo 173 1, 2, 12 | il bene. Anzi scrisse l'Apostolo, che 174 1, 2, 12 | che, siccome scrisse S. Leone Ic Nulla 175 1, 2, 14 | Orazione. E lo stesso scrisse S. Gregorioi: 176 1, 2, 16 | E lo stesso scrisse S. Gelasio parlando 177 1, 2, 18 | Lo stesso scrisse S. Bernardo dicendo35: 178 1, 2, 24 | Purgatorio. Onde scrisse il nominato S. 179 1, 2, 28 | parlando di Maria scrisse: Per Te accessum 180 1, 2, 29 | Agostino, il quale scrisse, che Maria giustamente 181 1, 2, 31 | dispensantur83. Lo stesso scrisse S. Bonaventura: 182 1, 2, 31 | Alessandro, il quale scrisse: Deus vult, ut 183 1, 3, 34 | noi non abbiamo. Scrisse Teodoreto, che 184 1, 3, 37 | effugantur14, scrisse~S. Agostinom.~ 185 1, 3, 42 | acciperet 32. Quindi scrisse S. Grisostomo, 186 1, 4, 52 | 6. 3. Onde scrisse saggiamente S. 187 1, 5, 60 | miseratiog 15. Scrisse il Profeta ./. 188 1, 6, 70 | vis grata Deo, scrisse Tertulliano11; 189 2, 1, 77 | studet efficere, scrisse Aristotile (I. 190 2, 1, 80 | Bonaventura, quando scrisse: Dicendum quod 191 2, 1, 81 | Discepolo, così scrisse: Sincerissime 192 2, 1, 83 | Sicché, come prima scrisse in altro luogom, 193 2, 1, 89 | Sulle quali parole scrisse l'lnterprete: 194 2, 1, 92 | un luogoaq dove scrisse così: Nullo modo 195 2, 1, 95 | assertivamente ./. poi lo scrisse S. Gregorio Nazianzeno: 196 2, 2, 100 | Fede; onde, come scrisse S. Agostino11 197 2, 2, 103 | Sicché, come scrisse S. Ambrogiox, 198 2, 2, 106 | stesse parole che scrisse nel libro Contra 199 2, 2, 110 | Prosperobp, il quale scrisse: Adhibita semper 200 2, 2, 111 | ben fa quel che scrisse il Cardinal Bellarminobq 67 201 2, 2, 112 | Jansenismus redivivus, scrisse così: Quis patietur 202 2, 3, 124 | Lo stesso scrisse l'Arcivescovo 203 2, 3, 125 | Fidelis autem Deus (scrisse l'Apostolo) est, 204 2, 3, 132 | mentem77, e poi scrisse le riferite parole, 205 2, 4, 150 | Medinar, il quale scrisse: Cum sola gratia 206 2, 4, 151 | difficili. Lo stesso scrisse Gaudenzio Buontempiv 25, 207 2, 4, 152 | Mattia Felicio, che scrisse contro Calvinoab, 208 2, 4, 157 | sul Salmo 17. scrisse così: Ego libera Del gran mezzo della preghiera [042] Parte, Cap, Pag
209 0, SchIntr, 456 | Gerusalemme, onde scrisse l'Apostolo: Exeamus 210 1, 2, 466 | aram Deo; così scrisse S. Agostino (Serm. 211 4, 2, 475 | consagra, come scrisse S. Ambrogio, non 212 4, 2, 476 | aliud cernitur scrisse Innoc. III.33 213 4, 2, 477 | dell'ostia, come scrisse il Sassì, per Del sacrificio di Gesù Cristo [098] Parte, Cap, Pag
214 2, 13, 275 | hominibus, ./. scrisse S. Gregorio, Deum 215 2, 22, 279 | seguente verso scrisse: Ipse autem vulneratus Dell'amore divino...mezzi per acquistarlo [105] Par, Cpv, Pag
216 Intro, 4, 14 | salvandum. E perciò scrisse Giovan Gersone: 217 Intro, 6, 16 | come saggiamente scrisse il p. Suarez: 218 Intro, 6, 16 | cardinal Pallavicino scrisse a questo proposito: 219 Intro, 6, 17 | art. 5. Ecco come scrisse in conferma di 220 Intro, 6, 17 | I, § 7. Così scrisse ancora Willelmo, 221 2, 6, 34 | a Gersone, che scrisse: Concors est sententia 222 2, 9, 38 | ec. Lo stesso scrisse il dottissimo 223 2, 39, 64 | Agostino quando scrisse contro Pelagio: 224 2, 40, 66 | santo Dottore scrisse che gl'infedeli 225 2, 42, 68 | questo è quel che scrisse anche S. Tomaso: 226 3, 15, 87 | 45. Lo stesso scrisse il p. Gio. Idelfonso 227 3, 15, 88 | 1132. Lo stesso scrisse Giuseppe Rocafull 228 3, 17, 93 | art. 4. Onde scrisse già prima Giovan 229 3, 19, 96 | Graziano dic. 3 scrisse: Leges instituuntur 230 3, 22, 101 | aggiunge quel che scrisse S. Agostino scrivendo 231 3, 22, 102 | da essi dato, scrisse così: Consideranda 232 3, 25, 107 | Armilla, il quale scrisse nell'anno 1550: 233 3, 25, 108 | tiene più prebende scrisse che se colui in 234 3, 25, 109 | deduca da quel che scrisse, che allora non 235 3, 25, 109 | 6. Similmente scrisse il cardinal Lambertini, 236 3, 48, 141 | regolarsi. Onde scrisse Giuseppe Rocafull 237 3, 50, 145 | 2. E prima lo scrisse Gio. Gersone, 238 3, 51, 147 | naturale. E perciò scrisse bene Alessandro 239 3, 55, 154 | quello stesso che scrisse S. Tomaso, dicendo: 240 3, 65, 173 | 53. Lo stesso scrisse il p. Manstrio, 241 3, 66, 173 | 66. Lo stesso scrisse non oscuramente 242 3, 66, 174 | conosce. Lo stesso scrisse Origene sul detto 243 3, 66, 174 | concupisces. Lo stesso scrisse S. Basilio (Hom. 244 3, 66, 174 | Lo stesso poi scrisse il p. Bartolomeo 245 3, 66, 174 | 4. Lo stesso scrisse Giovanni Maggiore: 246 3, 66, 174 | 2. Lo stesso scrisse Giovan Gersone: 247 3, 66, 175 | 4. Lo stesso scrisse Corrado Koellin 248 3, 66, 175 | practicum. Lo stesso scrisse Giacomo Granado: 249 3, 66, 175 | num. 7. Lo stesso scrisse Biagio a Benjumea: 250 3, 88, 196 | che prima di lui scrisse il p. Daniele 251 3, 89, 196 | risponde con quel che scrisse lo stesso p. Concina 252 4, 1, 200 | la legge, come scrisse S. Isidoro, dee 253 4, 1, 200 | il Panormitano scrisse: Ubi lex est multum 254 4, 2, 201 | esser ella certa, scrisse, relect. 4 ./. 255 4, 2, 202 | est. Lo stesso scrisse il card. Lambertini ( 256 4, 2, 203 | libertate. Lo stesso scrisse Marco Vidal, Arca 257 4, 2, 203 | certa. Lo stesso scrisse Domenico Soto 258 4, 4, 205 | giusta quel che scrisse l'Apostolo: Potestatem... 259 5, 7, 255 | Antonino, così scrisse ancora Giovanni 260 5, 7, 256 | 16. Lo stesso scrisse Tabiena: Non valet 261 5, 7, 256 | 12. Lo stesso scrisse Tannero: Neque 262 5, 19, 273 | obbliga? Ecco come scrisse S. Raimondo: Non 263 5, 19, 273 | 21. Così ancora scrisse S. Antonino in 264 5, 20, 274 | deduce da ciò che scrisse S. Tomaso ne' 265 5, 25, 283 | notare quel che scrisse il p. Paolo Segneri 266 6, 5, 293 | della cui somma scrisse S. Francesco Sales, 267 6, 5, 294 | scienza, come scrisse, del santo ministero), 268 6, 11, 307 | vescovo di Brevais scrisse a' parrochi: « 269 9, 7, 348 | 37. Che perciò scrisse Giovanni Gersone 270 9, 14, 358 | Vittoria, il quale scrisse prima dell'anno 271 9, 14, 358 | coarctare. Lo stesso scrisse Navarro, manual., Aritmetica [015b] Cap, Pag
272 1, 7, 772 | il canone, come scrisse il cardinal Lambertini1 273 2, 0, 797 | Scrisse il cardinal Lambertini3 Delle cerimonie della messa [076] Parte, Cap, Pag
274 SchIntr, 10, 15 | Agostino stesso, che scrisse: Nihil fit quod 275 SchIntr, 21, 28 | per quel che scrisse l'Apostolo: Peccatum 276 SchIntr, 23, 30 | genti; ma Davide scrisse che tutti i peccatori 277 SchIntr, 28, 35 | Pertanto saggiamente scrisse poi il cardinal 278 SchIntr, 34, 44 | osservarla. Lo stesso scrisse S. Girolamo con 279 SchIntr, 35, 46 | innotescit. Lo stesso scrisse Corrado Koellin 280 SchIntr, 39, 51 | manifestatur. E quindi scrisse Giovan Gersone, 281 SchIntr, 44, 57 | questa libertà scrisse S. Paolo che ben 282 SchIntr, 53, 66 | fra gli altri mi scrisse il fu abate D. 283 SchIntr, 53, 66 | opere erudite; mi scrisse così: « Il principio 284 SchIntr, 53, 67 | Magliani, il quale mi scrisse trovandosi provinciale 285 SchIntr, 55, 70 | altri; e lo stesso scrisse il mio stesso 286 Append, 4, 75 | 8 quel che ne scrisse il p. Patuzzi 287 Append, 4, 76 | leg., cap. 2, scrisse che questa opinione 288 Append, 4, 76 | scribit, nisi Deus? scrisse S. Agostino, serm. 289 Append, 5, 78 | Ambrogio, che scrisse: Multæ foveæ, 290 Append, 9, 81 | appunto è quel che scrisse S. Tomaso, 1, 291 Append, 21, 94 | santo Dottore scrisse lo stesso in breve 292 Append, 21, 94 | contraddittore scrisse che ciò è evidente: « Dichiarazione del sistema...azioni morali [096] Cap, Cpv, Pag
293 Intro, 2, 146 | salvandum. E perciò scrisse Giovan Gersone: 294 Intro, 2, 149 | esso alla pag. 67 scrisse: Neque putamus 295 Intro, 2, 150 | est. Lo stesso scrisse il card. Lambertini ( 296 Unico, 3, 174 | promulgata. Lo stesso scrisse in altro luogo: 297 Unico, 3, 188 | Onde saggiamente scrisse il card. Gotti 298 Unico, 3, 193 | conditione. Perciò scrisse ancora Alessandro 299 Unico, 4, 226 | non si possono (scrisse ultimamente monsig. 300 Unico, 5, 277 | della cui Somma scrisse S. Francesco Sales, 301 Unico, 5, 279 | scienza, come scrisse, del santo ministero), 302 Unico, 5, 290 | vescovo di Brevais, scrisse a' parrochi: « 303 Unico, 5, 291 | ultimamente defunto) mi scrisse così:~Illustriss. Dissertazione sulla povertà [002b] Cpv, Pag
304 2, 15, 1024 | questa ragione scrisse Antonio Genovese11, 305 3, 11, 1028 | secondo quel che scrisse s. Giovanni: Et 306 4, 5, 1030 | chiesa. Di Elia scrisse il profeta Malachia: 307 4, 13, 1032 | secondo quel che scrisse Giobbe: Columnae 308 4, 15, 1033 | il quale come scrisse s. Pietro, purgherà 309 4, 18, 1033 | secondo quel che scrisse s. Pietro: Terra 310 5, 2, 1035 | del mondo, come scrisse s. Giovanni: Venit 311 5, 27, 1041 | favorisce quel che scrisse s. Paolo: Donec 312 5, 34, 1042 | sensi è quel che scrisse l'apostolo: Oculus 313 5, 40, 1043 | incorruttibili, come scrisse l'apostolo: Mortui 314 6, 1, 1044 | novissimo die7. Onde scrisse s. Agostino8, 315 6, 7, 1046 | luogo citato, ove scrisse, che 'l giudice, 316 6, 13, 1047 | Giovanni, allorché scrisse che il Padre eterno 317 6, 13, 1047 | ci redime; onde scrisse l'apostolo: In 318 6, 14, 1048 | maiestate magna, come scrisse s. Matteo; poiché 319 6, 17, 1048 | con Cristo, come scrisse Davide: Ut faciant 320 6, 22, 1050 | giudicare (secondo scrisse s. Matteo, sedebitis, 321 6, 24, 1051 | Paolo, quando scrisse: Testimonium reddente 322 6, 25, 1051 | facietis. E quindi scrisse s. Tommaso8 che 323 6, 31, 1053 | Gregorio il quale scrisse7: Illi autem verba 324 6, 36, 1054 | libero arbitrio scrisse così: Non enim 325 6, 36, 1054 | considerato il punto, scrisse: Absit ne causam 326 6, 38, 1055 | padri. S. Girolamo scrisse, a tali bambini 327 7, 2, 1057 | nuovo mondo, come scrisse Origene7, la cui 328 7, 5, 1058 | dilettarlo, secondo scrisse il salmista: Quia 329 8, 2, 1059 | cielo ed inferno. Scrisse Senofonte2 che 330 8, 7, 1060 | seguendo Origene, scrisse: Infernum nihil 331 8, 7, 1061 | vendicatore che (come scrisse il Savio) qual 332 8, 19, 1063 | obliviscuntur Deum13; scrisse che ivi il profeta 333 8, 21, 1064 | rivelato; e perciò scrisse s. Giacomo: Et 334 8, 22, 1064 | questo è quel che scrisse il Savio: Videntes 335 9, 8, 1071 | gloria, siccome scrisse Davide: In lumine 336 9, 9, 1071 | stesso, secondo scrisse s. Giovanni: Scimus, 337 9, 9, 1071 | infinito; onde scrisse s. Isidoro: Sola 338 9, 9, 1072 | inaccessibilem scrisse: Intelligas quam 339 9, 15, 1072 | sanctorum10. Lo stesso scrisse s. Ambrogio: Tunc 340 9, 17, 1073 | il qual testo scrisse poi s. Girolamo: 341 9, 18, 1073 | giustizia, come scrisse Davide: Laetabitur Dodici brevi Giaculatorie [113c] Par, Pag
342 2, 427 | stesso Apostolo scrisse: Praedicamus Christum Dolce trattenimento...a vista di Gesù croc. [089e] Cpv, Pag
343 9, 274 | Croce (Lettera 8) scrisse ad una tale anima: 344 10, 276 | S. Idelgarde scrisse nella Vita di Esortaz. alle comunità religiose [099c] Cpv, Pag
345 Intent, 490 | amittit meritum, scrisse san Gregorio, 346 Intent, 491 | sed humilium, scrisse s. Agostino2. 347 1, 492 | altri. Ipsa vitia (scrisse Lattanzio) religiosa 348 1, 493 | prevalere, secondo scrisse l'apostolo: Ecclesia 349 2, 496 | una pazzia, come scrisse l'apostolo: Praedicamus 350 2, 496 | Onde s. Paolo scrisse a' romani: Fides 351 2, 496 | della stessa fede, scrisse: In universo mundo 352 2, 497 | Tertulliano, com'egli scrisse che in capo al 353 2, 497 | da per tutto. Scrisse s. Girolamo dalla 354 2, 497 | santo dottore. Scrisse di più Palladio, 355 3, 500 | stesso Calvino, che scrisse: Unde sequitur 356 3, 500 | che la perdita. Scrisse