Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 352 -


810. ALLE MONACHE ROCCHETTINE DI ARIENZO,

Si licenzia da esse e si raccomanda alle loro orazioni.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

ARIENZO, 29 GIUGNO 1775.

Io mi parto già e vi lascio la Mamma mia che ora vi mando, e vi prego di raccomandarle la morte mia che mi sta vicina.

Vi prego, nei giorni di sabbato, di farmi dire una Salve Regina dalla Comunità per la mia morte; e quando saprete che son passato all'altra vita, vi prego a dirmi una litania alla Madonna, per tre giorni, ed applicarmi una comunione.


- 353 -


Ora non ho più la facoltà di benedirvi, perché non sono più vostro Superiore: onde riverisco V. R. e tutte, ringraziandole di tanti regali e carità che mi avete fatto, e prego Gesù Cristo che ve le rimuneri: onde con tutto l'ossequio le riverisco quali mie signore, e mi dichiaro per sempre

Delle RR. VV.

Umo servo

ALFONSO MARIA DE' LIGUORI del SS. Redentore.

Conforme ad una copia.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos