Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 300 -


211. AL NOVIZIO LUIGI CAPUANO.

Lo previene da un'esperimento a cui sarà sottoposto, e gli fornisce le norme a cui attenersi.

 

Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

 

NOCERA, 22 LUGLIO [1755].

 

Fratello mio, i vostri parenti hanno fatto già il memoriale al Re, nostro signore, con dire che voi siete venuto alla Congregazione, sedotto per fini interessati da un fratello maggiore, e che involontariamente siete stato trasportato alla casa nostra di Ciorani, e dippiù che i Padri, volendo vostra madre abbracciarvi, le diedero una spinta e la fecero cadere a terra con scandalo di tutti. Vedete quante bugie e quante calunnie! Ora questo memoriale non l'hanno presentato al Re, ma l'hanno portato a Monsignor Borgia, il quale mi ha scritto che bisogna dar la soddisfazione ai parenti, che in qualche luogo terzo si esplori la vostra volontà. Onde bisogna ubbidire a Monsignore.

Non dubitate, perché, come ha pensato Monsignore, va bene: vi manderemo in Napoli al collegio de' Cinesi, dove il Superiore e tutti mi sono amici, e tutti aiuteranno la vostra vocazione. Se però i vostri parenti mandassero preti o religiosi ad esplorare la vostra volontà, rispondete secondo la lettera che ultimamente avete scritta a me.

Mi ha dispiaciuto sentire, nella vostra, che avete avuto qualche assalto assai violento contro la vocazione: parole che a principio mi han fatto dubitare di voi, mentre ho temuto che voi aveste dato qualche orecchio alla tentazione; ma poi mi son consolato colle parole che mi avete scritto, che state perfettissimamente sincerato, e che volete resistere sino alla morte.

Raccomandatevi sempre a Maria santissima, e quando viene qualche insufflazione d'inferno, non ci discorrete, ma rispondetegli solo con dire: Gesù e Maria. Non dubitate che, terminata questa battaglia, spero che i vostri parenti (meglio dico i vostri nemici) si quieteranno Vi benedico. Viva Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa!

Conforme all'edizione romana.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos