Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Lettere

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 388 -


836. AL P. D. ANGELO MAIONE, IN NAPOLI,

Gli dà Parecchie notizie.

Viva Gesù, Maria e Giuseppe!

NOCERA, 28 OTTOBRE 1776.

Io vi do le nuove di Nocera. D. Gaetano [Celano] da più giorni si è partito per Vico, e sabato torna. E stato qui D. Niccola Vivenzio per un giorno. Ho avuto a caro di conoscerlo, perché è un uomo veramente di garbo e di cervello molto adeguato, e si spiega a maraviglia, parlando delle cose nostre.

D. Andrea [Villani] gli regalò una scatoletta di dolci.

Al canonico Roberto ho scritto una buona lettera; perché, da che fu a trovarmi, non l'ho veduto più; ma l'aspetto fra giorni.


- 389 -


Datemi voi qualche nuova di Napoli, e specialmente delle cose nostre, se vi è qualche cosa pesante; altrimenti non serve che vi incomodiate a scrivere.

Vi benedico e resto

Di V. R.

Fratello ALFONSO MARIA.

Conforme all'originale che si trova presso il Cavaliere Giancarlo Rossi, in Roma.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos