Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
S. Alfonso Maria de Liguori
Considerazioni...stato religioso

IntraText CT - Lettura del testo
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

- 416 -


Preghiera.

Signore, avete voi usato con me questo eccesso di bontà di scegliermi fra tanti altri a servirvi coi vostri servi più diletti nella casa vostra. Conosco quanto la grazia sia grande e quanto io n'era indegno. Eccomi, io voglio corrispondere a tanto amore; voglio ubbidirvi. Giacché voi siete stato così liberale con me, chiamandomi quando io non vi cercava ed era così ingrato: non permettete ora ch'io abbia ad usarvi quest'altra somma ingratitudine che per abbracciarmi col mondo mio nemico, in cui per lo passato ho perduta tante volte la vostra grazia e la mia eterna salute, abbia or da lasciare voi che per amor mio avete speso il sangue e la vita. Mentre mi avete chiamato datemi la forza di corrispondere. Io già ho promesso di ubbidirvi; di nuovo ve lo prometto; ma senza la grazia della perseveranza io non posso esservi fedele. Questa perseveranza io vi cerco e per li meriti vostri la voglio e la spero. Datemi il coraggio di vincere le passioni della carne colle quali il demonio pretende ch'io vi tradisca. V'amo, Gesù mio, tutto a voi mi consacro. Io già son vostro, e sempre vostro esser voglio. Maria madre e speranza


- 417 -


mia, voi siete la madre della perseveranza; questa grazia solo per voi si concede, voi ottenetemela, in voi confido.




Precedente - Successivo

Copertina | Indice: Generale - Opera | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) © 1996-2006 Èulogos