s. Agostino: Ipsa 357 3, 502 | Lutero pronunziò e scrisse di tempo in tempo 358 3, 503 | Paolo, quando scrisse agli efesi2: Ipse 359 3, 503 | Ex hoc ipso (scrisse s. Girolamo) quod 360 4, 504 | il quale perciò scrisse: Tametsi nihil 361 4, 505 | Inoltre l'apostolo scrisse che la chiesa 362 4, 506 | sicché, come scrisse monsignor Bossuet 363 4, 506 | praedicante3? Di più scrisse il medesimo apostolo 364 4, 506 | prelati? Quindi scrisse lo stesso s. Paolo 365 5, 511 | tal proposito scrisse s. Agostino: Si 366 5, 512 | fu idumeo, come scrisse Giuseppe ebreo4. 367 6, 515 | riferiscono che Massimo scrisse ciò per una concertata 368 6, 517 | falsità. Perciò scrisse Tertulliano2, 369 7, 519 | morir per la fede. Scrisse Tiberiano governatore 370 7, 520 | Martyres veros (scrisse s. Agostino) non 371 7, 520 | persequente, come scrisse s. Agostino degli 372 7, 520 | alla fede; onde scrisse poi Tertulliano, 373 8, 522 | chiesa, che (come scrisse Riccardo di s. 374 9, 523 | impone la fede. Scrisse il gran Pico della 375 9, 523 | Cristo. Perciò scrisse s. Paolo ai suoi 376 9, 524 | fide3. Lo stesso scrisse s. Paolo: In omnibus 377 Ultimo, 530 | divina natura, come scrisse l'apostolo san 378 Ultimo, 530 | essenza divina. Onde scrisse s. Giovan Damasceno: Evidenza della Fede [054] Cap, Pag
379 3, 1, 510 | Baronio con altri scrisse che Costantino 380 3, 6, 513 | nominato principe scrisse al vescovo di 381 3, 7, 514 | comunione Augustana scrisse questa memorabil La fedeltà de' Vassalli [109] Cap, Par, Pag
382 2, 2, 290 | di s Bernardo, scrisse: Vult Deus ut 383 2, 2, 290 | E lo stesso scrisse il p. Contensone, 384 2, 3, 290 | 3. A ciò che scrisse s. Bernardo si 385 2, 3, 290 | parlando di Maria scrisse: Non nobis est 386 3, 1, 291 | salvi tutti, come scrisse l'apostolo: Qui 387 3, 1, 291 | promereri; così scrisse Gennadio 3. E Formola della rinnovaz. dei voti [120] Cpv, Pag
388 1, 419 | Francesco di Sales scrisse che l'amore che 389 1, 419 | peccatori; onde scrisse l'Apostolo che Forza che ha la Passione di Gesù Cristo [089d] Cpv, Pag
390 1, 1, 28 | Virg.).5 Onde scrisse Guglielmo abbate: 391 1, 1, 30 | nel suo Vangelo, scrisse: Deinde dicit 392 1, 1, 37 | prossimo, come scrisse S. Giovanni, va 393 1, 1, 55 | carne! Ciò appunto scrisse S. Gregorio alla 394 1, 2, 88 | lez. 244).10 Scrisse S. Girolamo alla 395 1, 7, 234 | richiesta, come scrisse S. Bernardino 396 1, 7, 237 | Scrisse S. Bernardo che 397 1, 8, 260 | evacuatum, come scrisse Gersone;11 - e 398 1, 8, 277 | per suo. Onde scrisse S. Bernardo che 399 2, 1, 338 | che fa ciò che scrisse l'Apostolo: Talis 400 2, 1, 342 | secondo quel che ne scrisse anche S. Pier 401 2, 1, 345 | serpente. Onde scrisse S. Agostino: Nullam 402 2, 1, 346 | altri uomini, come scrisse S. Bernardino 403 2, 1, 348 | elegantemente scrisse il cardinal Cusano: 404 2, 1, 352 | Sulle quali parole scrisse Sofronio che agli 405 2, 1, 355 | gratia plena, scrisse: Quibus ostendit 406 2, 1, 369 | Paolo, quando scrisse: Qui et idoneos 407 2, 1, 418 | Lo stesso scrisse S. Tommaso da 408 2, 1, 419 | S. Bonaventura scrisse quella celebre 409 2, 1, 428 | Mater Dei visitat, scrisse Engelgrave.1 Ben 410 2, 1, 441 | nostre miserie. Scrisse Bernardino da 411 2, 1, 461 | che Antipatro scrisse ad Alessandro 412 2, 1, 470 | spirasti Altissimo, scrisse Ruperto.12 Ed 413 2, 1, 471 | suoi desideri. - Scrisse di Maria il Taulero ( 414 2, 1, 490 | merito, siccome scrisse l'Apostolo: Reddet 415 2, 1, 505 | c. 61).15 Onde scrisse Taulero che Maria 416 2, 1, 509 | corde passa est, scrisse sant'Amedeo (Hom. 417 2, 1, 510 | morte del Figlio. Scrisse già Erasmo, generalmente 418 2, 1, 517 | E parimente scrisse S. Basilio che 419 2, 2, 534 | cuor di Maria, scrisse S. Gio. Grisostomo, 420 2, 2, 536 | essent egeni, scrisse S. Basilio, manifestum 421 2, 2, 536 | quaerentes.13 Scrisse di più Landolfo 422 2, 2, 540 | Scrisse l'Apostolo S. 423 2, 2, 543 | reliquisset eos, scrisse Origene (Ap. Corn. 424 2, 2, 545 | quaerere Iesum, scrisse Origine.13~ 425 2, 2, 548 | questa Madre, come scrisse S. Lorenzo Giustiniani: 426 2, 2, 554 | Scrisse S. Gio. Grisostomo: 427 2, 2, 560 | anima, siccome scrisse S. Bernardino: 428 2, 2, 568 | frangerent crura, scrisse S. Bonaventura.3 429 2, 2, 577 | sepolto. Animam, scrisse S. Fulgenzio, 430 2, 3, 584 | di Sales, come scrisse alla B. Suor Giovanna 431 2, 3, 589 | tanto S. Luca scrisse: Hi omnes erant 432 2, 3, 592 | care a Maria! Scrisse S. Bernardo: Agnoscit 433 2, 3, 593 | verso Dio, come scrisse S. Bernardino: 434 2, 3, 598 | senza numero; così scrisse il P. Suarez: 435 2, 3, 606 | Quindi il santo scrisse: Magna fuit erga 436 2, 3, 607 | paradisum.10 Poiché scrisse l'Apostolo che 437 2, 3, 608 | Cor. VII, 14), scrisse: Haec est mulier 438 2, 3, 609 | Sulle quali parole scrisse S. Antonino: Stabat 439 2, 3, 610 | mecum (LXIII, 3), scrisse S. Tommaso: Dicit 440 2, 3, 627 | la B. Vergine. Scrisse S. Bernardino: 441 2, 3, 628 | Luc. XI, 27);9 scrisse il Ven. Beda che 442 2, 3, 635 | Nulla umquam, scrisse S. Dionisio Cartusiano, 443 2, 3, 638 | Sulle quali parole scrisse Ruperto abbate: Gradi della Passione [049d] Par, Cpv, Pag
444 1, 1, 903 | eretici, onde scrisse s. Cipriano: Non 445 1, 1, 904 | ministri. Onde scrisse s. Agostino: Ego 446 1, 1, 904 | mezzo, secondo scrisse l'apostolo: Credere 447 1, 1, 911 | fratrem suum, scrisse s. Giovanni3. 448 1, 1, 914 | ruina che fanno! Scrisse Guglielmo Paraldo, 449 1, 2, 917 | mortale. Ecco come scrisse s. Raymondo ad 450 1, 4, 931 | o si perdono. Scrisse bene Origene: 451 1, 6, 939 | santi, s. Isidoro scrisse che non vi è peccato 452 1, 6, 941 | e non peccare. Scrisse s. Bernardino 453 2, 5, 961 | colpe gravi. Onde scrisse lo stesso maestro 454 2, 5, 965 | un libro, dove scrisse tutti i suoi peccati, 455 2, 5, 965 | del nemico, come scrisse s. Giovan Grisostomo: 456 2, 5, 966 | nascitur obstinatio, scrisse Pietro Blessense. 457 2, 6, 972 | nella vita che scrisse di s. Malachia Istruzione al popolo [072] Parte, Cap, Pag
458 1, 3, 18 | cognitio peccati, scrisse l'apostolo2. Il 459 1, 3, 18 | dist. 4. Quindi scrisse il Panormitano: 460 1, 3, 19 | legge, siccome scrisse saggiamente il 461 1, 3, 19 | Graziano dist. 3. scrisse: Leges instituuntur, 462 1, 3, 21 | aggiunge quel che scrisse s. Agostino scrivendo 463 1, 3, 21 | da essi dato, scrisse così: Consideranda 464 1, 3, 25 | E lo stesso scrisse s. Tommaso: Etsi 465 1, 3, 25 | che prima di lui scrisse il p. Daniele 466 1, 3, 25 | risponde con quel che scrisse lo stesso p. Concina 467 1, 3, 29 | praecepti2. Lo stesso scrisse Giovanni Nyder: 468 1, 3, 29 | praecepti3. Lo stesso scrisse Tabiena: Nec valet, 469 1, 3, 30 | Stultissimi est hominis (scrisse Lattanzio) praeceptis 470 1, 3, 34 | obbliga? Ecco come scrisse s. Raimondo: Non 471 1, 3, 34 | Così ancora scrisse s. Antonino in 472 1, 3, 34 | In altro luogo scrisse secondo il glossatore 473 1, 3, 34 | ignorantia. Così anche scrisse Silvestro: Dico 474 1, 3, 34 | Così ancora scrisse Giovanni Nyder: 475 1, 3, 34 | voluerit7. Lo stesso scrisse Gabriel Biel, 476 1, 3, 34 | deduce da ciò che scrisse s. Tommaso ne' 477 1, 3, 35 | 67. Quindi scrisse il p. Martino 478 1, 3, 35 | giorni festivi, scrisse: Ius humanum nullum 479 1, 3, 36 | negare. Lo stesso scrisse il cardinal Lambertini 480 1, 3, 36 | conscientiam6. Lo stesso scrisse anticamente Bernardo 481 1, 3, 36 | come saggiamente scrisse il p. Suarez: 482 1, 3, 36 | cardinal Pallavicino scrisse a questo proposito: 483 1, 3, 36 | autori ciò lo scrisse Giovan Gersone, 484 1, 3, 37 | notare quel che scrisse il p. Paolo Segneri 485 5, 1, 97 | dell'Aquila, mi scrisse, ch'esso e tutti 486 5, 1, 97 | persuada. S. Raimondo scrisse1: Unum tamen consulo, 487 5, 1, 106 | Raimondo, il quale4 scrisse: Non sis nimis 488 5, 1, 109 | Lo stesso mi scrisse monsignor Sabatino, 489 7, 4, 151 | E s. Gregorio scrisse: Nullus debet 490 11, 1, 247 | avvertasi quel che scrisse ed ordinò Benedetto 491 12, 1, 253 | dove s. Gregorio scrisse: Par autem est, 492 12, 1, 254 | Su questo punto scrisse il mentovato autor 493 12, 1, 255 | perché, come scrisse Plutarco, nullum 494 12, 1, 255 | Alessandro, e lo stesso scrisse prima Tertulliano3, 495 12, 1, 260 | Quindi san Tommaso scrisse: Cum ecclesia 496 12, 1, 262 | perfettamente; onde scrisse Galeno, che circa 497 16, 4, 388 | altri5. Lo stesso scrisse ultimamente il 498 16, 6, 409 | avvertire quel che scrisse s. Gregorio, che 499 16, 6, 409 | la quale, come scrisse anche il Gersone2, 500 16, 6, 424 | opere parimente scrisse così: L'obbligo


1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2001

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos